09/01/2021 Lega Volley Femminile

Nella giornata di Sabato si è disputata e conclusa la 5a Giornata di ritorno del Girone Ovest di Serie A2: vittoria netta dell’Acqua&Sapone Roma Volley Club contro il Barricalla CUS Torino, con le capitoline che allungano a +4 in testa alla classifica. L’inseguitrice, LPM BAM Mondovì, conquista due punti dopo la vittoria al tie-break nel derby piemontese contro l’EuroSpin Ford Sara Pinerolo. Green Warriors Sassuolo cede un solo set nella sfida casalinga contro il Club Italia Crai, mentre la GeoVillage Hermaea Olbia ribalta le sorti della sfida contro l’Exacer Montale e, sotto di 2-0, rimonta per poi vincere al quinto set. In programma per Domenica tutte le sfide di giornata del Girone Est del Campionato di Serie A2.

LPM BAM MONDOVI’ – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-2 (20-25 25-23 14-25 25-17 15-12) 
Secondo derby consecutivo per l’Lpm Bam Mondovì, che oggi ospita l’Eurospin Ford Sara Pinerolo. Una partita al vertice, tra la seconda e terza formazione in classifica, che non smentisce le attese della vigilia. In due ore di gioco si sono visti bellissimi scambi tra due squadre che portano con orgoglio il nome del Piemonte in tutta Italia. Al termine di questo big match, ad avere la meglio è stata la LPM BAM Mondovì.

Le ospiti partono convinte (3-7), ma Tanase mura e accorcia (5-7). Le monregalesi trovano il break (7-8). Gli attacchi di Pinerolo sono potenti, ma Mondovì gioca d’astuzia (9-10). Le avversarie giocano compatte e mantengono il vantaggio (11-13). Le squadre giocano concentrate, mettendo in scena una bella pallavolo. Pinerolo vola a + 3 (15-18), costringendo coach Delmati al time out. Al ritorno in campo è Pinerolo che allunga il passo, chiudendo il parziale a proprio favore (20-25).

Il secondo set inizia in parità (3-3). L’LPM BAM Mondovì ruggisce e vola a +4 (10-6). Pinerolo non si fa intimorire, si ricompatta e trova il 13-13. Taborelli frena l’entusiasmo delle avversarie (14-13), ma Zago e compagne mettono la fraccia (14-15). Le pumine affilano gli artigli (19-16), poi le ospiti tornano in parità (19-19). Si gioca punto a punto (22-22). Le rossoblu trovano il punto del 23-22 e coach Marchiaro ferma il gioco. Fase finale ad alta intensità (23-23). Hardeman scrive il 24-23. L’attacco out di Pinerolo regala il venticinquesimo punto: 1-1.

Al ritorno in campo le ospiti inseriscono la marcia giusta e volano sul 3-10. Il parziale viaggia a senso unico per Pinerolo, che chiude con il netto punteggio di 14-25.

L’LPM BAM Mondovì dimentica il set precedente e parte bene (7-4 e 13-8). Le ospiti trovano il break e accorciano (14-13). Le pumine vogliono portare il match al quinto set e allungano le distanze (20-13). Nulla può la reazione di Pinerolo (23-16). Tanase picchia il 24-16 ed è Molinaro a scrivere il 25-17, conquistando così l’accesso al tie break.

La decisiva frazione di gioco vede le pumine avanzare con passo deciso (6-3). La panchina di Pinerolo chiede il time out. Hardeman schiaccia il punto che vale l’8-5 per il cambio campo. L’LPM BAM Mondovì regala emozioni (11-6), le ospiti provano ad accorciare (11-8). Coach Delmati ferma il gioco. Pinerolo reagisce e trova la parità (11-11). Si gioca punto a punto (12-12), per un finale di partita a tutto cuore. L’LPM BAM Mondovì chiude 15-12 e mette in tasca 2 punti importantissimi.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB – BARRICALLA CUS TORINO 3-0 (25-23 25-13 25-18) 
Al PalaFonte di Roma, le Wolves si impongono per 3-0 (25-23; 25-13; 25-18) sulla formazione del Cus Barricalla Torino guidata da coach Chiappafreddo e salgono a quota 34 punti, confermando la vetta della classifica provvisoria di regular season.

Le capitoline di Luca Cristofani hanno risolto la pratica in tre set, incontrato una tenace resistenza dall’altra parte del campo solo nella prima fase del match. La partenza è stata a favore di Torino che è riuscita a mantenere un distacco costante di +3 fino all’11-14, quando Roma ha iniziato a sfruttare la scia delle piemontesi, riagganciandole poi sul 19-19, riaprendo così la partita. Lo sprint di Vokshi e Mabilo (7 punti) non è bastato: Adelusi, che anche oggi si è alternata con Bintu grazie al cambio under, Arciprete e Spirito hanno guidato insieme le Wolves fino a conquistare il primo break (25-23). Nel set successivo, il primo punto è sempre delle capitoline con il capitano Papa al servizio (6-2) a cui fa eco Cogliandro che, con il terzo dei quattro rigori totali, segna a referto il +4 (10-6). Dall’altra parte, il tentativo di ricucire lo strappo è messo in atto da Venturini, prima in attacco e poi al servizio (12-9). Tuttavia, lo sforzo ancora una volta è vano: nella metà campo giallo-rossa il ritmo, e di conseguenza il livello, si è alzato con Adelusi che ha sfoderato una serie vincente di colpi in attacco, dal pallonetto alla sbracciata in diagonale stretta, e con Rebora in battuta (21-11). Arciprete da fondo campo conquista per Roma anche il secondo parziale (25-13). Il terzo ha confermato quanto visto nel precedente. Roma si è mantenuta sempre in vantaggio con Guiducci che nella distribuzione del gioco ha saputo fare la differenza: 5-0, 12-05, 19-8. Una timida accelerazione di Sainz ha tentato la ripresa a cui però Adelusi ha risposto picchiando forte prima sul 23-14 e poi sulla palla match 25-18. Roma vince per 3-0 e mette a segno la seconda vittoria consecutiva del nuovo anno.

Tra le padrone di casa, il capitano Papa ha messo a referto 14 punti. Doppia cifra anche per Arciprete, top scorer con 15 punti messi a referto, e l’opposto Adelusi (15). Vokshi è stata la più incisiva di Torino con 8 punti. Va segnalato l’uso limitato di alcune titolari torinesi ancora in fase di recupero dopo la sosta per positività Covid.

GREEN WARRIORS SASSUOLO – CLUB ITALIA CRAI 3-1 (26-28 25-19 25-21 25-23) 
La prima partita del 2021 regala subito un sorriso alla Green Warriors Sassuolo, che al termine di un match intenso ed equilibrato supera 3-1 il Club Italia, riacquistando così il quinto posto in classifica generale.

L’avvio di match è infuocato, sulle panchine ed in campo. Il Club Italia tenta due volte la fuga e allunga sul +4. Sassuolo però gioca con pazienza e trova il pareggio sul 15-15. Il set procede poi nel massimo equilibrio, fino al finale di set, con palle set da entrambe le parti ma alla fine sono le ospiti a chiudere 26-28. L’equilibrio prosegue anche in avvio di secondo parziale (8-8), poi Sassuolo piazza il break e allunga 16-10. Le azzurine cercano di rifarsi sotto (18-15), ma la Green Warriors scappa di nuovo (21-15). Finisce 25-19 e tutto torna in parità. Massimo equilibrio anche nel terzo parziale, poi nel finale di set è la Green Warriors a piazzare il break decisivo (22-20), con Civitico che alla prima occasione chiude 25-21. Il quarto set sembra sorridere fin dai primi colpi alla Green Warriors, con le padrone di casa che allungano subito 9-3. Le ospiti rientrano (14-12), ma di nuovo Sassuolo scappa. Sul 18-13 firmato Civitico tutto sembra fatto per Sassuolo, ma il Club Italia non si arrende e pareggia 21-21. Il finale di set è al cardiopalma, ma alla prima occasione la Green Warriors chiude 25-23.

GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA – EXACER MONTALE 3-2 (21-25 21-25 25-18 25-21 15-13) 
Finisce con una sconfitta al tie-break la trasferta in Sardegna dell’Exacer Montale. Vince al tie-break la Geovillage Hermaea Olbia, che si porta a casa il match della 14ª giornata con una super rimonta da 0-2 a 3-2. Montale che nel riscaldamento aveva perso anche Brina per infortunio.

Non basta un ottimo inizio alle ragazze di coach Tamburello, che dopo due set praticamente perfetti, subisce la furia delle galluresi che rimontano e portano a casa il match al quinto set. Coach Tamburello deve nuovamente inventarsi il sestetto, dal momento che oltre alle assenze di Cigarini e Lancellotti (quest’ultima constatata solamente nella giornata di ieri) ha dovuto fare a meno anche di Brina, che per un problema al ginocchio destro ha disputato solo una minima parte del riscaldamento pre-partita. Anche coach Giandomenico, però, deve gestire il roster: Korhonen gioca con una caviglia malconcia, mentre Coulibaly e Ciani (infortunate entrambe) vanno in tribuna. È gradevole il match di Golfo Aranci, con le due squadre spesso appaiate e con un tie-break emozionante fino all’ultimo scambio. Montale sconfitto nonostante i ventotto punti di Botarelli, mentre tra le galluresi sono ventitré le realizzazioni di una stoica Korhonen. Vittoria che consente a Olbia di salire a quota diciassette punti e di scavalcare momentaneamente Torino; Montale che invece rimane fanalino di coda (con sei punti) ma porta comunque a casa un punto che potrebbe tornare utile nella seconda fase.

I TABELLINI

LPM BAM MONDOVI’ – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-2 (20-25 25-23 14-25 25-17 15-12)
LPM BAM MONDOVI’: Tanase 12, Molinaro 17, Scola 1, Hardeman 16, Mazzon 13, Taborelli 20, De Nardi (L), Bordignon, Bonifacio. Non entrate: Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati.
EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Gray 8, Zago 24, Bussoli 16, Akrari 18, Boldini 2, Fiesoli 7, Fiori (L), Buffo 2, Pecorari, Allasia, Casalis. All. Marchiaro.
ARBITRI: Rossi, Scotti.
NOTE – Durata set: 23′, 27′, 21′, 25′, 18′; Tot: 114′.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB – BARRICALLA CUS TORINO 3-0 (25-23 25-13 25-18)
ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Guiducci 2, Papa 14, Rebora 3, Adelusi 15, Arciprete 15, Cogliandro 7, Spirito (L), Diop 5, Consoli 1, Purashaj. Non entrate: Bucci (L), Giugovaz. All. Cristofani.
BARRICALLA CUS TORINO: Venturini 7, Batte 5, Severin 1, Pinto 2, Mabilo 7, Vokshi 8, Gamba (L), Sainz 4, Sironi 2, Rimoldi, Torrese. Non entrate: Bertone (L), Verzini. All. Chiappafreddo.
ARBITRI: Dell’Orso, Adamo.
NOTE – Durata set: 24′, 22′, 22′; Tot: 68′.

GREEN WARRIORS SASSUOLO – CLUB ITALIA CRAI 3-1 (26-28 25-19 25-21 25-23)
GREEN WARRIORS SASSUOLO: Spinello 2, Salinas 13, Aliata 4, Antropova 35, Dhimitriadhi 16, Civitico 6, Falcone (L), Pasquino, Pelloni. Non entrate: Ferrari, Busolini (L), Magazza, Zojzi, Fornari. All. Barbolini.
CLUB ITALIA CRAI: Nervini 13, Nwakalor 11, Monza 2, Gardini 14, Marconato 1, Frosini 22, Armini (L), Ituma 7, Pelloia, Barbero. Non entrate: Giuliani, Gannar (L), Bassi, Trampus. All. Bellano.
ARBITRI: Cavicchi, Sabia.
NOTE – Durata set: 31′, 23′, 26′, 29′; Tot: 109′.

GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA – EXACER MONTALE 3-2 (21-25 21-25 25-18 25-21 15-13)
GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA: Ghezzi 9, Barazza 9, Korhonen 24, Joly 18, Angelini 10, Stocco 3, Caforio (L), Minarelli 2, Nenni, Zonta. Non entrate: Poli, Martis. All. Giandomenico.
EXACER MONTALE: Saccani 3, Rubini 13, Fronza 11, Botarelli 28, Aguero 10, Gentili 4, Bici (L), Pinali, Blasi. Non entrate: Venturelli, Cioni (L), Altariva, Brina. All. Tamburello.
ARBITRI: Verrascina, Grassia.
NOTE – Durata set: 25′, 32′, 25′, 27′, 18′; Tot: 127′.

LVF TV
Tutte le partite di Serie A2 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Highlights, interviste e contenuti speciali quando e dove vuoi. Registrati subito su LVF TV o scarica l’App ufficiale!

SERIE A2 FEMMINILE
I RISULTATI E IL PROGRAMMA DELLA 14^ GIORNATA
GIRONE EST

Domenica 10 gennaio, ore 16.00 (diretta LVF TV)
Volley Soverato – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  ARBITRI: Vecchione-Autuori
Domenica 10 gennaio, ore 16.30 (diretta LVF TV)
Cuore di Mamma Cutrofiano – Itas Città Fiera Martignacco  ARBITRI: Nicolazzo-Stancati
Domenica 10 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Megabox Vallefoglia – Olimpia Teodora Ravenna  ARBITRI: Turtù-Oranelli
CDA Talmassons – CBF Balducci HR Macerata  ARBITRI: Jacobacci-Cecconato
Riposa: Omag S.G. Marignano

GIRONE OVEST
Mercoledì 9 dicembre, ore 15.15 (diretta LVF TV)
Sigel Marsala – Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3-1 (25-23, 19-25, 25-20, 25-21)
Sabato 9 gennaio, ore 14.30 (diretta LVF TV)
Geovillage Hermaea Olbia – Exacer Montale 3-2 (21-25 21-25 25-18 25-21 15-13)
Sabato 9 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Barricalla Cus Torino 3-0 (25-23 25-13 25-18)
Green Warriors Sassuolo – Club Italia Crai 3-1 (26-28 25-19 25-21 25-23)
Sabato 9 gennaio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
LPM BAM Mondovì – Eurospin Ford Sara Pinerolo 3-2 (20-25 25-23 14-25 25-17 15-12)

LE CLASSIFICHE
GIRONE EST

Cuore Di Mamma Cutrofiano 29 (10-3); Megabox Vallefoglia 29 (10-3); Volley Soverato 24 (9-4); Olimpia Teodora Ravenna 21 (7-5); Omag S.Giov. In Marignano 21 (7-6); Itas Città Fiera Martignacco 15 (4-9); Cda Talmassons 15 (4-9); Cbf Balducci Hr Macerata 14 (5-5); Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3 (1-13).
* tra parentesi le partite vinte-perse

GIRONE OVEST
Acqua & Sapone Roma Volley Club 34 (11-3); Lpm Bam Mondovì 30 (10-3); Eurospin Ford Sara Pinerolo 27 (10-4); Green Warriors Sassuolo 24 (8-7); Sigel Marsala 22 (8-5); Futura Volley Giovani Busto Arsizio 22 (7-8); Geovillage Hermaea Olbia 17 (5-8); Barricalla Cus Torino 15 (5-10); Club Italia Crai 10 (3-9); Exacer Montale 6 (2-12).
* tra parentesi le partite vinte-perse

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto