20/01/2021 Zanetti Bergamo

“E’ stata una vittoria di carattere, la volevamo a tutti i costi e il fattore mentale ci ha spinto a portare a casa i tre punti”. E’ questo il segreto del successo su Cuneo, secondo Vittoria Prandi.

La palleggiatrice modenese, entrata in corsa, ha messo a segno, oltre a 3 muri, anche i punti che hanno chiuso sia il terzo che il quarto set. Due tocchi pensati o dettati dall’istinto?

“Ci avevo pensato prima di fare entrambi, quindi non direi che sia stata mossa dall’istinto. Non ne avevo ancora fatti e mi sono detta che non se lo aspettassero. E’ andata bene”.

Come vivi il dualismo con Natalia in cabina di regia?

La competizione aiuta, perché ti spinge a fare sempre meglio. Ma la viviamo serenamente, non c’è nessuna rivalità. E’ un aiuto, secondo me, a cercare di dare sempre di più”.

Come ti spieghi la mancanza di continuità di risultati?

“Dal mio punto di vista, che è anche quello di chi ha osservato alcuni match dalla panchina, è una questione mentale. In questa partita avevamo tutte la bava alla bocca, perché era da vincere. Ed è andata come volevamo. Sicuramente c’è anche l’avversario a metterti in difficoltà, però in alcune gare ci è mancata la cattiveria agonistica, ed è quella che ti spinge. Poi magari perdi, ma devi cercare di finire la partita avendo dato tutto, perché tutte le gare sono da vincere e bisogna provare a vincerle tutte”.

E’ però un campionato strano quello che stiamo vivendo. Lunghe soste, continui rinvii e molta incertezza.

“Finora siamo state brave e fortunate e non abbiamo subito contagi. Ma molte squadre si sono viste costrette a stare ferme per settimane. E allenarsi in casa non è come allenarsi in palestra: il fisico e lo stato mentale perdono l’adrenalina. Soprattutto si fa fatica a carburare dopo il recupero. Speriamo di continuare ad essere fortunate e attente”.

Ora arriva il momento di Busto, Perugia, Brescia, tre gare bollenti. Cosa dobbiamo aspettarci?

“Sulla carta, Busto è l’ostacolo più difficile. Per Perugia e Brescia posso solo dire che dobbiamo vincere, non c’è altra storia…”.

 

La Photogallery di Zanetti-Cuneo

 

Gli Highlights di Zanetti-Cuneo

 

LA CLASSIFICA

Imoco Volley Conegliano 54 (18-0); Igor Gorgonzola Novara 46 (16-2); Saugella Monza 36 (13-3); Reale Mutua Fenera Chieri 29 (9-6); Savino Del Bene Scandicci 27 (9-5); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-10); Unet E-Work Busto Arsizio 19 (6-9); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Il Bisonte Firenze 17 (6-11); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-11); Zanetti Bergamo 14 (4-13); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-16); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-11).

* tra parentesi le partite vinte-perse

 

IL PROSSIMO TURNO

Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (27-29, 18-25, 18-25)

sabato 23 gennaio, ore 17.00 (diretta Rai Sport HD)

Delta Despar Trentino – Imoco Volley Conegliano

sabato 23 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)

Saugella Monza – VBC èpiù Casalmaggiore

domenica 24 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)

Reale Mutua Fenera Chieri – Savino Del Bene Scandicci

Unet E-Work Busto Arsizio – Zanetti Bergamo

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Banca Valsabbina Millenium Brescia

Riposo: Bosca S.Bernardo Cuneo

 

I RECUPERI

15^ GIORNATA

mercoledì 20 gennaio, ore 18.00 (diretta LVF TV)

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Savino Del Bene Scandicci

17^ GIORNATA

mercoledì 20 gennaio, ore 17.30 (diretta LVF TV)

Igor Gorgonzola Novara – Saugella Monza

 

L’ANTICIPO

20^ GIORNATA

mercoledì 20 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)

Il Bisonte Firenze – Unet E-Work Busto Arsizio

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto