19/03/2007 Lega Volley Femminile

Generosa in tutti i sensi, oggi, Brunelli Volley: in primo luogo per la campagna, in collaborazione con Allianz Subalpina, a favore della Residenza per anziani di Nocera Umbra: oggi, nell’ambito dell’iniziativa “Insieme per il Sociale”, Allianz Subalpina ha consegnato a Brunelli Volley la prima tranche dei fondi raccolti – 100 euro per ogni punto conquistato in classifica, per un totale di 3200 euro – destinati agli anziani.

Per quanto riguarda il match, si è distinta, come nel turno precedente, Vania Beccaria, mentre è da segnalare la buona prestazione di Banchieri e Labate.

Sempre più a suo agio anche la palleggiatrice Karine Guerra De Souza, che oggi colleziona ben 8 punti.

Da parte emiliana un plauso va a Ylenia Vanni che realizza 16 punti, seguita da Betcheva a quota 10.

Il Presidente Orfeo Brunelli ha dichiarato: “Si tratta di una partita che ci proietta in alto, vorrei ringraziare lo splendido pubblico nocerino. Sono contento dell’iniziativa intrapresa con Allianz, è utile per avvicinare gli anziani allo sport,spesso pensiamo ai giovani ma non ci dimentichiamo di chi è più avanti con gli anni”.

Il coach William Fiorani ha commentato: “La squadra sta reagendo bene a un momento di difficoltà, derivante, dalle dimissioni di Andrea Pistola. Non dobbiamo dimenticare, poi, il sacrificio di giocatrici come Bragaglia, che pur avendo qualche problema fisico oggi sono riuscite a dare il massimo. Tutti devono sapere che è difficile venire qui a Nocera e fare punti, davanti al nostro pubblico abbiamo una marcia in più”.

 

I set

Bene Beccaria da seconda linea, bel muro di De Souza che poco dopo sorprende le avversarie con un deliziosa finta da rete.

Sfortunata banchieri che si lancia in due difficilissimi recuperi in modo funambolico e senza timori, pur senza riuscire a ribaltare la situazione.

Tra le fila emiliane, si distingue De Morales con una bella schiacciata da posto 3. È invece Borgogno a distinguersi nel muro.

Antonella Bragaglia risponde con un bel pallonetto e subito dopo con un muro vincente.

Per Reggio Emilia si registra l’ingresso di Merlo.

Genera contestazioni una decisione arbitrale, secondo cui sarebbe fuori una schiacciata di Marc.

Nel contesto, comunque, si tratta di un set molto equilibrato, con scambi lunghi, giocati sul filo del rasoio.

Reggio Emilia conserva, per tutto il set, un vantaggio di un paio di punti, conquistato proprio nelle prime due azioni del set.

Questo fino al 18-20, quando le ospiti conquistano un altro break: è 18-22.

Beccaria risponde subito con una schiacciata da posto 2, ma risponde per le rime Vanni, che si rivelerà poi miglior realizzarice del set.

De Morales continua ad essere molto temibile, ma è tutta la squadra di Reggio Emilia a spingere e lottare senza esclusione di colpi: è 20-25 per le ospiti emiliane, con un allungo nelle ultime fasi di gioco.

Qualche errore di troppo, in questo set, da parte delle umbre.

 

II set

Il set appare, nelle prime fasi, equilibrato. Da segnalare, per pregevolezza, un bel primo tempo di Labate e un attacco vincente di Borgogno, che si distingue anche a muro e sarà top scorer di questo set insieme al capitano nocerino Vania Beccaria.

Si arriva al 5 pari. Si fa vedere Banchieri in attacco, subito dopo sono De Morales e Betcheva a mettere a terra.

Un errore delle emiliane, ed è ancora parità: 7-7, ma subito dopo sono le ospiti a realizzare l’ottavo punto, portando i due team al time-out tecnico.

Grazie a Beccaria viene ristabilita la situazione di parità, e Karine con un ace riporta in vantaggio le nocerine.

Prima Beccaria e poi Labate fanno vedere due bellissimi muri vincenti, subito dopo Banchieri mette a terra e il pubblico umbro inizia a scaldarsi.

Beccaria continua a mostrarsi temibile in attacco, mentre per Reggio emilia entrano Rroco e Alvarez al posto di De Morales e Tonelli.

La Alvarez realizza subito due punti di seguito. È poi Bragaglia a interrompere la serie positiva.

Si va al time-out tecnico con un vantaggio, per Brunelli Volley, di tre punti: 16-13.

Continua la serie positiva di Alvarez, mentre Brunelli Volley è un po’ discontinua in battuta e in attacco, con qualche errore di troppo.

Da segnalare due belle battute di De Souza, un muro di Beccaria e una schiacciata diagonale da posto 4 di Alvarez.

Qualche imperfezione in difesa da parte di Reggio Emilia, e Bragaglia non perdona. E coach Brancato chiama time-out.

Molto brave prima Borgogno e poi Okrachova, entrambe da posto 4 e in diagonale. Per le Emiliane entra nuovamente la Merlo,frattanto Moira Banchieri torna a farsi temere in attacco.

Sul 24-21 Betcheva rende vano il primo set point a favore delle umbre. Frattanto entra per le ospiti la Sciarabba, ma Beccaria non ci pensa proprio a sprecare l’opportunità, e la sua schiacciata va a terra dando il set a Brunelli Volley.

 

III set

Bello, a inizio set, il primo tempo di Vanni. Bello anche il muro di Beccaria. Anche Betcheva continua a mostrarsi insidiosa da posto 2.

Belli i muri della Bragaglia, e al time-out tecnico è Brunelli Volley a condurre per 6-8.

Bene Betcheva, e bene anche Beccaria, in attacco.

Brunelli Volley, comunque, riesce a conquistare un vantaggio di un paio di punti: dopo un bell’attacco di Labate, il punteggio è 11-9.

Continuano a distinguersi, tra la nocerine e le emiliane, rispettivamente Beccaria e Betcheva.

Un bel muro di Banchieri, e si va al time-out tecnico col punteggio di 16-13 in favore di Brunelli Volley.

Bragaglia sorprende le emiliane con un pallonetto ma risponde per le rime Okrachova da posto 4

Entrano ancora Alvarez e Rroco tra le fila emiliane.

Ancora un cambio, fa ingresso Merlo al posto di Okrachova.

Un bell’attacco di Alvarez, ma risponde con autorità Bragaglia.

Qualche incertezza in difesa per Brunelli Volley, ma ci pensa Karine Guerra De Souza a far dimenticare l’inconveniente, con una preziosa finta a rete e immediatamente dopo uno splendido ace.

Tornano in campo Tonelli e De Morales, che avevano lasciato il posto a Alvarez e Rroco.

Beccaria, che solo in questo set ha realizzato ben 8 punti, porta Brunelli Volley al set point, ed è Banchieri, oggi davvero in forma, a trasformarlo nel due a uno.

 

IV set

Buono l’inizio della Pallavolo Reggio Emilia, con Vanni che si distingue.

Da segnalare una bella finta a rete di De Souza.

Al time out tecnico è Reggio Emilia a guidare, col punteggio di 5-8.

Perentoria, in attacco per Reggio Emilia, Chiara Borgogno.

Da segnalare un ace di Beccaria, che anche oggi, come nella scorsa partita, è davvero in giornata.

Nel frattempo il direttore di gara ammonisce Betcheva per proteste.

Antonella Bragaglia torna ad essere temibile da posto 2, mentre Reggio Emilia sembra avere qualche problema, le emiliane commettono molti errori mentre Brancato chiama time-out.

È in difficoltà la formazione ospite, le nocerine continuano a picchiare davvero duro mentre le emiliane accusano un fisiologico calo di tensione.

Beccaria è il principale traino della squadra, mentre tocca a Banchieri, oggi in gran forma, firmare l’ultimo punto del match.

 

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto