14/05/2021 CBF Balducci HR Macerata

Il ritorno dei quarti si avvicina, domenica alle 17 sarà di nuovo Macerata-Sassuolo. La vittoria in Emilia al tie break contro la Green Warriors in Gara 1 dà alla CBF Balducci HR Macerata la possibilità di passare vincendo Gara 2 con qualunque risultato. A Sassuolo serve vincere per 3-0 o 3-1 per il passaggio diretto alla semifinale; con un successo delle emiliane al tie break sarà il Golden Set a decidere chi festeggerà.

“Sappiamo che dipende molto da noi – ha dichiarato coach Luca Paniconi – Una vittoria con qualsiasi punteggio ci permetterebbe di arrivare in semifinale, questa è una condizione psicologica buona. Sassuolo approccia le partite con grande aggressività e noi dovremo fare altrettanto. Chi mostrerà meglio le sue qualità vincerà, io sono convinto della bontà del risultato di Gara 1. Vincere il tie-break è stato importantissimo, ovviamente non si possono fare tanti ragionamenti ma dà la consapevolezza di poter vivere la partita dall’inizio alla fine.”

Si riparte non solo dal risultato ma anche dalla prestazione di carattere, ancor più che di qualità, necessaria mercoledì scorso per aver ragione di un’ottima Green Warriors. “Era un po’ quello che ci eravamo prefissati, prima e durante la partita – spiega Paniconi – Credo che questo ci abbia permesso di rimanere bene in partita nel momento in cui le cose non andavano bene e Sassuolo riusciva a trovare un ritmo di gioco aggressivo. Il Play Off funziona così ed è importante vivere la partita fino all’ultimo punto. Credo che l’abbiamo fatto e con questo abbiamo fatto vedere cose qualitativamente migliori rispetto alla gara precedente di Sassuolo. Ovviamente sappiamo di dover fare ancora meglio ma questa è la base da cui partire.”

Sarà importante farlo, viste le qualità della formazione di Sassuolo e la sua capacità di trovare momenti di straripante aggressività ed entusiasmo all’interno del match. “La Green Warriors è brava a sfruttare le sue qualità in attacco e al servizio e contro di noi hanno fatto vedere cose buone anche in difesa – commenta il tecnico della CBF Balducci – Giocando con una squadra giovane è importante cercare di non farle esaltare, perché per natura queste squadre crescono anche con l’andare della gara, se gli viene data la possibilità di farlo. Quindi bisogna scendere in campo con una determinazione feroce, perché in ogni momento possono trovare il break che fa male, anche avendo la garanzia di un terminale offensivo come Antropova.”

L’incontro sarà visibile in diretta streaming video registrandosi alla piattaforma LVF TV (https://www.lvftv.com/home/), in audio sarà disponibile la cronaca live di Radio Studio 7, al link www.radiostudio7.net e sul canale 611 del digitale terrestre delle Marche (solo audio).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto