04/05/2021 OMAG S.G. Marignano

Tre punti di tigna, di volontà, determinazione e carattere. La migliore Omag della stagione non poteva sfigurare in occasione della sua 150° partita ufficiale di serie A, imponendosi su Marsala per 3-0, centrando una meritata vittoria. È stata una Omag che ha espresso tutto il proprio potenziale, giocando con attenzione, voglia e alla fine sono arrivati tre punti che , anche se ininfluenti, fanno morale a tutto l’entourage. Tra le Marignanesi, si è distinta Martina Fedrigo,(MVP) con 11 punti ed il 58% in attacco. Una prestazione corale ed una vittoria voluta di tutta la squadra.

Squadre in campo con le formazioni tipo ad eccezione di Fedrigo che subentra all’infortunata Peonia e Spadoni al posto di Ceron. Nonostante il match non abbia alcuna valenza in termini di classifica per entrambe, le due formazioni onorano la contesa con belle giocate e lunghi scambi. Nel primo set, le squadre sono appaiate fino a quota 6. Le isolane si prendono un mini break 8-12. La Omag recupera e si porta avanti costringendo coach Amadio al tie break. 19-18. Anche Aluigi in campo a sostituire Berasi. Sul 22-20 è ancora Amadio a chiamare il discrezionale. 22-20. Un lungo scambio accende gli animi, ed è Marsala a prendersi il punto del 22-23- L’errore in battuta di Parini regala 2 set point alla Omag. 22-24- Chiude Cosi al secondo tentativo. 25-23

Squadre di nuovo in campo con Spadoni al posto di Ceron per la OMAG. Al primo allungo delle Marignanesi coach Amadio chiama il time out. 6-3. La fuga della Omag si fa concreta. Ancora time out per le isolane. 12-4. Per la Omag doppio cambio opposto palleggiatore e Penna rileva Fedrigo. 20-9. La linea verde della Omag conclude con agevolezza il set. 25-15- Nel terzo parziale Ceron al posto di Cosi per la Omag e Colombano per De Michelis per Marsala. Le siciliane fanno un tentativo di fuga(2-6) ma vengono subito riprese 7-7. Scappa di nuovo la Sigel 10-14, ma la Omag non molla e si porta avanti. Amadio chiama time out. 15-14. Berasi distribuisce equamente le palle a tutte le attaccanti  e la Omag tenta di scappare. Ancora time out per il coach siciliano. 18-15. Marsala sembra aver mollato la presa. 22-16. Doppio cambio per Saja con Debellis e Aluigi per Fiore e Berasi. Ma è Fedrigo a trascinare le marignanesi al match point. Chiude Conceicao. 25-18

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO  3  – SIGEL MARSALA  0

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Berasi 3, Silva Conceicao 15 , Cosi 5 , Fiore 10 , Ceron 2 , Bonvicini (L), De Bellis , Fedrigo 11, Spadoni 7, Aluigi, Penna. Non entrate: Peonia Urbinati (L). All. Saja.

SIGEL MARSALA: Caruso 4, Demichelis , Mc Call-Ginnis 4 , Parini 7, Mazzon 9, Pistolesi 10, Vaccaro (L), Caserta 2 , Colombano, Mistretta (L) Soleti 4, Nonnati. All. Amadio.

 

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto