06/12/2019 Igor Gorgonzola Novara

Fantastico tris per la Igor Volley di Massimo Barbolini al Mondiale per club in Cina. Le azzurre superano per 3-0 il Praia Clube e conquistano il primo posto nel girone B, risultato che garantirà loro di giocare la seconda semifinale di domani, alle 13, contro l’Eczacibasi, seconda nel girone A grazie al successo per 3-0 contro l’Evergrande nell’ultima giornata.

Igor che perde Veljkovic (lesione muscolare al polpaccio, per lei si prospetta uno stop di qualche settimana) e che schiera Brakocevic opposta a Hancock, Chirichella e Arrighetti al centro, Courtney e Vasileva in banda e Sansonna libero; Praia Clube con l’ex Fawcett in diagonale a Claudia, Francyne e Ana Carolina centrali, Martinez e Fernanda schiacciatrici e Suelen libero.

Partono forte le brasiliane (2-6) con Fernanda a segno in parallela, mentre Novara prova a ingranare con Vasileva (4-7) e poi con Brakocevic che mette a segno il pallonetto dell’8-11. Arrighetti accorcia (12-14, ace), Sansonna alza il ritmo in difesa e dopo la parallela di Courtney (17-17) che vale il pari, arriva il sorpasso a muro con Vasileva sul 20-19. Ancora la bulgara (23-21) dopo una gran difesa di Hancock, con la regista che poi trova il muro del 24-21; chiude Courtney, in pipe, 25-21.

Martinez pasticcia (6-3) e Fawcett manda le squadre al primo timeout tecnico sull’8-5 con l’errore in attacco che si fa perdonare con la diagonale vincente del 9-8 che riapre la contesa. Brakocevic prova a mantenere le distanze (13-11, parallela vincente), Vasileva va a segno anche in battuta (16-14) e come lei anche Chirichella (19-16) con Hancock che concretizza una gran difesa di Courtney con l’attacco del 20-16. Sestetto rivoluzionato per le brasiliane, con Priscila che entra e trova due punti pesanti, favorendo prima il sorpasso (20-21) e poi siglando in maniout il 21-23. Fernanda arriva addirittura al set ball (22-24) ma sul turno in battuta di Arrighetti arriva prima l’errore di Ana Carolina (rilevato grazie al “challenge” chiesto da Massimo Barbolini che trasorma il 23-25 in 24-24) e poi il sorpasso firmato da Brakocevic (25-24) e Vasileva che, in maniout, fa 26-24.

E’ una rimonta pesante quella azzurra: Novara riparte forte con l’ace di Hancock (2-1) e il muro di Brakocevic (5-2), tanto che il primo tempo di Chirichella vale l’8-4 al primo timeout tecnico. Le azzurre allungano fino al 13-6, con Courtney a segno anche a muro (12-6) mentre le brasiliane si affidano a Fernanda per riaprire i giochi e rientrare 15-13 in maniout. Brakocevic rompe l’inerzia (16-13) e poi trova l’ace del 20-14 con l’aiuto del nastro. Hancock firma d’astuzia il 23-18 che avvicina il traguardo, tagliato poco dopo da Vasileva, di potenza, per il 25-19.

Elitsa Vasileva (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “La chiave del match è stata la nostra aggressività, abbiamo dimostrato come squadra di voler vincere e anche di volerlo fare il più rapidamente possibile. E’ importante aver vinto in tre set, dopo due battaglie e dieci set giocati, per gestire un po’ le energie in vista delle semifinali. Siamo state brave a riuscire nel nostro intento, io sono orgogliosa del lavoro svolto da tutte noi e della crescita che la squadra ha messo in mostra in questo Mondiale, cui arrivavamo dopo un periodo di difficoltà. Siamo tra le prime quattro al mondo, è qualcosa di eccezionale ma ora non dobbiamo fermarci, dobbiamo fare ancora meglio e affrontare una partita alla volta questa fase finale. Sono convinta che se daremo tutto arriveranno risultati importanti, sono consapevole e fiduciosa riguardo al valore della mia squadra“.

Massimo Barbolini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Abbiamo giocato un ottimo match, sono felice per i risultati fin qui ottenuti in questa competizione prestigiosa. Oggi la squadra ha fatto un ottimo lavoro e ha dimostrato di star bene“.

Ana Carolina (centrale Dentil Praia Clube): “E’ una chiusura triste, ci aspettavamo di fare meglio. Siamo incappate in problemi in attacco ma questa è parte del gioco, siamo qui per migliorare. Abbiamo giocato bene come squadra ma il risultato non è stato quello sperato“.

Paulo Barros Junior (allenatore Dentil Praia Clube): “Abbiamo giocato bene nel primo set, facendo punti in contrattacco, e abbiamo compiuto un’ottima rimonta nel secondo set ma abbiamo commesso errori nei momenti decisivi. Nel terzo set, poi, Novara ha dimostrato di giocare meglio di noi, meritando la vittoria ottenuta“.

Igor Gorgonzola Novara – Dentil Praia Clube 3-0 (25-21, 26-24, 25-19)

Igor Gorgonzola Novara: Mlakar ne, Brakocevic 17, Morello ne, Napodano ne, Courtney 9, Piacentini ne, Gorecka ne, Di Iulio, Chirichella 4, Sansonna (L), Hancock 7, Arrighetti 2, Vasileva 17. All. Barbolini.

Dentil Praia Clube: Walewska ne, Martinez 2, Claudia, Priscila 4, Angelica 2, Michelle 2, Fawcett 7, Lais (L) ne, Francyne 5, Ananda, Ana Carolina 9, Fernanda 12, Suelen (L), Monique 1. All. Cocco.

MVP: Elitsa Vasileva

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto