22/12/2019 CBF Balducci HR Macerata

La Roana CBF si prepara a tornare in campo e lo fa con la trasferta di Busto Arsizio, dove le maceratesi si giocano il quinto posto.

Inevitabile la voglia di riscatto dopo la sconfitta interna contro la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, frutto sì di un’ottima partita della squadra veneta, ma anche di una prestazione della squadra di Paniconi al di sotto del valore mostrato finora dalle marchigiane. “Sicuramente veniamo da una prestazione, quella con Montecchio, non delle migliori da parte nostra in questo campionato – ha dichiarato la palleggiatrice Elisa Lancellotti – Però il lavoro che abbiamo fatto in settimana ci ha ridato le certezze che si possono perdere dopo una sconfitta. Noi dobbiamo ripartire perché il nostro campionato è tutt’altro che compromesso. Per fare questo è necessario scendere in campo da squadra, se ci aiutiamo tra noi la prestazione verrà di conseguenza.”

D’altro canto la Futura Volley Giovani Busto Arsizio viene da una striscia positiva di 4 vittorie consecutive che l’ha portata ad una lunghezza in classifica dalla Roana CBF. “Vengono da un momento positivo, hanno vinto anche contro Trento in casa – spiega Elisa Lancellotti – Le vittorie sicuramente aiutano molto a dare fiducia alla squadra. Partiranno molto tranquille ma sicuramente determinate e concentrate, perché sanno che anche noi abbiamo voglia di far bene, per riscattarci dall’ultima prestazione.”

Una partita importante che sicuramente mette in palio punti pesanti in un campionato che però si sta livellando verso l’alto. Se prima il quarto e quinto posto sembrava fossero un discorso tra Macerata, Montecchio, Torino e Roma, Busto Arsizio si è inserita a pieno titolo ed è vietato abbassare la guardia visto che chiunque ha dimostrato di poter dare filo da torcere.

“Più si va avanti, più le squadre migliorano, quindi è sempre più importante scendere in campo aggressive e con il giusto approccio mentale. Quando sei concentrato è più facile trovare una buona prestazione, poi il risultato deriva da tanti fattori. Dobbiamo e vogliamo rimettere in campo la voglia di aiutarci e quell’entusiasmo che abbiamo espresso secondo me molto bene fino adesso, salvo alcune partite sotto tono che però è anche fisiologico che capitino.”

La partita sarà trasmessa in streaming video dalla web tv di Radio Studio 7 al link www.radiostudio7.net/tv o in alternativa in diretta audio dalla web radio (www.radiostudio7.net) ed in simulcast sul canale 611 del digitale terrestre delle Marche (solo audio).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto