02/09/2020 Saugella Monza
Savino Del Bene Scandicci – Saugella Monza 3-1 (25-22, 25-21, 25-27, 25-21)
Savino Del Bene Scandicci: Courtney 11, Popovic 9, Stysiak 28, Pietrini 13, Lubian 13, Camera 1, Merlo (L), Drewniok 1, Markovic 1, Bosetti. Non entrate: Samadan, Cecconello, Carocci. All. Barbolini
Saugella Monza: Begic 9, Squarcini 12, Van Hecke 18, Orthmann 17, Heyrman 7, Orro 3, Parrocchiale (L), Meijners 5, Carraro 1, Davyskiba, Obossa. Non entrate: Negretti, Danesi. All. Gaspari

Arbitri: Vagni Ilaria, Brancati Rocco

Durata set: 27′, 26′, 32′, 27′; Tot: 112′

Savino Del Bene Scandicci: battute vincenti 7, battute sbagliate 10, muri 13, errori 19, attacco 41%
Saugella Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 14, muri 9, errori 23, attacco 39%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Scandicci

Spettatori: gara a porte chiuse

SCANDICCI (FI), 2 SETTEMBRE 2020 – Si ferma a Scandicci, nella gara secca dei quarti di finale contro la Savino Del Bene, il cammino della Saugella Monza nella Supercoppa Italiana 2020. Le monzesi tengono testa per tutta la gara alle padrone di casa ma non riescono ad evitare il successo finale della squadra toscana, sicuramente più lucida di quella lombarda nei finali di primo e secondo set e brava ad incanalare la gara sul giusto binario. Monza deve rinunciare ancora una volta a Danesi, tenuta a riposo precauzionale come nel match degli ottavi contro Cuneo per un fastidio alla schiena, ritrovando però in Squarcini un’ottima bocca da fuoco (12 punti di cui 4 muri) ed in Orthmann e Van Hecke le bomber su cui costruire le soluzioni offensive. Scandicci risponde però con Stysiak e Pietrini, difendendo molto e contrattaccando con efficacia. Perso il punto a punto infinito del primo e secondo set nel finale, la Saugella si rialza nel terzo. Con una positiva Meijners, entrata per Begic, le lombarde tornano a pungere in attacco, conquistando il gioco e riaprendo il match. L’illusione delle lombarde di acciuffare il tie-break finisce però nel finale del quarto gioco quando Scandicci, con Pietrini, mette fine ad una generosa rimonta monzese guidata da Orthmann, Heyrman e Van Hecke. La Saugella Monza rimanda il sogno Final Four del trofeo nazionale: a Vicenza, contro Conegliano in semifinale, ci saranno le toscane.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA


Floortje Meijners (schiacciatrice Saugella Monza): 
“Stasera penso che loro si siano riprese nel quarto e decisivo set, per mantenere sempre il vantaggio. Lato nostro, ricezione e muro non hanno funzionato con l’ordine giusto stasera, è un vero peccato. Del match c’è da salvare il fatto che abbiamo giocato di squadra: sono entrate in campo tutte le giocatrici, abbiamo bisogno di tutti e questa è una cosa che ci servirà tanto anche in futuro”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Gaspari sceglie Orro in diagonale con Van Hecke, Begic e Orthmann schiacciatrici, Squarcini ed Heyrman al centro, Parrocchiale libero. Break Scandicci con il muro di Lubian su Heyrman, 3-1, ma pronto sorpasso della Saugella Monza con Orthmann, Orro e Van Hecke, 4-3. Punto a punto fino al 5-5, poi un muro a testa di Heyrman e Squarcini su Pietrini a regalare il nuovo più due alle lombarde, 7-5. Con un filotto di tre punti le toscane si riportano avanti, 9-8, ma è l’equilibrio a fare da padrone (11-11). Nuovo più due Saugella Monza con Orthmann, ma ancora Stysiak (anche un ace per lei) a trascinare Scandicci al sorpasso, 15-13. Monza di nuovo in fiducia e avanti nel punteggio con Orthmann e Van Hecke (16-15) ma Stysiak e Markovic (muro su Heyrman) firmano il vantaggio toscano e Gaspari chiama la pausa sul 18-16 per le padrone di casa. Alla ripresa del gioco torna in campo Courtney per Markovic tra le fila di Scandicci: Monza si avvicina con il muro di Orro sulla prima ed il mani fuori di Begic (21-19). Entrambe le squadre difendono con generosità e tempismo: Scandicci gestisce il vantaggio con Markovic (23-19), ma un muro di Squarcini ed il primo tempo di Heyrman fanno rientrare nel match le monzesi (23-21), costringendo Barbolini a chiamare time-out. Il primo tempo di Lubian chiude però il primo gioco 25-22 per Scandicci.

SECONDO SET
Parte forte Scandicci con Pietrini e l’ottimo turno in battuta di Popovic, 3-0. Ace di Stysiak (5-1), muro di Courtney a fermare Heyrman e toscane che scappano, 7-2. Gaspari inserisce Carraro per Orro: Begic firma due punti e avvicina le sue (8-4). Courtney però mette a segno due giocate vincenti che allontanano la Savino Del Bene (10-4) e costringono Monza al time-out. Tre giocate di Begic (anche due ace per lei) e due di Orthmann rilanciano la Saugella nel set, 10-9 e Barbolini chiama a raccolta le sue. Stysiak e Courtney riportano a più tre le loro, Carraro avvicina Monza con un servizio vincente ma sempre le toscane avanti, 18-15. Un errore a testa di Bosetti e Stysiak vale il meno uno Saugella (19-18) ma il servizio vincente di Popovic ed il muro di Lubian su Heyrman valgono il 22-18 Scandicci. L’ottimo turno al servizio di Van Hecke, molto lucida anche in attacco, e gli assoli di Orthmann valgono il meno uno Saugella, 22-21. La giocata di Drewniok e l’ace di Stysiak chiudono per il parziale, 25-21, per Scandicci.

TERZO SET
Gaspari conferma il sestetto dell’ultimo set. Gioco che si apre sulla falsariga del precedente: Scandicci subito avanti grazie ad una buona correlazione muro-difesa e a qualche sbavatura di Monza, 3-1. Muro di Lubian su Orthmann dopo la giocata vincente di Stysiak (5-2), poi ancora Lubian a segno con l’ace dopo la giocata di Van Hecke (8-5). Muro di Squarcini su Pietrini, giocata di Van Hecke ma sempre le toscane in vantaggio, 12-9, con Pietrini. Gaspari sostituisce Begic con Meijners: l’olandese impatta bene e rilancia, insieme alla neo-entrata Orro, Monza verso la parità, 13-12. Meijners con due lampi, Stysiak con un errore e Van Hecke dal lato a far andare avanti la Saugella per la prima volta nel set, 16-15. Le monzesi rientrano ancora più motivate dopo il time-out delle padrone di casa e, con l’ottimo turno al servizio di Meijners e le fiammate di Van Hecke e Orthmann volano sul 20-16. Pietrini avvicina la Savino Del Bene con due ottime giocate (21-20), Van Hecke tiene avanti Monza, 22-20, ma un attacco vincente ed un ace di Stysiak costringono a Gaspari a chiamare time-out sul 22-22. Punto a punto fino al 25-25, poi Squarcini dal centro e Meijners con l’ace regalano il parziale alla Saugella Monza, 27-25.

QUARTO SET
Dopo il punto a punto inziale (3-3), Scandicci piazza il break con Stysiak, 5-3.  Van Hecke risponde all’opposta di casa con determinazione (7-6) ma le toscane iniziano a prendere vantaggio quando Lubian mura Orthmann, 9-6. Le toscane si affidano a Pietrini, la Saugella reagisce con Orthmann e Van Hecke, ma il pallonetto vincente di Courtney e l’errore di Monza regalano il più quattro alle toscane, 14-10 e Gaspari chiama time-out. La Saugella commette qualche sbavatura, Scandicci martella bene con Stysiak e fa le prove di fuga, 18-11. Dentro nuovamente Begic per Meijners nel campo di Monza sul 19-12 per la squadra di Barbolini. Orthmann gioca bene con le mani del muro, Begic piazza un pallonetto e la Saugella non smette di crederci (20-15). Scandicci scappa con Lubian e Courtney (muro su Orthmann), 24-19, ma Monza tira fuori le unghie con Van Hecke, Squarcini ed Orthmann (24-21) e Barbolini chiama time-out. Pietrini, alla ripresa del gioco, chiude il parziale, 25-21 e la gara 3-1.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto