29/03/2021 Sigel Marsala
Pieghe o sviluppi di partite andate in porto come quella contro Soverato denotano audacia e grande ordine mentale di una squadra che ha nelle sue corde tutto per fare bene. Questo è reso possibile finanche per merito di una distribuzione di gioco lucida ed impeccabile. La Sigel che si approccerà all’anticipo della 7^giornata di Pool Promozione (le restanti gare di questo turno si snoderanno tra il 3 e 4 aprile prossimo, ndr) è molto volitiva a proseguire in questa batteria il ruolino di marcia casalingo che le ha dato ragione nelle due uniche occasioni giocate fin qui al PalaBelllina (San Giovanni in M.no e Soverato).
Mercoledì 31 marzo alle 17h00 a fare visita alle azzurre di coach Amadio è quella CBF Balducci HR Macerata vincitrice della Coppa Italia di categoria a Rimini lo scorso 14 marzo e capace in due mesi e mezzo di mettere a segno, tra stagione regolare e Pool Promozione, tredici exploit, di cui uno consumato alla Mar.Pel Arena contro la nostra formazione alla seconda giornata di andata per tre set a uno. Per le neroarancio di Paniconi sabato invece si è registrato uno stop interno, nonostante i 28 punti della polacca Lipska, nello scontro con Pinerolo per il quarto e quinto posto.
Un tie-break in cui Macerata ha sempre rincorso nel computo dei set e il cui epilogo ha sorriso alle piemontesi che con una gara in più rispetto alle marchigiane si trovano quarte a 42 punti, gli stessi di Macerata ora un gradino sopra proprio la Sigel. Sarebbe scontato affermare che anche da questa partita per Marsala passa la chance di terminare queste dieci giornate con il quarto posto, migliorandone di gran lunga il posizionamento iniziale e cominciare i Play/Off per la serie A1 con la certezza di giocare l’eventuale spareggio in casa.
 
All’andata tra Macerata e Marsala successo con punteggio intermedio della Cbf Balducci H.R. Macerata. Con Marsala quasi per tutto l’incontro a trovarsi sotto al punteggio e a non sapere ricucire gli strappi che hanno fatto rispettare capitan Peretti e compagne. Un ruolo nella vittoria neroarancio l’ha avuto la fase della correlazione muro/difesa attiva sulle parti di taraflex coperte nella zona di conflitto in ricezione e il contributo in termini di punti delle bande Valentina Pomili e della polacca Lipska, senza dimenticare nel ruolo di opposto Sofia Renieri, ventitreenne lucchese che ha messo a ferro e a fuoco la ricezione lilybetana.
Qui di seguito il tabellino datato 7 marzo scorso:
 

Tabellino. Cbf Balducci H.R. Macerata-Sigel Marsala Volley3-1 [25/21; 18/25; 25/22; 25/18]

 
Cbf Balducci H.R. Macerata: Lipska 15, Martinelli 13, Renieri 18, Pomili 18, Mancini 10, Peretti 2, Bisconti (L), Maruotti 5, Giubilato, Rita. ne: Sopranzetti (L), Pirro, Galletti. Coach: Luca Paniconi; vice: Michele Carancini
 
Sigel Marsala VolleyCaruso 6, Demichelis 5, Gillis 14, Parini 9, Mazzon 15, Pistolesi 8, Vaccaro (L), Soleti 3, Caserta 2, Nonnati, Colombano, Mistretta. Coach: Daris Amadio; vice: Francesco Campisi; Ass. : Maurizio Negro

ArbitriAlberto Dell’Orso di Montesilvano (Pescara) e Alessandro Somansino di Teramo

Nel frattempo, in palestra agli ordini dello staff tecnico capeggiato dall’head-coach Daris Amadio le sigelline riversano energia, predisposizione e sudore. Per le giovani azzurre è stata una domenica pomeriggio “atipica” e costellata dal lavoro tecnico-tattico e partitella finale a ranghi completi sei contro sei. Dopo la mattinata trascorsa tra controlli sanitari di routine e sala pesi, oggi pomeriggio altra esercitazione con la palla. Martedì mattina altra mezza giornata di lavoro al PalaBellina per provare ulteriormente gli schemi e i dettami tattici che affida l’allenatore da tenere bene a mente in partita. Mentre nel primo mattino di mercoledì la classica rifinitura della durata di un’ora.
 
Per le consuete dichiarazioni pregara per il sito di Lega parola alla attaccante classe 1998 Giorgia Mazzon, fresca ex assieme alla pariruolo Federica Nonnati transitate da Macerata nella scorsa annata di seconda serie nazionale. Queste le stringate parole pronunciate dalla pallavolista veneta di Cittadella (Padova):
<<A distanza di un paio di settimane, sono estremamente felice rivedere le mie ex compagne e tutte quelle persone che compongono lo staff, ma ciò su cui sono concentrata è riscattare il risultato della gara di andata. Questo l’obiettivo mio e di squadra in previsione di mercoledì>>
Al PalaBellina mercoledì confermata la misura restrittiva delle “porte chiuse” per via del perdurare del periodo pandemico. A questo proposito, verranno adottate all’interno dell’ impianto tutte quelle misure atte e utili a contrastare la diffusione del virus SARS-CoV-2. Diretta streaming su LVFTV, grazie al valido supporto logistico garantito dall’emittente televisiva LaTr3. Sempre disponibile in tempo reale l’aggiornamento punto a punto dal sito www.legavolleyfemminile.it o dalla pratica app della Lega Volley Femminile.
Per le iniziative extracampo che verranno espletate in questa gara, Marzo è il mese dedicato alla campagna di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare tra i giovani. L’iniziativa è denominata “Fiocchetto Lilla” a cui Marsala Volley assieme al Comitato Regionale FIPAV Sicilia aderisce. Allo schieramento in campo, in occasione dei saluti tra le squadre, al polso ogni giocatrice di casa e ospite avrà il fiocchetto lilla, simbolo di questa singolare lotta.
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY
pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto