27/10/2019 Bosca S. Bernardo Cuneo

L’esultanza delle biancorosse al termine del match con Monza (credit Marco Collemacine – MC FOTOREPORTER)

Superata la Saugella Monza (3-1) davanti agli oltre duemila spettatori del Pala UBI Banca

Pistola: «Questi sei punti nelle prime tre partite ci lasciano ben sperare
per il prosieguo del campionato»

La BOSCA S.BERNARDO CUNEO conferma i progressi mostrati a Scandicci e conquista un convincente successo casalingo sulla Saugella Monza con il punteggio di 3-1 ( 25-21 / 19-25 / 25-15 /25-16) davanti agli oltre duemila spettatori del Pala UBI Banca.

La BOSCA S.BERNARDO CUNEO di coach Pistola scende in campo con Cambi in regia, Van Hecke opposto, Candi e Zambelli al centro della rete, Nizetich e Markovic schiacciatrici, Zannoni libero. Dalla parte opposta della rete la Saugella Monza di coach Dagioni si presenta con Skrorupa al palleggio in diagonale con Ortolani, Danesi e Heyrman centrali, Orthmann e Mejiners in banda, Parrocchiale a presidiare la seconda linea. Sotto la direzione dei signori Luca Sobrero (Carcare) e Alessandro Rossi (Ventimiglia) e con il servizio di campo a cura delle giovani pallavoliste della Pallavolo Don Bosco La Spezia le ‘gatte’ biancorosse aprono il match con un uno-due Van Hecke-Nizetich, poi Monza ristabilisce la parità con un muro di Skrorupa. Orthmann incisiva in battuta e per Heyrman è facile chiudere e ristabilire la parità (4-4). Ancora Heyrman riporta avanti le ospiti con una fast e un ace (5-7), poi sbaglia al servizio. Van Hecke e Nizetich subito in partita firmano i punti della parità (8-8), poi Markovic d’astuzia sigla il vantaggio Cuneo. Non passa l’attacco di Orthmann: 10-10. Markovic sfrutta bene le mani del muro per l’11-10 delle biancorosse che arriva al termine di uno scambio combattuto. Cuneo lavora bene a muro e poi è Van Hecke a firmare il punto del 14-13 con un bel diagonale. Un ace dell’opposto biancorosse porta Cuneo a più due (16-14), poi la fast di Heyrman accorcia le distanze. Sul 18-15 in favore delle ‘gatte’ coach Dagioni ferma il gioco per il primo time out del match. Fuori Zambelli dentro Frigo al servizio, ma la battuta finisce in rete (19-17), poi una pipe di una straripante Van Hecke riporta Cuneo a più tre. Sul 21-17 coach Dagioni ferma nuovamente il gioco. Squarcini per Danesi al servizio, poi la difesa di Monza nulla può sull’attacco di Candi: 22-18. Ancora Van Hecke per il 23-19, quindi capitan Ortolani riporta le sue a meno tre. Ancora Ortolani annulla il primo match ball Cuneo. Le ospiti non riescono a ricostruire dopo l’attacco di Zambelli e il primo set si conclude sul 25-21 in favore di Cuneo. Biancorosse con il 71% in ricezione e una Van Hecke da 7 punti, tra le fila della Saugella Monza spiccano i 5 punti di Heyrman.

Il secondo set si apre con un attacco di Meijners e un primo tempo di Candi, che poi sbaglia al servizio. Non passa l’attacco di Zambelli: 1-3 Monza. Nizetich prima sbaglia, poi si fa perdonare: 3-5. Una magia di Cambi e un mani out di Van Hecke riportano Cuneo in scia: 5-6, poi un errore delle ospiti ristabilisce la parità. Equilibrio fino all’8-8, poi le ospiti allungano: 8-11 con due muri di Ortolani e Danesi. Coach Pistola è costretto a fermare il gioco nel tentativo di spezzare il momento positivo della Saugella Monza. Un punto di Van Hecke e un errore in attacco di Monza portano le biancorosse a meno uno, poi un’inarrestabile Van Hecke sigla il punto dell’11 pari. Nizetich sfrutta bene le mani del muro per il 13-12 Cuneo, poi nonostante le difese di Markovic e Zannoni il punto va alla Saugella Monza: 13-13. Permane l’equilibrio fino al 15-15, poi due errori delle biancorosse spingono coach Pistola a fermare il gioco (15-17). Monza allunga trascinata da un’ottima Heyrman (16-20), poi un mani out di Markovic porta le biancorosse a meno tre. Un tocco di Skrorupa ristabilisce le distanze, poi un bel diagonale di Nizetich firma il 18-21. Monza allunga ancora sfruttando gli errori delle biancorosse e fa suo il secondo parziale con il punteggio di 25-19. Decisive Heyrman e Danesi (cinque punti ciascuna); non bastano i sei punti di Van Hecke.

Nel terzo parziale il primo muro del match, firmato da Sonia Candi, e due attacchi di Van Hecke portano le padrone di casa sul 4-1. Capitan Nizetich d’astuzia porta le biancorosse a più quattro (7-3): time out per coach Dagioni. Al secondo tentativo Nizetich sigla il punto dell’8-4. Sbaglia Heyrman e Cuneo vola a più cinque. È ancora Nizetich a mettere a segno il 10-5, poi l’attacco di Van Hecke è fuori. Accorciano le ospiti (10-7) grazie a un tocco di Skrorupa, al quale replica prontamente Cambi per l’11-7. Il punto del 12-8 è firmato da Zambelli, che poi va al servizio. Monza si riavvicina con un uno-due Danesi-Orthmann, poi Candi sigla il punto del 14-11. Nizetich gioca ancora bene sulle mani del muro e chiude un’azione caratterizzata da difese spettacolari (15-11), poi il Pala UBI Banca si accende per un lungo scambio chiuso da una super Heyrman. Vola Zannoni, poi ci pensa Nizetich: 17-13. L’ace di Van Hecke, che sembra voler rispondere colpo su colpo alla grande prestazione della connazionale e amica Heyrman, porta le ‘gatte’ sul 18-13. Ancora Van Hecke gioca bene sulle mani del muro per il 19-13, poi il più sette Cuneo è firmato da Cambi. È Van Hecke show (21-13); coach Dagioni inserisce Mariana per Meijners. Il turno di Van Hecke al servizio fa male: un errore in attacco di Monza e una fast di Zambelli decretano il 23-13, poi un ace della scatenata opposta belga consegna il set ball alle biancorosse. Un errore al servizio di Heyrman chiude il terzo set sul 25-14 Cuneo. Van Hecke (6) e Heyrman (4) sono le top scorer delle rispettive squadre.

Il quarto set si apre con un fallo di posizione della BOSCA S.BERNARDO CUNEO, poi Van Hecke porta le biancorosse sul 2-1 con due punti consecutivi. Un punto di Zambelli e un errore della Saugella Monza permettono alle padrone di casa di volare sul più quattro, poi Ortolani e un ace di Meijners accorciano. Il muro di Monza nulla può sull’attacco di Nizetich: 5-3, poi le ospiti impattano (5-5). Un punto di Orthmann segna il sorpasso Monza, poi l’attacco out di Meijners ristabilisce la parità. Un ace di Nizetich e uno splendido diagonale di Markovic portano Cuneo sull’8-6. Sbagliano Van Hecke e Markovic in attacco e Monza passa a condurre. Heyrman si conferma in grande spolvero e mette a segno il punto del 10-11, poi Monza sbaglia in attacco (12-12). Ace di Candi e attacco vincente di Meijners: 13-13. Ancora a segno Van Hecke, che poi va al servizio e dalla seconda linea non sbaglia il pallone del 15-13. Una Cambi ispirata smarca bene Zambelli per il 16-14, poi Markovic è una sentenza e coach Dagioni ferma il gioco. Dentro Obossa per Ortolani ma Cuneo vola: monster block di Cambi per il 19-14, poi dentro Rigdon per Zambelli. La schiacciatrice statunitense mette a segno l’ace del 21-15. Una pipe e un mani out di Van Hecke trascinano Cuneo a più sette. Tocca il muro di Monza sull’attacco di Candi ed è match ball Cuneo, che chiude il set con il punteggio di 25-16 e conquista il primo successo interno della stagione.

Top scorer dell’incontro è Lise Van Hecke (26); da sottolineare i 16 punti di Heyrman tra le fila di Monza.

La tribuna stampa del Pala UBI Banca incorona MVP dell’incontro Carlotta Cambi, premiata da Giorgia Storti in rappresentanza della casa spumantiera Bosca. Le biancorosse torneranno in campo giovedì 31 ottobre alle ore 20.30 a Montichiari contro le padrone di casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia (diretta www.pmgsport.it).

 

Andrea Pistola, coach Bosca S.Bernardo Cuneo: «Questa sera abbiamo fatto un passo in avanti sulla strada intrapresa a Scandicci: una strada fatta di tanta attenzione tattica, di intensità fisica e mentale. Stiamo lavorando bene in palestra e nel fine settimana i risultati si vedono. Questi sei punti nelle prime tre partite di un inizio di campionato difficile ci lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione. L’obiettivo per le prossime due partite contro Brescia e Chieri è quello di continuare a progredire».

Anna Danesi, centrale Saugella Monza: «Questa sera ci è mancata la correlazione muro-difesa. Cuneo ha un buon gioco e non siamo mai riuscite a fermarle come avevamo studiato in fase di preparazione del match. Il gioco con i centrali ha funzionato bene, quello con gli altri attaccanti meno: sappiamo che dobbiamo lavorare tanto».

 

Bosca S. Bernardo Cuneo – Saugella Monza 3-1

( 25-21 / 19-25 / 25-15 / 25-16)

Bosca S. Bernardo Cuneo: Cambi 4, Nizetich 11, Markovic 9, Candi 7, Van Hecke 26, Zannoni, Zambelli 9, Rigdon 1, Frigo. N.e. Agrifoglio, Ungureanu, Baldi

All.: Pistola. II All.: Petruzzelli

Ricezione positiva: 79%  Attacco: 43%

Saugella Monza: Skrorupa 4, Ortolani 12, Orthmann 7, Heyrman 16, Mariana, Danesi 10, Mejiners 6, Parrocchiale, Squarcini, Obossa 1, Bonvicini  N.e. Di Iulio

All.: Dagioni II All: Parazzoli

Ricezione positiva: 73% Attacco: 36%

Durata: 27’, 23’, 23’, 24’
Spettatori: 2009

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto