02/08/2020 Acqua & Sapone Roma Volley


Terza settimana di lavoro delle Wolves terminata a Roma con temperature ambientali altissime. Altri cinque giorni di lavoro programmato attentamente dal capo allenatore Luca Cristofani e dal suo staff.
Si sono iniziate a vedere combinazioni e sincronismi che dovrebbero portare la squadra a sviluppare un gioco piacevole e rapido nel corso della stagione. Anche le atlete, nonostante il peso dei carichi di lavoro e l’afa si facciano fortemente sentire, hanno ritrovato il piacere di spingere anche con la palla in movimento.
Il caldo e la stanchezza per ora sono i principali avversari dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club, duri da sconfiggere, ma l’ipotesi d’inizio del campionato a fine settembre motiva tutta la squadra, così come la sensazione di vedere ogni giorno un piccolo costante miglioramento.

Roberta Purashaj (Palleggiatrice)
Mi sto trovando molto bene, mi piace molto il gruppo e le ragazze più grandi ci aiutano molto, sia noi che lo staff ci stiamo impegnando al massimo, la preparazione è al top e credo che faremo bene!

Valeria Papa (Schiacciatrice neo Capitano)
È stata una settimana impegnativa soprattutto per le alte temperature! Si iniziano a vedere i primi risultati del lavoro che stiamo facendo. Luca, giorno per giorno, ci dà alcune indicazioni e piano piano iniziamo a muoverci da squadra. Lavoriamo tanto, bene e sempre col sorriso, questo ci aiuta a superare la fatica.

Andrea Mafrici (Secondo Allenatore)
Settimana molto intensa, le ragazze, nonostante il caldo, stanno dando il massimo, lavorano benissimo. Sono personalmente soddisfatto e orgoglioso di far parte di uno staff di altissimo livello, il lavoro che si propone ogni giorno alla squadra è di un’elevatissima qualità, nulla viene lasciato al caso. Non posso che essere fiero di far parte di questo gruppo. Stiamo lavorando in un ambiente molto sereno, con volontà di apprendere e mettersi in discussione da parte di tutta la squadra. Vengono provate cose nuove, sistemi, movimenti e ognuna mette il massimo per migliorare se stessa e i sincronismi di squadra. Questi due giorni di stop ci hanno ricaricato e siamo pronti ad affrontare con grande positività la prossima settimana.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto