07/01/2020 Savino Del Bene Scandicci

La Savino Del Bene Scandicci vince il derby della Solidarietà battendo il Bisonte per 3 a 0. Ma ciò che conta non è il risultato bensì le 600 persone e le più di cinquemila raggiunte dalla diretta social che hanno seguito questo splendido evento

Questa partita, organizzata dalla Città Metropolitana di Firenze, in collaborazione con il Comune di Firenze e il Comune di Scandicci, ha infatti portato tante persone al palazzetto per aiutare le popolazioni de Mugello recentemente colpite dal sisma.

La Savino Del Bene Scandicci è scesa in campo con Malinov in diagonale con Lubian, riadattata ad opposto, Pietrini e Milenkovic in banda, Adenizia e Stevanovic al centro e Merlo come libero.

Il Bisonte risponde con Turco opposta a Nwakalor, Fahr e Alberti al Centro, Degradi e Foecke in Banda e Venturi come libero.

L’inizio di gara vede una Savino Del Bene in avanti sotto i colpi di una Stevanovic debordante (7-5), Il Bisonte prova a reagire ma è sempre Stevanovic a regolare la situazione che, insieme ad una Lubian sugli scudi, allunga (14-9). La seconda parte di set è una sinfonia perfettamente suonata dalle scandiccesi che non si fermano e chiudono addirittura sul 25-16.

Nel secondo parziale l’equilibrio la fa da padrone, la Savino Del Bene Scandicci allunga, ma Il Bisonte risponde con Nwakalor e Foecke. Il break decisivo si ha solo sul 23-23 con la parallela di Lubian che si infrange sul parquet.  A chiudere anche il secondo set è Adenizia che con una fast fa 26-24.

Il terzo set è una copia del secondo, punto su punto, azione su azione. Il Bisonte mette la testa avanti sul 3-4 con Nwakalor, ma la Savino prova la risposta fino al 5-7. I due punti di distacco restano fino a quando Il Bisonte non realizza il break vincente che dal 18-21 porta le ragazze di Cervellin fino al 21-25 finale.

Il quarto set, invece, vede la Savino Del Bene Scandicci sugli scudi che, tra i colpi di Milenkovic e le bombe di Lubian, arriva sul 8-2. Ma la situazione cambia drasticamente e Il Bisonte reagisce (12-7). Diversi errori scandiccesi portano le fiorentine sul 14-14 e poi due mani-out di Foekce mandano il risultato sul 16-16 La Savino Del Bene non ci sta ed ingrana la quarta siglando tre punti consecutivi e poi chiudendo sul 25-22.

 

Al di là del risultato sportivo positivo, per la Savino Del Bene e Il Bisonte Firenze, resta l’orgoglio di aver dato vita ad una grande giornata di sport e di solidarietà.

 

Le parole di Beatrice Molinaro: “Sono molto contenta di aver visto così tante persone sugli spalti per una nobile causa. Non poteva andare meglio di così. Sono felice e soddisfatta della mia prestazione; ci stiamo allenando per le prossime gare di gennaio e ci rivediamo qua il 15”

 

IL BISONTE FIRENZE: Alberti 5, Vittorini ne, Lapini ne, Meli ne, Foecke 9, Degradi 20, De Nardi, Turco 2, Fahr 8, Nwakalor 17, Venturi (L), Salimbeni ne. All. Cervellin.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Carraro 3, Malinov 1, Adenizia 8, Pietrini 14, Merlo (L1), Lubian 17, Cardullo (L2), Molinaro 10, Kosareva ne, Stevanović 7, Milenković 7. All. Mencarelli.

Parziali: 25-17, 26-24, 21-25, 25-20.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto