23/03/2007 Lega Volley Femminile

Il piacere di ritrovarsi. Un anno e mezzo dopo la Marche Metalli HiK ed Elvira Savostianova tornano a stringersi la mano. La società gialloblu annuncia l’ingaggio fino al termine della stagione dell’opposta russa, classe 1974, 190 cm., proveniente da Altamura (serie A1). Per la Savostianova, come detto, si tratta di un ritorno a Castelfidardo, club in cui aveva disputato il girone di ritorno del campionato di A2 2004/05, totalizzando 249 punti in 15 presenze e contribuendo in maniera sostanziale alla permanenza in A2 della Marche Metalli. L’atleta di Mosca è alla sua decima stagione consecutiva in Italia, avendo indossato le maglie di Roma Pallavolo (A2), Ravenna (A1), Firenze (A1), Reggio Emilia (A1), Tortolì (A1), Virtus Roma (A2) ed Altamura (A1). La giocatrice è attesa in serata a Castelfidardo e domani (sabato 24 marzo) si sottoporrà alle rituali visite mediche: la società fidardense, in attesa del completamento delle pratiche per il tesseramento, spera di poterla avere a disposizione già per la partita di domenica al PalaOlimpia contro l’Unicom Starker Kerakoll Sassuolo. Il presidente, Massimo Pandolfi, non nasconde la soddisfazione per il positivo esito della trattativa. “C’è stata l’opportunità di poter prendere una giocatrice di cui conosciamo le qualità tecniche e morali e non ce la siamo fatta sfuggire. Elvira aveva piacere di tornare a Castelfidardo e noi avevamo altrettanto piacere di riabbracciarla. Abbiamo fatto uno strappo a quella che è la nostra linea di condotta, pensando di portare un valore aggiunto alla squadra”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto