16/10/2020 Reale Mutua Fenera Chieri

È già tempo di tornare in campo per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76. Archiviata la splendida vittoria di mercoledì contro la Saugella Monza, per la sesta giornata di campionato le biancoblù di coach Bregoli sono attese dalla trasferta al Pala Radi di Cremona contro la Vbc Èpiù Casalmaggiore. L’appuntamento è per domenica, 18 ottobre, con fischio d’inizio alle ore 17.
Chieri e Casalmaggiore arrivano a questa sfida appaiate in classifica a quota 6 punti, ma con una partita giocata in più dalle lombarde, una delle sole quattro squadre che fin qui fra riposi e rinvii non hanno ancora saltato un turno.
Nel suo ultimo impegno casalingo, domenica scorsa, Casalmaggiore ha sconfitto 3-0 Perugia. La partita è coincisa col debutto della nuova palleggiatrice sostituta di Carli Lloyd, la brasiliana Ananda Cristina Marinho.
I tre precedenti fra i due club sono tutti appannaggio di Casalmaggiore che ha vinto due volte 3-0 e una volta 3-1.
Due ex, da parte chierese: Giulia Gibertini e Marina Zambelli.

Parlando della sua prima esperienza in Italia e del momento della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, Ali Frantti sottolinea che «Il campionato italiano è davvero competitivo, per me il migliore in assoluto. Ogni partita è di alto livello e sono onorata di essere qui. Noi dopo la sconfitta con Cuneo abbiamo resettato subito, e con Monza siamo entrate in campo con una mentalità diversa, come gruppo, come squadra, con la voglia di vincere e mettere in campo la miglior pallavolo. Sicuramente non è stato un gioco pulito, abbiamo commesso anche degli errori, ma l’importante era portare a casa il risultato. Se continuiamo con questa mentalità, credo potremo andare lontano».
Quanto all’impegno di domenica, secondo la schiacciatrice statunitense «Contro Casalmaggiore dovremo puntare molto sul servizio perché è stato un po’ il nostro punto di forza contro Monza. Dopo il risultato e la prestazione di mercoledì, in palestra c’è un clima davvero positivo. Dovremo continuare a mantenere queste vibrazioni positive che ci sono nell’aria, poi andare a Cremona e giocare la nostra partita».

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto