08/02/2020 Club Italia Crai

Il Club Italia CRAI esce sconfitto per 3-0 (25-19, 25-16, 25-21) dal campo delle P2p Smilers Baronissi al termine dell’anticipo della prima giornata della Pool Salvezza del Campionato di A2. Le azzurrine di coach Massimo Bellano hanno faticato a trovare ritmo e continuità contro giocatrice d’esperienza e una squadra che al termine della regular season ha fatto registrare una buona crescita.
Per l’avvio della gara di questa sera il tecnico federale si è affidato alla diagonale Monza-Frosini, alle schiacciatrici Populini e Gardini, alle centrali Kone e Nwakalor e al libero Panetoni. Dall’altra parte della rete coach Barbieri ha schierato il sestetto composto da Ferrara, Martinuzzo, De Lellis, Bartesaghi, Travaglini, Esdelle e il libero Ferrara.

CRONACA – Buon avvio di gara per le azzurrine del Club Italia CRAI che trovano il ritmo giusto e riescono a portarsi in vantaggio e ad allungare il passo fino a raggiungere il +5 (3-8). La formazione di casa riprende a macinare punti e a ricucire lo strappo portandosi a -1 (8-9). Le giovani della formazione federale faticano ad arginare la manovra avversaria e Baronissi riesce a pareggiare i conti (12-12) e, spingendo sull’acceleratore, a piazzare due break decisivi per le sorti del set (21-15). Tardiva la reazione delle azzurrine che in chiusura di parziale ritrovano la propria efficacia in campo, annullano 3 palle set, ma sono le avversarie a chiudere a proprio favore la prima frazione (25-19).
E’ l’equilibrio a caratterizzare i primi scambi del secondo set (3-3). La squadra di casa trova lo spunto giusto per mettere a segno il primo allungo (8-4). Le giovani del Club Italia CRAI provano a tenere il passo (9-6), ma non riescono a trovare continuità e le avversarie ne approfittano per ampliare il distacco (19-13) e conquistare anche il secondo set (25-16).
Sono le ragazze della formazione di casa a imporre il proprio gioco anche in avvio di terzo parziale (7-2). Pronta ed efficace la reazione delle azzurrine che accorciano il distacco (8-5), pareggiano i conti (8-8) e sorpassano (9-12). Il Club Italia trova continuità ed efficacia e mantiene a distanza le avversarie (12-14). Baronissi inverte l’inerzia del set pareggia i conti (15-15) e prova ad allungare (19-16). Il Club Italia non lascia spazio di manovra alla formazione di casa (19-18) ma non riesce a ristabilire la parità (21-20). Nel finale Baronissi trova lo spunto giusto per l’allungo decisivo che gli permette di chiudere set e partita (25-21).

MASSIMO BELLANO: “Siamo ancora troppo discontinui nella fase di cambio palla e questo aspetto ha condizionato l’andamento della partita. Questa sera, poi, abbiamo fatto fatica a contenere l’opposto avversario e abbiamo sofferto dei turni in battuta che, sommati alla crescita delle avversarie in difesa, ci hanno indotto a fare troppi errori. C’è da dire che probabilmente le ragazze, in questo momento, hanno subito il contraccolpo del risultato della prima parte della stagione, ma ora è il momento di reagire. Le ragazze non devono scoraggiarsi ma devono continuare a rimanere attaccate alla partita per cercare di cogliere ogni opportunità che può presentarsi nel corso di ogni gara”.

P2P SMILERS BARONISSI-CLUB ITALIA CRAI 3-0 (25-19 25-16 25-21)
P2P SMILERS BARONISSI: Ferrara 5, Martinuzzo 4, De Lellis 4, Bartesaghi 8, Travaglini 3, Esdelle 17; Ferrara (L), Norgini 1. Ne: Peruzzi, Panucci, D’Arco (L), Sestini, Amaturo. All. Barbieri.
CLUB ITALIA CRAI: Gardini 7, Nwakalor 4, Frosini 9, Populini 8, Kone 4, Monza; Panetoni (L), Ituma 7, Pelloia 2, Sormani. Ne: Marconato, Bassi, Trampus (L), Graziani. All. Bellano.
ARBITRI: Nicolazzo, Stancati.
P2P SMILERS BARONISSI: 3 a, 6 bs, 7 mv, 15 et.
CLUB ITALIA CRAI: 2 a, 8 bs, 4 mv, 33 et.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto