17/01/2021 Reale Mutua Fenera Chieri

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 batte ancora 3-0 la Vbc ÈPiù Casalmaggiore bissando la vittoria del girone d’andata, centrando la seconda affermazione consecutiva senza cedere set dopo quella a Busto Arsizio.
Le biancoblù si impongono in poco più di un’ora con parziali 25-19, 25-11 e 25-19, tenendo sempre in mano le redini di una partita il cui esito non è mai sembrato in discussione. Superiori alle ospiti in tutti i fondamentali e autrici di un’eccellente prova collettiva, le chieresi chiudono con un 55% in attacco che è un po’ la sintesi della gara.
Il premio di MVP viene assegnato a Villani (17 punti); in evidenza anche Grobelna con 18 punti. Fra le ospiti, in doppia cifra Bajema e Montibeller con 10 punti a testa.

Reale Mutua Fenera Chieri ’76-Vbc ÈPiù Casalmaggiore 3-0 (25-19; 25-11; 25-19)
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Bosio 2, Grobelna 18, Mazzaro 9, Zambelli 5, Villani 17, Perinelli 9; De Bortoli (L); Laak 2, Alhassan 1. N.e. Mayer, Frantti, Meijers, Fini, Gibertini (2L). All. Bregoli; 2° Sinibaldi.
VBC ÈPIÙ CASALMAGGIORE: Marinho 1, Montibeller 10, Stufi 5, Melandri 5, Kosareva 5, Bajema 10; Sirressi (L); Bonciani, Ciarrocchi, Maggipinto, Venzurova. N.e. Partenio. All. Parisi; 2° Piazzese.
ARBITRI: Papadopol e Capello.
NOTE: durata set: 23’, 19’, 24’. Errori in battuta: 7-4. Ace: 3-1. Ricezione positiva: 61%-48%. Ricezione perfetta: 50%-28%. Positività in attacco: 55%-36%. Errori in attacco: 1-8. Muri vincenti: 9-3. MVP: Villani.

La cronaca
Primo set – Sul 4-4 c’è il primo doppio vantaggio per Chieri grazie a Villani che mette a terra due diagonali strette da posto 4. Il distacco resta invariato fino all’11-9: qui Laak subentra a Zambelli per andare al servizio e grazie anche a un ace dell’opposto estone le padrone di casa salgono a 13-9. Toccato il vantaggio massimo di 6 punti sul 17-11, da 18-12 le biancoblù vengono rimontate a 19-16 (Montibeller). Bregoli chiama time-out e al rientro in campo le sue ragazze tornano ad allungare guadagnando sei palle set sul 24-18 dopo un muro di Villani. Kosareva annulla la prima palla set, quindi nello scambio successivo Mazzaro firma in primo tempo il 25-19. Fra le statistiche di fine set spicca il 71% di squadra in attacco di Chieri, contro il pur ottimo 47% di Casalmaggiore. Top scorer Villani con 9 punti e il 78% di efficacia.

Secondo set – Parte meglio Casalmaggiore (0-3) ma Chieri riprende subito contatto, pareggia a 4, passa avanti per la prima volta sul 7-6 con Grobelna in uno scambio nel quale spiccano due difese di Zambelli, e allunga a 11-7 (ace di Bosio). Sull’11-8 va al servizio Villani e il suo turno di battuta prosegue fino al 17-8. Parisi cambia la diagonale inserendo Bonciani e Vanzurova ma l’inerzio della gara resta saldamente in mano alle padrone di casa che toccano i 10 punti di distacco sul 19-9 (muro di Grobelna) per chiudere poi 25-11 alla prima palla set con Villani.

Terzo set – Avvio di set equilibrato, con Casalmaggiore avanti di un paio di lunghezze sul 6-8, e Chieri che mette per la prima volta il naso avanti sull’11-10 con Villani. Il punteggio resta in bilico fino al 14-14. Qui il set gira a favore delle biancoblù che strappano a 19-15 (Mazzaro). Dopo il time-out di Parisi le lombarde si riavvicinano a 20-18, ma la squadra di Bregoli ripristina subito le distanze e chiude alla seconda palla match con Grobelna (25-19).

Il commento
Giulio Cesare Bregoli: «Oggi abbiamo confermato quello che avevamo fatto a Busto, anche se forse siamo stati un pochino meno brillanti in battuta. Siamo partiti con qualche errore di troppo, poi ci siamo rimessi in regime anche da questo punto di vista. Una vittoria importante, la squadra sta ritrovando smalto dopo un momento centrale della stagione in cui stavamo facendo un po’ fatica».

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto