17/04/2021 Sigel Marsala
Mancato giovedì il sorpasso in graduatoria ai danni di Pinerolo, la Sigel Marsala si appresta alla seconda trasferta di fila di un calendario di Pool Promozione che propone, sorprendentemente, un finale “affollato” di match in successione. Infatti ci si accinge a chiudere con il terzo incontro in otto giorni il tour de force imposto dalla continue sfide che vengono poste davanti.

Si va a competere a Soverato (Catanzaro) domenica pomeriggio in orario federale (h. 17.00) per la 9ª e penultima giornata della seconda fase con l’intento di rimettersi in carreggiata dopo la fresca defaillance di Cutrofiano che non preclude alcun obiettivo che non si possa non raggiungere, ad eccezione del primo posto, per il piazzamento finale e che specialmente non deve intaccare un cammino di Pool all’altezza, dove fin qui non è mancata la costanza di rendimento e nemmeno di risultati. La truppa azzurra allenata da Amadio aveva abituato bene con quella serie di vittorie casalinghe, mietendo vittime illustri quali Macerata, lo stesso Soverato e Vallefoglia, ma è risaputo nello sport, quando ci si accinge alla preparazione ad un incontro bisogna mettere in preventivo sia l’esito di una vittoria che in egual misura l’esito di una sconfitta. In Calabria, Demichelis e compagne indosseranno elmo ed ascia da guerra (in senso figurato) per dare battaglia in un impianto, qual è il PalaScoppa, che evoca solo precedenti negativi come quello della stagione 2017/2018 di seconda serie nazionale, quando venne certificata la retrocessione della squadra azzurra allenata da coach Francesco Campisi nella divisione inferiore. Se le azzurre però saranno animate da rabbia agonistica e mordente ecco che vincere in Calabria potrebbe non essere un obiettivo così non avvicinabile.

Appare quasi riduttivo sottolineare la difficoltà elevata che sprigiona l’imminente match. Dall’altra parte della rete ci si parerà di fronte, infatti, un Soverato rinfrancato e che ha preso fiducia dal successo esterno di mercoledì ottenuto a Pinerolo con risultato mediano (1-3, ndc).
 All’andata per l’incrocio valevole per il 4°turno tra Sigel Marsala e Volley Soverato è scaturita una vittoria marsalese col minimo sforzo profuso, traendone però il massimo dalla posta in palio. I due sestetti hanno dato fondo a tre set tirati, di cui gli ultimi due spettacolari e davvero giocati all’ultimo pallone, al cui culmine le donne di coach Amadio sono riuscite, senza non pochi patemi d’animo e con non poche difficoltà, ad imporsi sulle loro dirimpettaie. Questa la successione set registratasi al Fortunato Bellina: [25/21; 26/24; 28/26].
Qui di seguito il tabellino datato 20 marzo scorso:
TabellinoSigel Marsala – Volley Soverato: 3-0 [25/21; 26/24; 28/26]
Sigel Marsala: Caruso 7, Demichelis 1, Gillis 14, Parini 8, Mazzon 13, Pistolesi 14, Vaccaro (L), Soleti 5, Caserta, Colombano. ne: Mistretta (L), Nonnati. Coach: Daris Amadio; vice: Francesco Campisi; Ass. Maurizio Negro
Volley Soverato: Lotti 10, Meli 5, Bortoli 2, Mason 10, Riparbelli 5, Shields 14, Barbagallo (L), Nardelli, Ferrario, Piacentini. Non entrate: Salimbeni, Cipriani. Coach: Bruno Napolitano; vice: Diego Boschini
Arbitri: Giorgia Spinnicchia di Catania e Giovanni Giorgianni di Messina
 
Note: gara giocata senza la presenza di pubblico per le ragioni sanitarie legate al virus Sars-CoV-2
 
Emozione batticuore nel ritrovare il PalaScoppa (tutti e due lo varcheranno da ex, ndc) per l’head-coach Daris Amadio e per il capitano azzurro Ilaria Demichelis (in biancorosso in due diverse edizioni di A2 2012/2013 e 2016/2017). Alla palleggiatrice nativa di Carmagnola (To) è affidata per i colori azzurri l’introduzione del prossimo scontro diret
Proveniamo da una partita molto difficile in cui non abbiamo dimostrato il nostro potenziale – esordisce la regista – Quando si tratta di incontri ravvicinati uno dall’altro e nella partita precedente si è usciti sconfitti, di buono c’è che si gioca subito per cercare il pronto controriscatto. Dall’altro lato, c’è un Soverato reduce dalla bella affermazione che gli ha dato morale in casa di un forte concorrente come Pinerolo. I punti di forza attribuibili alle calabresi, che non disdegnano di dare il meglio proprio in match casalinghi, oltre al fondamentale della difesa, sono la bella pallavolo di cui sono espressione e la grinta, con la peculiarità di rimanere appesi per lunghi segmenti di gara al punteggio. Dobbiamo dimenticare ciò che è stata la gara di andata perchè ogni partita fa storia a sè. Domenica un peso specifico lo avrà l’approccio iniziale di entrambe le squadre”.

Tifosi e appassionati potranno seguire le sorti dell’incontro attraverso la diretta di “LVF TV“, la web-tv della Lega Volley Femminile. Altri modi per avere contezza sull’andamento in tempo reale dell’incontro saranno l’aggiornamento punto a punto dal sito www.legavolleyfemminile.it o dalla pratica app della Lega Volley Femminile. 

 

Il via alle operazioni domenica 18 aprile alle ore 17.00 con la direzione arbitrale dei sigg. Fabio Scarfò di Reggio Calabria e Christian Palumbo di Cosenza.

 
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY
pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto