26/04/2021 Imoco Volley Conegliano
L’A.CARRARO IMOCO CONEGLIANO IN CHAMPIONS
Quest’anno cammino imbattuto in Champions per le Pantere che hanno vinto le ultime 17 partite giocate nella competizione, ultima sconfitta nella SuperFinal del 2019 a Berlino. L’A.Carraro Imoco è alla sua terza finale di Champions dopo il 2017 (sconfitta 3-0 con il Vakifbank al Palaverde) e 2019 (a Berlino 1-3 con Novara). Nel 2018 arrivò il bronzo, con sconfitta in semifinale a Bucarest (2-3) ancora con il Vakif. In totale le Pantere cavalcano una striscia vincente di 63 partite, ultima sconfitta il 12 dicembre 2019 a Perugia.
PRECEDENTI
2 vittorie per le turche (vedi sopra), 1 vittoria per l’A.Carraro Imoco per 3-2 con la fantastica rimonta nella semifinale del Mondiale per Club in Cina nel dicembre 2019 (3-2).
EX
Kim Hill ha giocato con il Vakifbank dal 2015 al 2017, Robin De Kruijf dal 2014 al 2016.
LA TRASFERTA
Le Pantere partiranno al gran completo per Verona mercoledì dopo l’allenamento pomeridiano al Palaverde e arriveranno in serata. Giovedì (13.00-14.30) e venerdì (13.30-15.00) saranno dedicati all’allenamento sul campo di gara e alle attività social/media dei canali della CEV (è attivo il sito dedicato www.championsleague.cev.eu). Sabato la rifinitura (9.30-10.30), partita in programma alle 17.00.
IL PROGRAMMA:
Sabato 1 maggio ore 17.00 – PalaOlimpia Verona – Antonio Carraro Imoco Conegliano-Vakifbank Istanbul (arbitri Michlic -Pol e Dobrev – Bul)
Alle 20.30 la SuperFinal maschile tra Itas Trento e Kedzierzyn Kozle (Pol).
DIRETTA TV

La copertura televisiva in Italia sarà massima per le Super Finals che saranno trasmesse in diretta da RAI 2, Rai Sport HD e da SKY Sport Uno sul canale 201. Su Sky il salotto pre e post partita sarà in onda su Sky Sport Arena (204) e Sky Sport 24 (200) I collegamenti di Sky e Rai inizieranno nel pomeriggio con ampi approfondimenti prima e dopo la trasmissione in diretta delle partite. Diretta anche in streaming (a pagamento) su Eurovolley.tv e su Facebook (non per l’Italia) acquistando il biglietto virtuale. Grande copertura planetaria dell’evento con 31 paesi collegati in diretta in tutto il Mondo.
Interviste e clip video giornaliere sui social (facebook, instagram, tik tok, twitter) di Imoco Volley.

DICHIARAZIONI

Miriam Sylla, alla sua seconda Superfinal di Champions League dopo quella del 2019 a Berlino.
Come vi state avvicinando alla finale di Verona? “La situazione nella squadra è di grande carica generale, con tanta voglia di fare bene, ci aspettiamo una finale combattuta e abbiamo voglia di riscatto perchè da due anni pensiamo a questo momento ed ora è arrivato. E’ la mia seconda finale di Champions per fortuna, non vedo l’ora che arrivi sabato per giocarla e così le mie compagne. Come squadra ci siamo guadagnati questa seconda occasione, stavolta contro il Vakif che è un’avversaria diverso da quello di 2 anni fa, ma anche con loro ci ricordiamo bene la battaglia del Mondiale. Le turche sono una bella corazzata, ci vorrà la migliore Imoco e mi auguro che saremo in grado di trovare la chiave per portarci a casa questa tanto desiderata champions, il trofeo che ci manca. Personalmente mi aspetto tanto, nel senso di essere presente con la mente e con il fisico, tutto il lavoro fatto in questi anni spero si veda in campo. So che nonostante la distanza i nostri tifosi ci seguiranno con la consueta passione, tutti i tifosi della pallavolo potranno godersi tanto spettacolo e un vero e proprio “scontro tra “titani”.

Kim Hill, ex proprio del Vakif, ha giocato quattro finali di Champions, è l’unica nella squadra gialloblù con Paola Egonu ad avere già vinto la Champions, curiosamente proprio contro l’Imoco (Kim con i colori del Vakif nel 2017 al Palaverde, Paola nel 2019 a Berlino con la maglia di Novara). Kim Hill raggiungerà a Verona la partita n°156 nelle sue 4 stagioni in gialloblù, 4° nella storia dell’Imoco per numero di presenze dietro a De Gennaro, De Kruijf e Wolosz. Ki Hill è prima nella storia dell’Imoco Volley per punti realizzati con 1827, davanti a De Kruijf (1782), Nikolova (1648) ed Egonu (1397). 
“Per la partita contro il Vakif sarà importante che tutti e 14 le componenti della squadra siano pronte a dare il massimo. Siamo una squadra forte e l’abbiamo dimostrato in questi anni arrivando sempre in fondo alla Champions, stavolta siamo fortunate ad avere con noi una fuoriclasse come Paola Egonu, ma sappiamo anche il Vakifbank è una squadra fortissima e per batterle non basterà una sola giocatrice, avremo bisogno del contributo di tutte per vincere questa partita. E’ stata una lunga stagione, molto dura, ma da quasi due anni aspettiamo questa finale e adesso ci sentiamo pronte, in buona forma e dopo le finali scudetto ci stiamo preparando per arrivare al meglio il 1 ° maggio. 
Ho giocato qualche anno con il Vakif e sarà interessante giocare questa finale da ex, ovviamente conosco personalmente molte giocatrici e lo staff, sarà ancora più stimolante avere davanti la mia ex squadra in questa Superfinal. Penso proprio che sarà una bella sfida e una partita divertente e spettacolare, ci ricordiamo la grande battaglia nella semifinale del Mondiale e mi aspetto un’altra sfida di quel genere.
La mia carriera? Sono ancora indecisa su molte cose riguardo la mia carriera e spero di prendermi un po ‘di tempo per riposarmi e riprendermi dopo questa stagione che concluderò con le Olimpiadi. Quindi di sicuro quest’ultima partita sarà particolarmente emozionante per me. Anche perché non siamo riuscite a portare a termine la scorsa stagione, quindi l’entusiasmo per questa finale si è accumulato da molto tempo. Mi piacerebbe davvero portare a casa questa medaglia d’oro per la società e per i fantastici tifosi di Conegliano.”
pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto