13/09/2020 Exacer Montale

Il terzo allenamento congiunto pre-stagione dell’Exacer Montale termina con una sconfitta al tie-break sul campo dell’Olimpia Teodora Ravenna. Nonostante il risultato finale, le ragazze di coach Tamburello hanno mostrato progressi rispetto agli ultimi due allenamenti contro Sassuolo.

Squadra e staff dell’Exacer Montale schierati prima dell’allenamento congiunto

Seconda uscita pre-stagione lontano da casa e secondo stop per l’Exacer Montale. Dopo il 3-1 subito alla “Consolata” contro al Green Warriors Sassuolo, l’Exacer Montale oggi pomeriggio ha ceduto al tie-break contro le romagnole dell’Olimpia Teodora Ravenna. Alla squadra di coach Tamburello non sono bastati due ottimi set, alla fine tra rimonte e contro-rimonte la spunta Ravenna. In casa nerofuxia si mettono in bella mostra Botarelli e Rubini, mentre tra le romagnole si fanno vedere Kavalenka e Piva. Montale molto meglio a muro rispetto a Ravenna. Venti i punti di Botarelli, diciassette a testa per Kavalenka e Piva. La cronaca del match.

1° SET – Bendandi schiera Morello e Kavalenka sulla diagonale principale, Piva e Guasti in banda, Guidi e Torcolacci al centro e Rocchi come libero. Tamburello risponde con Pincerato e Botarelli sulla diagonale principale, Blasi e Brina in banda, Fronza e Gentili al centro e Bici ad agire come libero. Parziale equilibrato. solamente nella prima parte, poi le romagnole scappano via trascinate da Kavalenka e arrivano fino al 18-10. Nessun cambio per Tamburello, mentre il coach di casa manda dentro Poggi, Bernabè e Assirelli. L’Exacer ci prova a rimontare ma fatica troppo, e alla fine il set è di Ravenna (25-19). Sei i punti di Kavalenka, quattro quelli di Botarelli.

2° SET – In avvio di secondo parziale non si vedono novità nel sestetto di Ravenna (anche se nel corso del set viene dato spazio a Bernabè, Assirelli e Monaco), mentre Tamburello (che nella sosta ha si è fatto sentire con le sue giocatrici) schiera Rubini al posto di Blasi. Nerofuxia meglio rispetto al primo set, in un parziale che comunque è molto equilibrato. Sul 16-16 Tamburello chiama time-out, e di fatti l’Exacer trova il break che vale il più due (18-16). È buona la reazione d’orgoglio delle ragazze di Tamburello, che però poi è costretto a chiamare due time-out quasi consecutivi (il primo sul 22-21 per Montale e il secondo sul 23-22 per Ravenna). Rubini firma un gran punto che vale il 24-23 per l’Exacer e Bendandi chiama time-out. Al ritorno in campo Ravenna sbaglia l’attacco e dà il set alle nerofuxia (25-23). Sei i punti di Fronza, cinque quelli di Guasti.

3° SET – Terzo parziale che si apre con la novità Assirelli per Guidi in casa Ravenna oltre che del libero Giovanna per Rocchi, mentre Tamburello conferma il sestetto del secondo set. Exacer sulla buona scia del secondo parziale, con un avvio di terzo set arrembante (9-5) che costringe Bendandi al time-out. Lo stop però non aiuta le romagnole, che continua a trovarsi in difficoltà, e subiscono prima l’11-7 da Rubini e poi il 12-7 da Gentili. Botarelli on fire chiude il punto del 16-12 per Montale. Ancora Exacer col muro di Rubini (17-12) e con Botarelli (18-12), mentre Ravenna chiama time-out. Ma l’Exacer allunga ancora, e si porta sul 21-12. L’Olimpia Teodora recupera due punti, prima di subire quello di Gentili (22-14). La centrale bolzanina trova anche l’ace che vale il 25-16 nonché il sorpasso di Montale nel match. Nel set c’è stato spazio anche per Venturelli e Pinali in casa Montale, mentre Ravenna ha dato spazio a Monaco e Guidi. Cinque punti a testa per Gentili e Kavalenka.

4° SET – Il quarto parziale si apre con le novità Pinali e Cigarini in casa Exacer, mentre per Ravenna torna in campo Guidi (durante il set si rivede in campo anche Assirelli). Ravenna subito avanti 3-0, anche grazie a qualche amnesia delle nerofuxia, che però poi ristabiliscono subito la parità (3-3). Sul 6-6 arrivano due punti consecutivi di Cigarini, tra cui un muro (8-6). Botarelli piazza l’11-8 e Bendandi chiama il time-out. Quando sembrava avere in pugno il set (15-10), l’Exacer si fa rimontare fino al 16-16, portando coach Tamburello a chiamare time-out. Si riparte con un muro di Cigarini che termina out e con Ravenna che va avanti (17-16) e che continua a spingere (19-17). Sul 21-18 per le romagnole arriva il time-out di Tamburello. Ma Ravenna ormai ha alzato il muro e Montale non riesce più a passare. Il secondo muro consecutivo delle romagnole vale il 24-20. Le nerofuxia annullano due set-point ma poi si fermano e cedono il set a Ravenna (25-22). Sei i punti di Piva, quattro quelli di Botarelli.

5° SET – Il tie-break si apre per Montale con Gentili di nuovo in campo al posto di Cigarini, mentre Ravenna non opera modifiche anche se continua a far girare i centrali durante i set. Meglio la Teodora in avvio di parziale, che poi si porta a più quattro (9-5) con l’attacco di Piva costringendo Tamburello al time-out. Continua la spinta delle romagnole (11-6) e Tamburello si gioca anche l’ultimo time-out. Ravenna però continua ad attaccare forte e alla fine vince il match portando a casa il tie-break (15-10). Tre i punti a testa per Piva, Assirelli, Guasti e Botarelli.

IL TABELLINO

OLIMPIA TEODORA RAVENNA-EXACER MONTALE 3-2 (25-19; 23-25; 16-25; 25-22; 15-10)

[Durata set: 22’, 25’, 20’, 25’, 14’; tot. 1h46’]

OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Morello 0, Kavalenka 17, Piva 17, Guasti 12, Guidi 10, Torcolacci 6, Rocchi (L1), Poggi 0, Bernabè 2, Assirelli 6, Monaco 0, Giovanna (L2). All. Simone Bendandi.

EXACER MONTALE: Pincerato 3, Botarelli 20, Blasi 1, Brina 2, Fronza 12, Gentili 10, Bici (L1), Cigarini 2, Pinali 3, Rubini 8, Venturelli 0, Cioni (L2), Saccani ne. All. Ivan Tamburello.

NOTE – Allenamento congiunto disputato a porte chiuse. Olimpia Teodora Ravenna: 6 Ace, 21 Battute sbagliate, 4 Muri; Exacer Montale: 6 Ace, 11 Battute sbagliate, 11 Muri.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto