04/08/2020 Sigel Marsala

Il momento del raduno di ieri mattina al Juparanà per la Sigel Marsala ha segnato, inesorabilmente, l’approccio con la quarta consecutiva stagione di serie A. Cosa che deve rappresentare un vanto per Marsala e la Sicilia. Una realtà di volley che già, precedentemente, aveva dimostrato e a più riprese di essere assolutamente solida e lavorato e mossosi con diligenza ed estrema cura. La rituale <<colazione di benvenuto>>, allestita nella fantastica location in giardino, è avvenuta in massima sicurezza e nel rispetto di tutti i protocolli vigenti per legge, alla presenza di otto volti nuovi, più le tre reduci della passata stagione (Vaccaro, Soleti e Caruso), per un totale di undici atlete, che sono state calorosamente accolte dalla dirigenza e dal capo-allenatore Daris Amadio. Presente il nuovo preparatore atletico, prof. Maurizio Negro. Le undici azzurre (qualcuna davvero emozionata come fosse il primo giorno di scuola, ndr) hanno ascoltato i brevi discorsi di benvenuto da parte del presidente Massimo Alloro e di coach Daris Amadio (come testimoniato dalla foto in basso). Poi tutte assieme prima, durante e dopo l’appuntamento tutte in posa a prestarsi per le immancabili fotografie a suggellare una bellissima mattinata di festa, una occasione che fa da apripista all’inizio della preparazione atletica e per diverse nostre atlete, neoingaggi dal mercato, l’avventura con la nuova maglia (quella con l’azzurro sgargiante di Marsala) e in un nuovo contesto abitativo. Nel sud-Italia e in un’isola coccolata dal sole e dal vento, unica come è la Sicilia.

Unica assente giustificata Lauryn Elai Gillis, ancora negli States, la quale classe 1996 tra poche settimane raggiungerà l’Italia con un volo aereo e si aggregherà alle compagne per iniziare il lavoro precampionato.

UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY [Credits: Ph. Francesco De Simone]

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto