05/12/2020 Futura Volley Giovani Busto Arsizio

La Futura Volley Giovani approccia alla grande la prima tappa di un Dicembre “da trasferta”: sul campo della Exacer Montale, Zingaro e socie piazzano il terzo 3-1 consecutivo e compiono un bel balzo nella classifica del girone Ovest, comunque condizionato da tantissime gare da recuperare.
Coach Lucchini non cambia l’assetto visto domenica scorsa, confermando Lualdi opposto e sostituendo solamente Carletti con Zingaro nello starting six: i primi due parziali sono una gioia per gli occhi dei supporter biancorossi, in quaranta minuti le biancorosse si portano sullo 0-2 e sembra non esserci partita. Come spesso accade, però, le insidie si nascondono nel terzo set: Montale risorge trascinata da una Botarelli in grandissima giornata (25 punti per il primo, e spesso unico, terminale offensivo delle padrone di casa) e il 25-17 conclusivo sembra riaprire il match. Impressione cancellata totalmente nella quarta frazione, letteralmente dominata dalla consistenza bustocca a muro (14 a fine incontro) e dal crollo della fase offensiva della Exacer.
Il 12-25 che ha chiuso la gara, frutto della grande concentrazione messa in campo dalle interpreti biancorosse in ogni aspetto del gioco, consegna quindi tre preziosissimi punti alla Futura e regala più di un sorriso: le Cocche raggiungono quota 16 in graduatoria e, a fronte dei risultati scaturiti da questa giornata di campionato – finalmente disputata per intero – , permettono di raggiungere il terzo posto parziale in coabitazione con Marsala, nostra prossima avversaria.

PRIMO SET: Lucchini conferma Giuditta Lualdi nel ruolo di opposto in diagonale con Nicolini; in banda Carletti torna nel sestetto titolare in coppia con Michieletto, Frigo e Veneriano compongono il duo centrale, il libero è Garzonio. Montale risponde con le diagonali Saccani-Botarelli, Brina-Pinali, Cigarini-Gentili e Bici libero. Busto trova subito il vantaggio sull’errore di Brina (0-2), recuperato da Gentili al servizio (2-2); Lualdi sfonda il muro da posto 1 (2-5), Botarelli accorcia in lungolinea (5-7). Carletti attacca profondo e riporta la Futura a +3 (7-10), Botarelli chiude troppo il diagonale e le ospiti si portano sull’8-12; una grandissima difesa di Lualdi propizia il punto firmato da Michieletto (10-14). In uscita dal timeout chiamato da coach Tamburello, Montale si affida a Botarelli per rientrare in gioco (13-16); Veneriano e Lualdi chiudono due volte a muro e lanciano Busto a 6 punti di margine (13-19). Brina spedisce out il pallone e il punteggio passa sul 14-21; Lualdi colpisce la linea di fondo avversaria al servizio e realizza il 15-23, Nicolini affonda il 15-24 senza pensarci due volte e poi Lualdi chiude il set dai nove metri (15-25).

SECONDO SET: Il pallonetto di Lualdi inframezza due battute vincenti di Veneriano, mentre le padrone di casa fermano subito il gioco (1-4); la Futura difende alla morte, eccezionale il salvataggio di Nicolini che propizia l’errore di Botarelli (1-6). Al computo dei block-in prende posto anche Carletti (2-9), Frigo attacca bene in fast e mantiene il +7 (3-10); Nicolini stampa il murone del 3-12, dall’altra parte è la solita Botarelli ad andare a segno, stavolta dal servizio (6-13). Michieletto sale in cattedra andando a segno in diagonale stretto e a muro, mentre le padrone di casa fermano nuovamente il gioco (7-16); Lualdi affonda da posto 2 per un ottimo 8-18, Veneriano sigilla lo 0-2 ancora dai nove metri (9-22). Serve Botarelli per portare Montale in doppia cifra (11-22), le bianconere recuperano terreno ma le ospiti sono troppo lontane: Carletti incrocia e realizza il set point (14-24), è di nuovo Lualdi a chiudere (14-25).

TERZO SET: Lualdi riprende da dove aveva lasciato, cioè andando a segno in diagonale (1-3); Cigarini impatta sul 3-3, quindi Montale sfrutta l’errore di Lualdi per sorpassare (4-3). Il set prosegue in sostanziale parità (muro Nicolini per il 7-7, replica di Veneriano per l’8-8); la solita Botarelli piazza il 10-9 e il muro di Cigarini su Carletti vale il doppio vantaggio delle padrone di casa (11-9). Zingaro entra in campo per Carletti sull’11-12, ma è ancora Montale a guidare le operazioni con Pinali in diagonale (14-12); Busto ritrova il pari con veneriano in block-in (14-14), ma è ancora Pinali a firmare un nuovo +2 che conduce le squadre alla sosta chiamata da coach Lucchini (16-14). Le bianconere sono aiutate anche dalla sorte sul servizio di Blasi, che bacia il nastro e supera la rete (18-14); Veneriano allunga troppo la traiettoria al servizio (20-16), la Futura non riesce più a ricostruire e sprofonda fino al 22-16. E’ Botarelli a mettere a segno il 24-17, subito concretizzato dall’attacco messo fuori da Zingaro (25-17).

QUARTO SET: Zingaro rimane in campo dall’inizio; nella prima fase le squadre si scambiano equamente colpi e Busto trova il primo vantaggio consistente con Michieletto (3-5). Botarelli allarga troppo la pipe e la Futura va a +4 (3-7), la difesa biancorossa torna a farsi consistente e Frigo firma il muro che porta il punteggio sul 3-9. Montale perde completamente la trebisonda in fase offensiva e regala alle ospiti anche il 3-11, non basta il secondo timeout chiamato da Tamburello a fermare Michieletto (lungolinea e muro, 4-14); le Cocche spingono al servizio e vanno a segno con Frigo (4-16), Veneriano realizza a muro e condiziona ulteriormente la fase offensiva delle padrone di casa (out Botarelli, 4-18). Montale prosegue nel filotto negativo mentre Frigo piazza un nuovo ace, per un esagerato 4-21; le bianconere tentano di ritrovare l’orgoglio con Blasi (7-21), ma Pinali allunga la traiettoria al servizio per l’8-23. Botarelli è l’ultima ad arrendersi e mette a segno una doppietta per l’11-23; Gentili colpisce corto dai 9 metri (11-24), Frigo chiude l’incontro in primo tempo (12-25).

LE INTERVISTE

Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “La partita aveva delle insidie e l’abbiamo visto nel terzo set; abbiamo fatto il nostro lavoro nelle tre frazioni restanti, Montale è cresciuta approfittando del nostro calo ma nel quarto parziale ho visto il piglio giusto. Sono contento, e ora puntiamo la nostra attenzione verso Marsala”.
Martina Veneriano (centrale Busto Arsizio): “Sono molto contenta perché siamo riusciti a tenere Montale quasi sempre sotto; non siamo riuscite a gestire il loro vantagio nel terzo set, però nel complesso siamo riuscite a rimanere lucide e questi tre punti ne sono la prova”.
Francesca Michieletto (schiacciatrice Busto Arsizio): “Era una partita molto difficile, anche per le condizioni strane che ci troviamo ad affrontare in questo torneo; abbiamo mantenuto i soliti alti e bassi che ci contraddistinguono e per questo abbiamo perso un set, però a tratti abbiamo espresso le belle cose fatte già vedere negli scorsi match. Questa vittoria dovrà essere il punto di partenza per affrontare la trasferta di Marsala”.

TABELLINO:

Exacer Montale – Futura Volley Giovani 1-3 (15-25, 14-25, 25-17, 12-25)

Futura Volley Giovani: Veneriano 10, Nicolini 5, Michieletto 12, Vecerina ne, Latham ne, A.Lualdi ne, Frigo 9, G.Lualdi 12, Sormani ne, Carletti 10, Garzonio (L), Zingaro 1. All. Lucchini. Battuta: errate 5, ace 8. Ricezione: 52% positiva, 33% perfetta, errori 5. Attacco: 35% positività, errori 6, murati 4. Muri: 14.
Exacer Montale: Cigarini 4, Bici (L), Blasi 6, Pinali 7, Gentili 10, Brina, Rubini, Aguero ne, Cioni ne, Saccani 1, Botarelli 25, Fronza, Venturelli. All. Tamburello. Battuta: errate 15, ace 5. Ricezione: 58% positiva, 31% perfetta, errori 8. Attacco: 34% positività, errori 18, murati 14. Muri: 4.

Dario Cordella
Futura Volley Giovani

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto