13/07/2020 Green Warriors Sassuolo

Terzo nuovo arrivo in casa Green Warriors Sassuolo: nella prossima stagione vestirà infatti la maglia neroverde anche la giovanissima classe 2000 Giada Civitico .

Centrale milanese di 190 cm, Giada muove i primi passi nel mondo del volley nell’ambito del Consorzio Vero Volley ed in particolare nella Polisportiva Vedanese. A 14 anni passa poi al Volley Bergamo, dove resta per un paio di stagioni (2015 – 2017). Con Bergamo prende parte ai campionati di Serie D, B2 e B1 ed a quelli di Under 16 e Under 18. Nella stagione 2016 – 2017, Giada fa il suo esordio in Serie A1 con la maglia di Bergamo. Nella stagione 2017 – 2018, si sposta al Vero Volley Monza, con cui porta a termine il percorso nel mondo giovanile e prende parte al campionato di B2. Dopo la stagione a Monza, si sposta a Lecco (B1), mentre lo scorso hanno è stata nuovamente impegnata con il Volley Bergamo in Serie A1.

 

Giada commenta così il suo arrivo a Sassuolo, con cui prenderà parte nella prima volta in carriera al campionato di Serie A2: “Dopo un anno passato al fianco di giocatrici importanti e di grande esperienza come lo scorso a Bergamo, avevo voglia di giocare e poter tornare ad esprimermi sul campo, per trovare i miei punti di forza e lavorare sulle mie debolezze. Penso che Sassuolo possa essere per me un’ottima occasione, per lavorare su di me da un punto di vista tecnico e per confrontarmi con un campionato impegnativo come quello di Serie A2. Ho ovviamente apprezzato molto la filosofia incentrata sulle giovani e penso che questa stagione possa davvero essere l’occasione per vivere un campionato da protagonista”.

“Penso che la prossima possa essere per me anche una stagione di crescita personale, oltre che pallavolistica: per la prima volta nella mia carriera, mi allontanerò davvero da casa. Nelle scorse stagioni, ho fatto avanti ed indietro tra casa e le palestre, anche per via della scuola. L’anno scorso invece vivevo a Bergamo città ma da sola: la prossima sarà quindi la mia stagione di convivenza”.

“Io non vedo l’ora di tornare in palestra: siamo stare ferme tanto tempo e io non sono abituata – continua Giada. Non vedo l’ora di tornare a provare quell’ adrenalina e quelle emozioni che solo il campo sa darti. A livello di squadra, spero si possa creare un bel gruppo, capace di divertirsi sul campo e di fare bene sul campo”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto