26/12/2019 èpiù Pomì Casalmaggiore


VBC ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE- VOLALTO CASERTA: 3-1 (22-25 / 26-24 / 25-21 / 25-14)

Vbc: Popovic 18, Stufi 12, Camera, Vukasovic 2, Spirito (L), Maggipinto , Bosetti 14, Scuka 9, Carcaces 7, Antonijevic 1, Cuttino 19. Non entrate: Danso (L), Fiesoli, Veglia. All. Gaspari-Bertocco.

Caserta: Alhassan 12, Dalia, Ameri (L), Poll 6, Ghilardi (L), Cruz 11, Gray 12, Castaneda 14, Garzaro 8, Bechis 1. Non entrate: Holzer. All. Cuccarini-Malcangi

Durate set: 29′, 30′, 25′, 19′
Spettatori: 2.567

CREMONA. La Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore torna alla vittoria con 3-1 in rimonta trainata da una Cuttino da 19 punti e una Popovic da 18. Siamo lieti di annunciare che Lara Vukasovic è stata convocata tra le fila della Nazionale Croata per il torneo di Qualificazione alle Olimpiadi e quindi, una volta partita, non sarà a Casalmaggiore sino al 10 gennaio. La Vbc Èpiù Pomì quindi, matematicamente quinta, giocherà il quarto di Finale di Coppa Italia contro la Savino del Bene Scandicci.

Primo set. E’ Castaneda ad aprire la gara, Garzaro poi allunga con un ace, 2-0. Il primo punto rosa è un bel primo tempo di Popovic, 1-3. Stufi sigla il 2-4 con un primo tempo molto simile a quello di Popovic, e poi in fast la stessa centrale toscana accorcia nuovamente, 3-4. Carcaces ci prova due volte, il secondo tentativo è vincente, 4-5, il muro di capitan Bosetti poi pareggia i conti, 5-5. Caserta non molla ma Popovic tiene le sue sempre lì, primo tempo e 9-9. Azione lunga quella dell’11-12 Vbc che vede Carcaces attenta alzarsi in verticale. Il muro ospite blocca il tentativo di Stufi, 15-12 e time out per la panchina di Casalmaggiore. Al ritorno in campo è il capitano rosa a piegare le mani avversarie e fare 13-15. Bosetti c’è, diagonale e 15-17. Bell’azione di Caserta con una doppia alzata che manda Gray al punto del 19-15, time out Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore. Si torna in campo e Cuttino con un tocco morbido fa 16-19. Un errore di Alhassan manda le rosa sul 17-19 così coach Cuccarini chiama time out. Al ritorno in campo è una bomba di Carcaces a finire a terra, 18-19, la battuta insidiosa di Popovic poi costringe all’errore le ospiti e pareggia i conti, 19-19. Carcaces apre il braccio e in diagonale fa 20-20, coach Gaspari inverte la diagonale. Vukasovic entra e subito piega le mani del muro ospite, 21-20. Cruz riporta avanti le sue con un ace ma Stufi riacciuffa la parità. Gray porta le sue al set point 24-22 in diagonale, un errore di Bosetti poi chiude la frazione 25-22. Top Scorer: Carcaces 5, Castaneda 5

Secondo set. Cruz apre la seconda frazione 1-0. E’ Popovic a segnare il primo punto rosa e poi ribadisce con un muro su Cruz, 2-2. Carcaces trova il varco giusto e beffa la difesa ospite, 4-3 Casalmaggiore. Cuttino trova la diagonale lunghissima e nel vertice sigla il 6-4. Alhassan va in fast ma il muro di Bosetti è granitico, 8-6, il capitano poi allunga nuovamente, 9-6, time out Caserta. Al ritorno il tocco di Stufi è vincente, 10-6. Diagonale a tutto braccio di Bosetti che trova la riga del campo e fa 12-7, time out per coach Cuccarini. Caserta si riporta sotto, Gray porta le sue sul 10-12 e così coach Gaspari preferisce chiamare time out. Al ritorno cannonata di Cuttino che a tutto braccio lascia ammutolito il palazzetto, 13-10. Cruz ci prova due volte e per due volte Popovic la ferma, la seconda è punto della centrale serba, 14-11, la stessa centrale serba poi in primo tempo allunga nuovamente. Cuttino conclude un’azione ricca di capovolgimenti di fronte, diagonale e 17-12, l’opposta americana poi allunga ancora. Cuttino trova anche la soddisfazione dell’ace, 20-13. Cruz trova l’ace del 17-20, time out per Casalmaggiore. Caserta sfrutta il momento di appannamento delle rosa e pareggia i conti, 20-20 e coach Gaspari inverte la diagonale. Vukasovic entra e fa subito 21-20. Bel primo tempo di Stufi che riporta avanti la Vbc, 22-21. Popovic mura e trova il 24-22. Le campane si portano in parità ma Cuttino ritrova il set point, 25-24, è la pipe di Bosetti a chiudere 26-24. Top Scorer: Cuttino 7, Gray 7

Terzo set. Super azione quella dell’1-0 per Casalmaggiore concluso da Bosetti. Diagonale che fende il campo di Cuttino e 3-2. Scuka, subentrata a Carcaces, trova il 4-3. Bella fast di Stufi che lascia ferma la difesa ospite, 5-4. Scuka si alza e fa 9-7. Il tentativo campano è out, 10-7 per Casalmaggiore e coach Cuccarini chiama time out. Popovic, al ritorno in campo, finalizza il suo primo tempo, 11-7. Uno due di Cuttino e 13-7, time out Caserta. Gray trova il 12-15 e coach Gaspari chiama time out. Castaneda ci prova in modo velleitario e Stufi non perdona, 17-13. Entra Maggipinto per Bosetti, cannonata di Cuttino prima e fast di Stufi poi, 21-16. Bagher di Spirito e il pallone cade, il più classico dei punti del libero, 23-18. E’ Stufi a trovare il set point caparbiamente, 24-19. Popovic poi chiude con un primo tempo 25-21. Top Scorer: Popovic 6, Castaneda 5

Quarto set. Cuttino apre la frazione, Garzaro pareggia, 1-1. Scuka in diagonale porta le sue avanti, 4-3. Bella la fast alta di Stufi, 5-4. Scuka trova l’ace del 6-4 toccando il nastro. Scuka è concreta e sigla l’8-4, time out per coach Cuccarini. Bosetti abbatte letteralmente Poll e fa 9-5 e poi allunga ancora con un muro, 10-5. Mani out, il marchio di fabbrica, di Caterina Bosetti e 13-8 e con lo stesso fondamentale Scuka allunga. Cuttino sale letteralmente in cielo e in diagonale costringe Caserta al time out, 16-10. Al ritorno in campo Cuttino mette ancora a terra il pallone, Popovic poi allunga con un ace, 18-10. Antonijevic “spaventa” la difesa ospite e le costringe all’errore, 22-13, l’ace di Scuka poi porta le rosa sul 23-13, Gray regala il match point, 24-13. Castaneda annulla il primo dei 9 set point rosa, ma Stufi in fast chiude 25-14 e fa 3-1.

MVP: Ana Antonijevic

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto