28/07/2021 Unet e-work Busto Arsizio

E’ arrivato alla UYBA Volley nel 2016 e ha completamente ribaltato, in positivo, il settore giovanile biancorosso: Christian Merati, responsabile della cantera bustocca, lascia oggi l’incarico dopo 5 anni di lavoro fruttoso e tanti traguardi raggiunti. Non stiamo parlando solo dei noti successi sportivi, culminati quest’anno con il raggiungimento dei titoli provinciali di Under 17 e 19 (quest’ultima incredibilmente quarta alle finali nazionali), ma anche di un impagabile contributo di impegno a tutto tondo, anche a supporto della prima squadra. Christian Merati ha posto le basi per il futuro del settore giovanile biancorosso, sviluppando in prima persona le intuizioni del presidente Giuseppe Pirola di allargare il raggio d’azione sul territorio con UYBA & Friends e di perseguire un progetto d’eccellenza sportiva con le affiliazioni UYBA & Friends Gold.
Così il presidente Giuseppe Pirola: “Merati oggi saluta, ma non è un addio: i buoni rapporti stretti con tutti i componenti dello staff e della società, la sua capacità di sorridere sempre e di trovare sempre le parole giuste al momento giusto ci fanno dire: arrivederci Christian. Per me il settore giovanile è di vitale importanza e avere avuto al mio fianco un professionista come Merati è stato un enorme provilegio: come in ogni cosa parlano i risultati e Christian ne ha raggiunti parecchi. Auguro a lui e alla sua famiglia il meglio, sicuro che i nostri destini si incroceranno ancora”.
Christian Merati: “Sono chiaramente dispiaciuto di andare via, ma sono molto felice per il lavoro di questi cinque anni. Voglio ringraziare tutte le persone di UYBA: il responsabile comunicazione Giorgio Ferrario, il fotografo Gabriele Alemani, Milvia Testa ed Elena Colombo, due donne fantastiche, Enzo Barbaro, un direttore generale di grande spessore e un amico speciale, tutto gli staff con cui ho avuto il privilegio di collaborare e per ultimo, certo non per importanza, il presidente Pirola: grazie Giuseppe per la fiducia che hai riposto in me e per la libertà di gestione lavorativa che mi hai concesso durante tutti i cinque anni. Sono fiero di aver fatto parte della famiglia UYBA, spero di aver dato almeno in minima parte quanto ho ricevuto, che è tantissimo, saluto e abbraccio tutti. Ci rivedremo presto, questa volta da avversari: sarà un po’ strano certo, ma va accettato: è normale che ogni tanto lo sport preveda anche questo”.

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto