25/12/2019 Il Bisonte Firenze

Natale in palestra (e in pullman) per Il Bisonte Firenze, che si prepara a scendere in campo per l’ultima partita del 2019: domani alle 17, nel tradizionale appuntamento di Santo Stefano, le bisontine sono attese alla Candy Arena di Monza dalla Saugella per la tredicesima giornata del campionato di serie A1, che è anche l’ultima del girone d’andata. In palio quindi non solo la possibilità di chiudere in bellezza l’anno solare, ma anche la chance di qualificarsi per i quarti di finale di Coppa Italia, riservati alle prime otto della regular season al giro di boa. Il Bisonte al momento è settimo con 18 punti, e non può migliorare la propria posizione (anche raggiungendo Monza a 21 sarebbe dietro per il peggior quoziente set) mentre deve difendersi dagli attacchi di Chieri (ottava a quota 16 e impegnata a Brescia) e Bergamo (nona a 15 e che riceve Novara): con almeno un punto la squadra di Caprara sarebbe qualificata e anche settima (perché Chieri anche in caso di aggancio sarebbe dietro per il quoziente set), mentre con zero punti sarebbe nona ed eliminata solo nel caso di contemporanea vittoria da tre punti di Chieri e Bergamo. Già note le possibili avversarie ai quarti di finale: con il settimo posto Firenze incrocerebbe Busto, con l’ottavo Conegliano, in entrambi i casi in trasferta. Tornando alla partita di domani, Il Bisonte (al completo) affronterà una squadra in gran forma: dopo un inizio faticoso (una vittoria e quattro sconfitte), Monza ha inanellato una striscia di sei successi e un solo ko (con Busto), e dunque si preannuncia un ostacolo difficile da superare per le bisontine, reduci da tre ko per 3-0 ma anche da una prestazione più che incoraggiante nell’ultimo match con le campionesse del mondo di Conegliano.

EX E PRECEDENTI – L’unica ex della sfida è Beatrice Parrocchiale, che prima di passare a Monza quest’estate, ha vestito per ben sei stagioni la maglia de Il Bisonte, dal 2013 al 2019, vivendo tutti i più grandi successi del club, dal doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2 nel 2014 alle prime qualificazioni ai play off scudetto. I precedenti invece sono undici, con sei vittorie per le bisontine (di cui due a Monza in cinque confronti) e sei per le lombarde.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Andiamo a giocare contro una squadra in ottima salute: dopo i problemi iniziali Monza si è ripresa alla grande, adesso è in forma e ha quattro battitori spin davvero molto pericolosi. Noi dovremo essere molto bravi a giocare una partita simile all’ultima contro Conegliano: servirà tenere bene in ricezione, un grande coraggio in difesa e continuare il nostro processo di crescita in attacco, visto che con le campionesse del mondo abbiamo fatto vedere soluzioni alternative a livello di colpi. Mi aspetto una partita meravigliosa per chiudere in bellezza questo 2019 che è stato fantastico: alla qualificazione per la Coppa Italia ci speriamo, e proveremo a fare il massimo per centrarla”.

LE AVVERSARIE – La Saugella Team Monza di Massimo Dagioni, priva dell’infortunata Edina Begić, dovrebbe schierarsi con la polacca Katarzyna Skorupa (classe 1984) in palleggio, Serena Ortolani (1987) come opposto, Anna Danesi (1996) e la belga Laura Heyrman (1993) al centro, la tedesca Hanna Orthmann (1998) e l’olandese Floortje Meijners (1987) in banda e Beatrice Parrocchiale (1995) nel ruolo di libero.

IN TV – La partita fra Saugella Monza e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in HD e in chiaro (e quindi gratuitamente), sul sito ufficiale di PMG Sport (www.pmgsport.it), su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.lvftv.com, effettuando la registrazione), su sportmediaset.it, nella sezione Sport del sito www.repubblica.it e sul portale www.sport.it.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto