10/10/2020 Reale Mutua Fenera Chieri

Sconfitta per 3-2 al Pala Ubi Banca di Cuneo per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che cede al termine di 2 ore e 14′ di gioco dopo essere state in vantaggio 1-2 nel computo dei set e 2-6 nel tie-break. Un risultato che dunque lascia un po’ di inevitabile amarezza alle biancoblù, troppo discontinue e fallose, soprattutto nei momenti chiave, in una serata in cui di certo non sono riuscite a esprimere la loro miglior pallavolo ma che nonostante tutto le ha viste arrivare a un soffio dalla vittoria.

Coach Bregoli ha schierato inizialmente la diagonale Bosio-Grobelna, Zambelli e Mazzaro al centro, Villani e Perinelli in banda, De Bortoli libero. Ampio spazio è stato poi dato alle statunitensi Frantti e Alhassan; sono entrate anche Mayer e Laak.
Nel primo set da 7-2 per la Bosca S.Bernardo Cuneo le chieresi hanno recuperato a 10-9, poi da 16-10 sono passate a condurre 16-17. Sul 24-22, Alhassan (appena entrata per Mazzaro), un errore locale e un muro di Grobelna hanno dato la prima palla set a Chieri, annullata da Strantzali. Sul 25-26 (Grobelna) il secondo set point è sfuggito per un errore in battuta, quindi su servizio di Ungureanu (molto incisiva dai 9 metri) Strantzali ha messo a terra i palloni del 28-26.
Nel secondo set sul 16-11 per Cuneo l’ingresso di Frantti per capitan Perinelli ha rivitalizzato l’attacco ospite. Raggiunta la parità a 21 (Frantti), le biancoblù sono andate sotto 24-21 per poi annullare tre set point con Frantti, Grobelna e Zambelli (24-24) e ancora un quarto con Frantti (25-25), infine hanno concretizzato la terza palla set a favore col muro Villani-Alhassan.
Terzo set lottato punto a punto fino al 15-15 quando la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 ha guadagnato un paio di punti margine, poi difesi coi denti fino al 23-25 (Frantti).
Quarto set: buona partenza locale (7-3), recupero chierese (11-10) ed equilibrio fino al 16-15. Qui Zakchaiou ha firmato l’allungo cuneese (18-15) conservato fino al 25-21 (ancora Zakchaiou).
Tie-break dai due volti, in mano alla squadra di Bregoli fino al 2-6 (Grobelna), quindi appannaggio delle padrone di casa che sul 14-9 si sono viste annullare due palle match da Grobelna prima di chiudere 15-11 con Candi.

Nel tabellino di fine gara spicca il bottino realizzativo delle centrali Zakchaiou (premiata MVP) e Candi, autrici rispettivamente di 21 e 17 punti, contro i 15 punti messi complessivamente a segno dal reparto centrale biancoblù. In doppia cifra fra le padrone di casa anche Ungureanu (17), Strantzali e Degradi (11). A Chieri non sono bastati i 25 punti di Grobelna, miglior realizzatrice del match, i 18 di Villani e i 17 di Frantti.

Bosca S.Bernardo Cuneo-Reale Mutua Fenera Chieri ’76 3-2 (28-26; 27-29; 23-25; 25-21; 15-11)
BOSCA S. BERNARDO CUNEO: Signorile 2, Ungureanu 17, Candi 17, Zakchaiou 21, Strantzali 11, Degradi 11; Zannoni (L); Turco, Giovannini 8, Fava, Bici 7. N. e. Stikepic, Gay. All. Pistola; 2° Petruzzelli.
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Bosio 6, Grobelna 25, Zambelli 4, Mazzaro 6, Villani 18, Perinelli 2; De Bortoli (L); Mayer, Frantti 17, Laak, Alhassan 5. N. e. Meijers, Gibertini, Fini (2L). All. Bregoli; 2° Sinibaldi.
ARBITRI: Santi e Bassan.
NOTE: durata set: 31′, 33′, 28′, 25′, 17′. Errori in battuta: 11-10. Ace: 4-1. Ricezione positiva: 54%-49%. Ricezione perfetta: 42%-37%. Positività in attacco: 40%-41%. Errori in attacco: 17-11. Muri vincenti: 16-14. MVP: Zakchaiou.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto