26/02/2021 OMAG S.G. Marignano

Si torna in campo. Dopo cinque settimane la Omag riprende il suo cammino nel campionato di A2 con l’anticipo della prima giornata della Pool promozione. Nonostante le difficoltà organizzative e logistiche, che avevano messo in dubbio la disputa del match, il presidente Manconi, così come fece Garibaldi con la sua spedizione, riuscirà a sbarcare a Marsala.
La compagine di Saja in questo ultimo mese ha disputato un solo test contro la Canovi Sassuolo. Ne ha però approfittato per sistemare piccoli “problemi” tecnici e fisici emersi durante la prima “interminabile” fase. Nell’attesa, la squadra ha risposto molto bene alle sollecitazioni in sala pesi dettate dallo staff e ha dimostrato una tenuta fisica di buon livello.

Le Marignanesi, già pienamente soddisfatte dell’obiettivo salvezza raggiunto con ben 4 mesi di anticipo, sono consapevoli che d’ora in poi saranno impegnate in match molto difficili, contro squadre costruite per il salto in A1. Potranno però giocare sì concentrate, ma con la mente libera, cercando di ottenere più punti possibili nei prossimi due mesi. Poi, come ribadisce spesso Coach Saja, dovranno voltarsi e vedere chi è rimasto più indietro. La sfida alla Sigel, la prima di dieci finali per la Omag, comincia con un dislivello di 3 punti, quelli ereditati dalla regular season: le biancazzurre sono a quota 30, penultime del girone ma vicinissime alla soglia dell’ottavo posto attualmente occupato da Soverato, che consentirebbe loro di disputare i playoff. Fiore e compagne hanno tutte le carte in regola per esprimere una pallavolo divertente ed efficace già mostrata in più occasioni, figlia di un servizio preciso ed una solida correlazione muro-difesa. D’altro canto, la squadra di coach Daris Amadio, ha approcciato la stagione in maniera molto convincente, togliendosi tante soddisfazioni e conquistando pure la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. Vanta un roster di buon livello a partire dalla palleggiatrice Ilaria de Michelis che è una veterana della A2, l’americana Lauryn McCall-Ginnis, un posto 4 che procura non pochi problemi ai muri avversari e le schiacciatrici Mazzon e Pistolesi. Completano il sestetto le centrali Parini e Caruso e il libero Vaccaro.

Appuntamento al Palabellina di Marsala fischio d’inizio alle ore 17 di sabato 27 Febbraio.

In osservanza delle disposizioni relative alla situazione sanitaria, le partite saranno ancora a porte chiuse, ma si potranno seguire in diretta streaming, come di consueto: su LVTFV.

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto