17/06/2020 Saugella Monza

MONZA, 17 GIUGNO 2020 – E’ stato presentato questa mattina, in modo del tutto inusuale ma allo stesso tempo innovativo rispetto al solito, il nuovo claim del Consorzio Vero Volley: Sport, Innovazione e Responsabilità Sociale. Una conferenza stampa, quella andata in scena online via Zoom e che ha coinvolto oltre 90 contatti tra istituzioni, sponsor e media, nella quale il presidente del Consorzio Vero Volley, Alessandra Marzari, ha voluto non solo ufficializzare un pay-off che accompagnasse il logo della realtà che guida dal 2008 ma anche le novità pensate ed attuate per rinnovare la sua struttura attraverso una visione di sport a 360 gradi.

“In questo periodo del lockdown abbiamo continuato a lavorare sui nostri progetti, che sono 14, cercando di non perdere contatto con i nostri obiettivi – ha dichiarato Alessandra Marzari dando il benvenuto ai partecipanti dell’evento online -. La nostra Arena è stata punto di riferimento per le attività di supporto alle attività degli ospedali, con l’attività “Mille Respiri”, che ha provveduto a distribuire le mascherine di Decathlon riconvertite, e delle famiglie, con due tonnellate di alimenti donati e l’attività “Tutti in rete”, che ha visto la distribuzione di pc rigenerati per lo studio a distanza sul territorio nazionale. La prossima attività sarà la survey per piccole e medie imprese con test all’interno del nostro palazzetto che tanto utile è stato per il territorio”.

Un impianto, quello dell’Arena di Monza, che sarà per la prossima stagione del tutto rinnovato: un nuovo cubo, una nuova cloud per gli spettatori, un giro led implementato. Novità che vanno ad aggiungersi all’impianto luce, alla fibra e al sound installati due stagioni fa. Sul tema è intervenuto a tal proposito Gianpaolo Martire, responsabile marketing del Consorzio Vero Volley, che ha approfondito il tema dell’innovazione spiegando inoltre i motivi della partecipazione del Vero Volley al Web Marketing Festival. “Dal 2012, anno in cui il Consorzio ha preso la gestione, l’Arena di Monza è diventata un punto di riferimento non solo per lo sport ma anche per eventi musicali, legati al mondo dello spettacolo e ad attività a livello nazionale. Ultimo in ordine temporale è stato il Web Marketing Festival, primo evento in Italia a livello digitale, del quale il Vero Volley è stato unico partner sportivo, ospitando dieci sale virtuali, proprio dall’Arena – ha commentato Martire -. Puntiamo all’innovazione con un sistema di ecosistema digitale, con alla base il motore di un CRM, alimentato da basi di dati provenienti da differenti fonti come il Vero Volley Club, le transazioni degli spettatori, la Cloud o l’iscrizione ai servizi digitali . Questo CRM si collega infatti con tutti i punti di contatti fisici, come il Bar, la biglietteria, e digitali, come il sito o l’app del Vero Volley, con l’obiettivo di conoscere meglio i nostri fans e di attrarne di nuovi, attraverso sempre nuovi servizi di engagement ad alto valore aggiunto”.

Sempre in tema di novità, ha poi ripreso la parola il presidente del Consorzio Vero Volley, svelando le caratteristiche della Maf Academy, accademia nata in memoria di Miguel Angel Falasca, ed il Performance Index, indice utile a calcolare le prestazioni degli atleti, ponendo attenzione proprio sul tema dello sviluppo innovativo della struttura di Monza. “Il 22 giugno ricorre l’anniversario della scomparsa di Miguel – ha sottolineato il presidente del Consorzio Vero Volley -. Ci manca sempre molto e noi gli abbiamo voluto dedicare una giornata: il Miguel Angel Falasca Memory Day. Abbiamo mantenuto i nostri impegni per mantenere vivo il suo ricordo: la MAF Academy e la MAF Index, rispettivamente accademia dedicata agli allenatori, aiutandoci con la metodologia dell’e-learning, e un indice che sarà pronto per l’inizio del 2021, sviluppato con un gruppo di ingegneri del Politecnico di Milano”.

Tra gli obiettivi del Vero Volley c’è la crescita, anche e soprattutto a livello di Responsabilità Sociale. Un tema al quale la realtà monzese è molto attenta e che ha voluto approfondire partecipando attivamente al progetto “Change the game”, ideato dal “Cavallo Rosa” per combattere violenze e abusi nel mondo dello sport ed educare gli stakeholders che sarà distribuito online e già adottato durante i programmi formativi dagli allenatori del Vero Volley. “Grazie anche al Consorzio stiamo diffondendo il nostro messaggio – ha affermato Daniela Simonetti, presidente dell’Associazione Cavallo Rosa-. Perchè lo sport deve essere di tutti e per tutti. Deve essere pulito. Per questo, anche grazie al Consorzio, abbiamo realizzato un manuale per le società sportive (scaricabile a questo indirizzo https://www.changethegame.it/) contro gli abusi e le molestie nel mondo dello sport. Bisogna lavorare sulla prevenzione che passa attraverso esempi semplici e casi virtuosi. Uno di questi è proprio il Consorzio Vero Volley, che ha adottato il doppio coach, il curriculum degli allenatori ed i corsi di formazione per gli istruttori”.

In chiusura è stata la volta delle istituzioni, che hanno ancora una volta sottolineato l’importanza di una realtà come il Vero Volley non solo a Monza ma a livello nazionale per la crescita di giovani, con oltre 1500 atleti tesserati ed oltre 800 bambini coinvolti nel minivolley. “Auguriamo il meglio alle formazioni che rappresentano questa città in Italia – ha concluso l’assessore allo sport del Comune di Monza, Andrea Arbizzoni -. Monza ormai è davvero la capitale del volley italiano, e non solo. Le attività che sono state fatto da parte della realtà Vero Volley per la città, in prima linea, sono state di grande supporto e hanno evidenziato lo spirito di generosità di cui il Consorzio si fa portatore da sempre”.

Sport, Innovazione e Responsabilità Sociale sono dunque i nuovi punti cardine dai quali il Consorzio Vero Volley vuole riaprire la sua attività per la stagione 2020-2021, pronta a ripartire la seconda settimana di luglio con i raduni delle sue prime squadre, Vero Volley Monza iscritta alla SuperLega maschile, e Saugella Monza, ai nastri di partenza della Serie A1 femminile e successivamente con le formazioni giovanili.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto