25/10/2019 Futura Volley Giovani Busto Arsizio

Di nuovo on the road, alla ricerca di conferme: siamo all’antivigilia della quarta giornata di regular season del campionato di Serie A2, in cui la Futura Volley Giovani farà tappa nelle Marche per proseguire un trend fattosi finalmente positivo.

Capitan Cialfi e compagne, archiviato il bel successo contro il fanalino di coda Baronissi, possono guardare al futuro con maggiore ottimismo: la prova di carattere offerta dalle biancorosse ha convinto tutti, benchè ogni membro del team sia consapevole che per migliorarsi sia necessario mantenere ad altissimi livelli l’etica del lavoro. E’ stata proprio la preparazione svolta durante la scorsa settimana ad aver fatto la differenza, come conferma il libero Barbara Garzonio, protagonista in campo con una serie di prodigiose difese: “La differenza principale l’ha fatta la convinzione: ci siamo guardate in faccia durante la settimana, avevamo voglia di far uscire tutto il nostro valore e di dimostrare di poter appartenere a questa categoria, dato che la maggior parte di noi è alla prima esperienza in A2. E’ dall’inizio della preparazione che stiamo lavornado tantissimo, i risultati cominciano a vedersi e non vogliamo certo fermarci qui: avevamo bisogno di darci una scossa, possiamo considerare la vittoria di domenica come un punto di partenza“.

E il nuovo scoglio che la Futura dovrà cercare di superare si chiama Roana Helvia Recina Macerata: nonostante si tratti di una neopromossa, la campagna acquisti effettuata in estate colloca la squadra marchigiana in una posizione temibile all’interno del girone B. Con 6 punti in classifica, frutto della vittoria con Marsala e a Montecchio, Macerata fa della distribuzione un suo punto di forza (SmirnovaPomiliMartinelli e Kosareva sono tutte tra i 45 e i 33 punti complessivi segnati in queste prime 3 uscite) e si prospetta un vero osso duro, come traspare dalle parole del coach biancorosso Matteo Lucchini: “L’asticella si alza rispetto alla scorsa sfida, la Helvia Recina ha giocatrici molto performanti in questa categoria e un ottimo palleggio (Elisa Lancellotti, ndr); dovremo fare ancora meglio le cose che già domenica sono uscite bene, quindi stiamo lavorando sui dettagli che porteranno il nostro gioco a essere più fluido e funzionale. Sappiamo che ci aspetteranno azioni molto lunghe, per questo dovremo essere in grado di mantenere la giusta concentrazione e di spingere su tutti i palloni“.

Non esistono precedenti tra le due squadre, ma nella fase finale della scorsa stagione, nonostante fossero impegnate in due diversi gironi di Serie B1, Busto e Macerata si sono “sfiorate”: entrambe hanno infatti partecipato alla Final Four di Coppa Italia di Vicenza, in qualità di rappresentanti del girone A e del girone C. In quell’occasione la Helvia Recina fu eliminata in semifinale dalle padrone di casa vicentine, mentre la Futura andò a conquistare il trofeo in palio.

Le biancorosse, insomma, hanno intenzione di dare un seguito all’ultima, convincente prestazione: Busto scenderà in campo alle ore 17.00 di domenica 27 Ottobre presso la Marpel Arena di Macerata (contrada Fontescodella). C’è voglia di conquistare punti pesanti anche in trasferta!

GLI ALTRI MATCH DELLA 4^ GIORNATA

Barricalla CUS Torino – S.lle Ramonda Ipag Montecchio
Olimpia Teodora Ravenna – Lpm Bam Mondovì
P2P Smilers Baronissi – Delta Informatica Trentino
Acqua&Sapone Roma – Sigel Marsala

Dario Cordella
Futura Volley Giovani
(foto Giovanni Pini)

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto