10/01/2021 Sigel Marsala
Nuovamente un recupero di campionato, il secondo di quattro match a suo tempo saltati per inoppugnabili ragioni sanitarie ed azzurre che così dopodomani, martedì 12 gennaio si troveranno ancora faccia a faccia con il PalaBellina. La Sigel Marsala vorrà onorare come al meglio si può quest’incontro rinviato, originariamente, l’8 novembre 2020 valevole per il 9°turno, ultimo di andata, contro il sestetto di Green Warriors Sassuolo. Una sfida che inaugura tra recuperi (Sassuolo e Montale) e gli ultimi due impegni a chiusura della stagione regolare (Club Italia in casa e lo stesso Sassuolo in esterna) un fitto calendario di gare in sequenza, in tutto cinque, da qui a domenica 31 gennaio. Marsala e Sassuolo con due cammini diametralmente opposti, ma la stessa volontà forte (a partire dalle decisioni prese in sede di mercato) di rilanciarsi in questa annata di seconda serie nazionale. Le squadre non si sono mai potute incontrare prima d’ora nella corrente stagione e lo fanno solo nel 2021.
Già martedì la prima disputa a Marsala, tra due domeniche le lilybetane in Emilia ricambieranno la visita a chiusura del girone di ritorno. Poco prima si faceva riferimento ai due separati cammini nel girone “B” tra i due team che differiscono pure nel numero delle partite alle quali hanno preso parte: Sassuolo 15 gare contro le 13 delle nostre sigelline.

Alla terza partecipazione di fila in A2, alla guida di Sassuolo c’è il riconfermato tecnico Enrico Barbolini. La società neroverde porta avanti coraggiosamente la politica della “linea verde”, agevolata dal fatto di avere maggiori margini di potere integrare in Prima Squadra da società giovanili vicine geograficamente o dalla stessa Academy (come nel caso del talento Antropova) le giovani del luogo. La squadra, (ad eccezione del capitano e schiacciatrice classe 1996 Karola Dhimitriadhi, reduce dal biennio in A2 con la maglia di Itas Martignacco ed ex compagna dell’azzurra Giulia Caserta) è composta tutta da giocatrici Under-23. La punta di diamante più luminosa è l’opposto 2003 che tanto sta facendo parlare di sè Olga Antropova (vertiginosa la sua altezza di 202 cm), cresciuta pallavolisticamente a Sassuolo e nonostante fosse nata in Islanda in possesso della nazionalità sportiva del nostro Paese. A smistare il gioco e a dettare i tempi la palleggiatrice del 1998 di formazione giovanile VolleyRò Natasha Spinello, fresca ex della gara, avendo indossato nella passata stagione in una breve parentesi la divisa azzurra da gennaio a marzo del 2020.  Spinello che è stata insignita dei gradi di vicecapitano dalle sue compagne. Altra nostra conoscenza è la centrale classe 1999 Federica Busolini, 186 cm, affrontata non più tardi di due anni fa in Pool Salvezza con i colori di Acqua&Sapone Roma Volley Club, con il suo nome in passato accostato dalla stampa alla Sigel. Lo scorso anno come la Dhimitriadhi compagna in Friuli di Giulia Caserta. A proposito di posti-3, in coppia con Busolini c’è la “lunga” (191 cm d’altezza) di vent’anni Giada Civitico, ex giovanili della Zanetti Bergamo con il quale parecchi anni fa ha esordito in A1 sotto la guida del tecnico Stefano Lavarini. La “straniera” della formazione emiliana è la schiacciatrice della nazionale argentina Senior Candela Solinas, anch’essa una giovane in quanto è una classe 2000. Il libero è la riconfermata 19enne Emma Falcone, 170 cm e formatasi nel florido settore giovanile di casa.

 

Marsala arriva alla sfida come meglio non si può, galvanizzato dalla roboante affermazione nella gara di recupero contro Eurospin Ford Sara Pinerolo di martedì 5 che ha avuto l’effetto di migliorarne il posizionamento dal sesto al momentaneo e prestigioso quarto posto (ora occupato proprio da Sassuolo, ndr). Una vittoria recente che ha dato una dimostrazione fulgida alle azzurre che da quanto visto in campo non si siano notati quei cinque punti di distacco, 24 contro 19, che le torinesi potevano vantare nei loro confronti alla vigilia del match del PalaBellina. La Green Warriors Sassuolo viene da quattro set nell’ultima sua fatica. Infatti, sabato ha sconfitto in rimonta per l’incontro valevole per la 14^giornata (5° turno del girone di ritorno) con punteggio mediano le federali del Club Italia Crai. Questi i parziali giocati alla Consolata di Sassuolo: [26/28; 25/19; 25/21; 25/23]. Un ruolo tutto suo in questo successo, manco a dirlo, lo ha avuto l’opposto Olga Antropova che ha chiuso la sua gara con 35 stampi.

 

In una atmosfera distesa e con la concentrazione del caso, lo staff tecnico diretto da coach Amadio e atlete stanno rifinendo al PalaBellina il lavoro di preparazione. Da aggiungere che per la carovana azzurra si tratta della seconda domenica di fila sacrificata in allenamenti (oggi doppia seduta tra sala pesi e sessione di tecnico). Domani ultimo allenamento, mentre martedì mattina, giorno della gara, la classica rifinitura per addentrarci gradualmente al clima partita.

 

In settimana nel corso di una intervista ha parlato il presidente della Sigel Marsala, Massimo Alloro che si è soffermato per grandi linee sul capitolo finale di stagione regolare che si avvia a conclusione, in quanto alla linea del traguardo mancano solo cinque gare. Ecco quanto espresso dal numero uno della Società:

Il grande equilibrio di questo girone prepara a vivere un finale entusiasmante di regular-season. Un raggruppamento che sta veramente dimostrando di essere di grandissimo spessore e che annovera squadre bene attrezzate. Sarà battaglia fino all’ultima palla, fino all’ultima partita, sarà battaglia fino all’ultima goccia di sudore, ma ciò che si deve sapere è che la Sigel Marsala Volley è pronta“.

Come noto e per altre circostanze casalinghe di stagione, anche per la gara in oggetto verranno osservate al PalaBellina, scrupolosamente, le procedure e le norme anti-contagio previste da protocollo intergovernativo in modo da mitigare e contrastare la diffusione del virus SARS-CoV-2. Pertanto, la gara di campionato verrà giocata in tutta sicurezza con la misura restrittiva delle “porte chiuse”.

Tifosi e appassionati potranno seguire le sorti dell’incontro attraverso il live streaming che verrà assicurato dall’emittente “LaTr3” per conto di “LVF TV“, la web-tv della Lega Volley Femminile. Altri modi per avere contezza sull’andamento in tempo reale dell’incontro saranno l’aggiornamento punto a punto dal sito www.legavolleyfemminile.it o dalla pratica app della Lega Volley Femminile.
L’orario di inizio dello scontro diretto tra Marsala e Sassuolo di martedì 12 gennaio è fissato per le h. 18.00.
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY
pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto