15/09/2020 Lega Volley Femminile

RIGUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE

 

Il Teatro Sociale di Bergamo ha ospitato oggi la Presentazione dei Campionati di Serie A Femminile 2020-21, evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport. Una location altamente evocativa per dare il via ufficiale a una stagione che si è aperta con la Supercoppa Italiana e che vivrà nel prossimo weekend la 1^ giornata di Serie A1 e Serie A2.

Sul palco il giornalista di Rai Sport Alessandro Antinelli e Consuelo Mangifesta, Responsabile Relazioni Esterne, Eventi e Comunicazione della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Dopo aver introdotto i temi della giornata e salutato tutte le capitane di Serie A collegate in diretta dalle proprie abitazioni (o dai palazzetti, subito dopo gli allenamenti), la parola al padrone di casa.

E’ davvero significativo che voi abbiate scelto di essere qui con noi – esordisce Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo -. Il rilancio della comunità si avvantaggia anche con iniziative come quella della Lega Pallavolo Serie A Femminile che oggi ci onora della sua presenza. Bergamo vive da 30 anni una storia d’amore con la pallavolo femminile. Senza nulla togliere alle altre squadre sportive, ci sentiamo Città della pallavolo femminile, siamo tutti tifosi della Zanetti. Ho visto molte partite al PalaAgnelli e spero che le porte presto possano riaprirsi al pubblico. In quel palazzetto – che supereremo, visto che stiamo lavorando su una grande arena dello sport – abbiamo vissuto pagine indimenticabili e i colori, gli striscioni e i cori ci mancano moltissimo”.

Ricominciamo da dove tutto è cominciato – il saluto di Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile -. Ci siamo sentiti in dovere di essere qui, per ciò che Bergamo ha vissuto negli ultimi mesi e per la storia pallavolistica che questa città porta con sé. Ringrazio il Sindaco Gori e l’Assessore allo Sport Poli, saluto il Presidente del Volley Bergamo Luciano Bonetti, tutti coloro che sono qui e le capitane collegate in diretta. Siamo partiti con un evento straordinario a Vicenza, che ci è servito per dare un segnale di ripartenza e per offrire visibilità al movimento. I nostri Club impegnano energie e risorse e chiediamo risposte concrete. Abbiamo ottenuto la defiscalizzazione per le sponsorizzazioni sportive, ora con il Comitato 4.0 ci battiamo per il progressivo ritorno del pubblico nei palazzetti, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza. Ne va della sopravvivenza della Serie A”.

Il Presidente ha poi chiamato sul palco Carli Lloyd, capitana statunitense della VBC èpiù Casalmaggiore che pochi giorni fa ha annunciato la sua gravidanza e a cui Fabris ha consegnato un omaggio floreale e la prima ‘camicetta’ come simbolo di buon auspicio: “Questa straordinaria notizia è un segno di speranza e incoraggiamento per tutti – continua Fabris, rivolgendosi alla palleggiatrice -. Diventare o essere madri non è mai stato, non è e non potrà mai essere un limite per essere anche protagoniste nella nostra disciplina. Pochi anni fa Conegliano vinse uno Scudetto con cinque mamme in squadra. Ti aspettiamo presto di nuovo nel nostro Campionato”.

Sono grata per il supporto che ho avuto – ha spiegato Lloyd, che al termine della presentazione ha tenuto una conferenza stampa insieme al Presidente della VBC Massimo Boselli Botturi in cui ha annunciato lo stop agonistico e il rientro in patria -. La notizia mi ha riempito di gioia e mi ha sorpreso. Dopo averci pensato per alcuni giorni, ieri ho deciso di fermarmi. Avrei potuto continuare a giocare per un po’, ma preferisco riavvicinarmi alla mia famiglia negli States. La mia storia con la pallavolo, però, non è finita. Vedremo quel che succederà, ma vorrei tornare a giocare”.

Al fianco della Lega da quasi un decennio Master Group Sport, rappresentata dal Direttore Generale Antonio Santa Maria: “La percezione del volley prima del lockdown era straordinaria, basti pensare che già a febbraio avevamo venduto quasi 3000 biglietti per la Finale Scudetto di Trieste. Non nascondo che da quel momento in poi abbiamo vissuto momenti di difficoltà, ma il volley femminile è un movimento di così alto livello che la maggior parte delle aziende ha deciso di continuare a crederci: Trenitalia, Maschio e altre di importanza nazionale e internazionale. In questo momento non è semplice trovare nuovi partner, ma di certo non svenderemo il prodotto. Continueremo a puntare in alto e a sperimentare, così come accaduto a Vicenza. Questa strategia, basata su un mix tra sport e intrattenimento, ci ha posizionato sul mercato e non smetteremo di osare e innovare”.

Presente in sala al gran completo la Zanetti Bergamo. A coach Daniele Turino e alla capitana Sara Loda il ruolo di portavoce del Club: “La città si sta riprendendo alla grande – afferma il giovane allenatore – siamo pronti a ripartire. Certamente l’assenza del pubblico si percepirà enormemente. Nessuna dichiarazione sull’obiettivo stagionale, garantiamo il massimo impegno in ogni partita e in ogni allenamento”. “Non vedo l’ora che le mie nuove compagne sentano il calore del palazzetto all’ingresso in campo – prosegue Loda -. Sembra un modo di dire, ma qui veramente il pubblico è un giocatore in più”.

Anche alcune delle capitane collegate via ‘zoom’ hanno lasciato le proprie impressioni. Da Veronica Angeloni ad Asia Wolosz, da Cristina Chirichella a Noemi Signorile, tutte hanno espresso il forte desiderio di ricominciare a sfidarsi sui campi rosa e viola.

La consegna del Pallone d’Oro a Daniele La Spina, telecronista di LVF TV nominato Cavaliere al merito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l’impegno contro il coronavirus, ha dato lo spunto per fornire i dettagli sulla visibilità degli imminenti Campionati: il rinnovo dell’accordo con Rai Sport, che attraverso le voci di Marco Fantasia e Giulia Pisani racconterà il consueto anticipo del sabato sera e tutte le partite più importanti di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, e il rilancio di LVF TV, la web-tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile, aggiornata nella forma e nei contenuti, che trasmetterà tutte le altre partite, non solo di A1 ma anche – straordinaria novità – di A2 Femminile.

Già attiva la nuova piattaforma: sarà sufficiente registrarsi per godersi gratuitamente lo spettacolo della 1^ giornata tra sabato 19 e domenica 20 settembre.

La chiusura del vernissage è stata interamente dedicata al trionfo della Nazionale Italiana ai Mondiali del 2002. Presenti in sala tutte le azzurre che a Berlino, sotto la guida di Marco Bonitta, conquistarono il titolo iridato – capitan Manuela Leggeri, Valentina Borrelli, Paola Cardullo, Eleonora Lo Bianco, Anna Vania Mello, Paola Paggi, Francesca Piccinini, Simona Rinieri, Rachele Sangiuliano ed Elisa Togut – a eccezione di Darina Mifkova, che non ha potuto raggiungere le ‘compagne’, e l’indimenticata Sara Anzanello, a cui le azzurre e la platea hanno dedicato un commosso ricordo. Per il 18° anniversario del trionfo – il successo sugli Stati Uniti cadde proprio il 15 settembre – alle campionesse è stata consegnata una ‘patente’ celebrativa.

PHOTOGALLERY
Le foto più belle della Presentazione, a cura di Filippo Rubin, sono disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito “Foto Rubin x LVF”.

 

RIGUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto