09/07/2020 Acqua & Sapone Roma Volley

Andrea Mafrici, nato a Reggio Calabria nel 1985, laureato in Scienze e Tecniche dello Sport alla IUSM di Roma, vive a Nettuno, è la prima conferma nello staff tecnico dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club.

Mafrici già secondo allenatore delle Wolves nella scorsa stagione, in cui fece anche il suo esordio da capo allenatore in serie A2 dopo la destituzione di Micoli dalla guida della squadra giallorossa, ha maturato diverse esperienze come capo allenatore in serie B e C, oltre ad essere stato secondo allenatore della Giò Volley Aprilia nell’anno della promozione in serie A2.

Andrea ha così commentato la notizia:

Felicissimo di continuare questo progetto della Roma Volley Club. Ci sono nuovi grandi stimoli in questa stagione. La collaborazione con Luca Cristofani è un valore aggiunto per la squadra, un bravissimo tecnico, importante anche per la mia crescita personale e tecnica. Ho voglia di ricominciare dopo la sosta forzata per il Covid che ha interrotto la stagione improvvisamente. I presupposti per far bene ci sono, la squadra è stata costruita benissimo e credo che, a parte l’adattamento iniziale tra misure di sicurezza sanitaria e amalgama, potrà essere una bellissima stagione.

Emiliano Virgadavola, nato a Roma nel 1979, è un uomo che lavora da sempre nello staff tecnico della società, dove ha allenato negli anni precedenti le giovanili e ha fatto parte dello staff tecnico delle squadre di A2, B1 e B2. Nella scorsa stagione è stato l’apprezzato Team Manager della prima squadra in A2. Anche per lui è arrivata l’attesa conferma dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione.

Emiliano, soprannominato “Rage” nell’ambiente della squadra, ha così commentato la conferma:

Un’opportunità di crescita con questa collaborazione con un nuovo capo allenatore e anche con l’ambiente del Volleyrò nel cui impianto svolgeremo alcuni allenamenti. Un bel mix di giocatrici esperte e giovani talenti, dove l’amalgama sarà importantissima. Cercherò, per quanto mi compete, di essere all’altezza della situazione, ho lavorato per tanto tempo con il giovanile e negli ultimi anni anche con le atlete più esperte della serie A, credo che troveremo l’equilibrio necessario per mettere la squadra nelle condizioni ideali per poter rendere al massimo.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto