09/02/2020 Igor Gorgonzola Novara

Pesante sconfitta esterna per la Igor Volley di Massimo Barbolini, k.o. in tre set sul campo di Busto Arsizio dopo un match combattuto solo a sprazzi dalle azzurre che pagano una serata negativa in tutti i fondamentali.

Busto in campo con Orro in regia e Lowe in diagonale, Washington e Bonifacio al centro, Gennari e Herbots in banda e Leonardi libero; Igor con Brakocevic opposta a Hancock, Chirichella e Veljkovic centrali, Vasileva e Courtney schiacciatrici e Sansonna libero.

Partono forte le padrone di casa, che vanno subito 3-0 con l’ace di Orro e allungano 8-4 con Gennari a segno in diagonale, mentre è Courtney che prova a trascinare le azzurre firmando in attacco il 9-6 e poi il 13-11. Novara rientra fino al -1, sciupa un paio di occasioni per la parità e si ritrova di nuovo a inseguire sul 18-15 con Barbolini che ferma il gioco; non si ferma però Busto, che trova il 20-16 con Gennari e corre veloce fino al 24-18. Novara si desta troppo tardi, Courtney fa 24-20 in maniout, poi Washington chiude in attacco sul 25-20.

Novara prova a reagire (0-3, primo tempo di Chirichella) ma l’ennesimo blackout azzurro porta le padrone di casa alla rimonta da 2-6 a 7-6 con le igorine fallose a differenza delle lombarde. Hancock a muro sorpassa (7-8) ma un nuovo break di Herbots rilancia le padrone di casa (11-8) con Novara che si aggrappa a Courtney e rientra sul 13-12, complice un errore di Lowe. Vasileva pasticcia (16-12), Brakocevic alza il ritmo in battuta (16-14) ma sono due errori delle padrone di casa a riaprire la contesa sul 20-20. Novara rimonta ancora da 23-21 a 23-23 con Vasileva (maniout), un errore di Gennari vaile il set ball ma Vasileva si fa murare (24-24) e nel successivo punto a punto la spuntano le padrone di casa con Gennari (27-26) e Herbots (28-26) che firmano il 2-0.

Novara prova a restare nel match (4-5, ace di Brakocevic con l’aiuto del nastro) ma Busto macina gioco e punti e le lombarde vanno prima 9-6 e poi 12-8 con Washington scatenata, mentre Barbolini ferma invano il gioco. Veljkovic pasticcia in attacco (14-9), Di Iulio entra e prova la rimonta con l’ace del 14-11 ma Novara si smarrisce e Busto Arsizio corre veloce al 21-14 con Herbots che mette a segno la parallela del 22-15. Finisce senza ulteriori sorprese, con Orro che trova l’ace del 24-16 e Lowe che fissa lo score sul 25-17.

Stefana Veljkovic (centrale Igor Gorgonzola Novara): “Complimenti a Busto ma noi abbiamo offerto una bruttissima prestazione, sono convinta che non sia questo il nostro livello ma c’è poco da dire, abbiamo fatto davvero molto male. Cosa ci è mancato? Tante piccole cose, semplici sulla carta ma che non siamo riuscite a mettere in campo, a differenza delle nostre avversarie. Non è un momento semplice ma ci sono tante partite importanti e dobbiamo trovare il modo di venirne fuori in fretta e di tornare a fare la nostra pallavolo”.

Unet E-Work Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-20, 28-26, 25-17)

Unet E-Work Busto Arsizio: Washington 13, Bici 1, Herbots 13, Simin ne, Gennari 8, Cumino ne, Orro 4, Leonardi (L), Villani, Lowe 16, Piccinini (L) ne, Bonifacio 8, Berti ne. All. Lavarini.

Igor Gorgonzola Novara: Mlakar, Brakocevic 15, Morello ne, Napodano, Courtney 6, Gorecka ne, Di Iulio 2, Chirichella 10, Sansonna (L), Hancock 2, Arrighetti, Piacentini (L) ne, Vasileva 6, Veljkovic 4. All. Barbolini.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto