25/02/2019 S.lle Ramonda IPAG Montecchio

Montecchio Maggiore, 24 febbraio 2019

Nella terza giornata della pool salvezza, il S.lle Ramonda-Ipag Montecchio si trova in trasferta ad Olbia contro l’Hermaea Volley. Le nostre ragazze arrivano in Sardegna con il preciso compito di riscattare la sconfitta subita lo scorso fine settimana in casa del Volley Group Roma. A loro volta le padrone di casa non possono permettersi ulteriori passi falsi per smuovere la classifica che le vede attualmente all’ultimo posto a quota 6 punti

Lo starting six di mister Beltrami non subisce variazioni rispetto alle gare precedenti, schierando quindi Giroldi-Carletti, Pamio-Michieletto, Bartolini-Bovo, Pericati libero. Coach Anile si affida invece a Baciottini-Fiore, Maruotti-Hurst, Tajè-Barazza, Modena libero.

Il primo set comincia con il servizio di Maruotti e dopo uno scambio prolungato il primo punto va ad Olbia. Giroldi ottiene il primo vantaggio Montecchio (2-3) con un ace che tocca la rete e poi cade in campo avversario. Bartolini aumenta il vantaggio con un bel muro (3-5), ma Il S.lle Ramonda-Ipag si fa raggiungere (5-5) con un attacco di Maruotti. Si prosegue sulla falsa riga dell’equilibrio fino a un nuovo vantaggio Hermaea per 8-7 e Beltrami chiama time out. Michieletto interrompe la serie positiva di Olbia con un preciso attacco da posto quattro ed è 8-8. Le padrone di casa fanno il loro gioco e ottengono due punti di vantaggio (13-11) con un attacco al centro di Barazza. Michieletto aggiusta un pallone molto difficile da gestire e con un pallonetto beffa le olbiesi (13-13). Pamio ottiene il punto del 18 pari e la formazione gallurese pasticcia in attacco e regala un nuovo vantaggio a Montecchio. Pericati tiene vivo il pallone con due belle difese consecutive e permette a Pamio di conquistare il +2 (18-20). Una ricezione problematica delle olbiesi permette a Bartolini di schiacciare una palla di prima intenzione. Il primo set point per il S.lle Ramonda-Ipag arriva con un ace di Pamio e quindi una veloce di Bartolini archivia il parziale 19-25.

Parte forte Montecchio nella seconda frazione di gioco portandosi in vantaggio 1-3, ma la squadra di casa recupera punto su punto portandosi in vantaggio 5-4, con due ace consecutivi di Hurst. Carletti riconquista il servizio (5-5), ma nuovamente l’Hermaea ottiene un parziale di tre punti (8-5) costringendo Beltrami a chiedere time out. Olbia continua a mantenere il vantaggio portandosi 13-8, staccando di ben cinque lunghezze Montecchio. Sul 14-8 Bovo mette a segno un diagonale stretto che porta la sua formazione 14-9. Stocco entra in campo ma Olbia trova il massimo vantaggio +8 (17-9). La nuova entrata si mette in evidenza in battuta ottenendo anche un ace che vale per Montecchio il dodicesimo punto (17-12). Un altro ace lo mette a segno Pamio (19-15) che tiene alto lo spirito delle castellane. Michieletto trova gli ultimi centimetri del campo con un attacco lungo (19-16) e anche Carletti ci mette del suo portando il S.lle Ramonda-Ipag a -2 (19-17). Il pareggio arriva sul 20-20 con un attacco di Michieletto. Montecchio scappa sul +2 (21-23), ma un servizio vincente di Maruotti riporta la situazione in parità (23-23). Trevisan entra per dare sostegno alla ricezione e ottiene anche il punto numero venticinque (24-25). Frison viene inserita in battuta ma Fiore non si fa intimorire e pareggia i conti (25-25). Ancora una grande Trevisan conquista dapprima la palla per chiudere il set e infine chiude il parziale con un ottimo attacco in diagonale (25-27).

Beltrami mette in campo nel terzo parziale la formazione protagonista della rimonta del secondo set, mantenendo in campo Stocco e Trevisan. Montecchio prova a scappare 1-4 con un servizio vincente di Stocco. Le olbiesi si riprendono, ma il S.lle Ramonda-Ipag mantiene il vantaggio (4-7). Un black out delle castellane permette alle padrone di casa di portarsi in vantaggio 9-8. Il set continua punto a punto fino al 11-11. Le castellane allungano 12-15 con Trevisan in battuta. Sul 14-15 entra Larson e Montecchio vola sul 14-19. Un muro Larson-Bovo ferma Hurst (15-20), ma l’Hermaea si rifà sotto 17-20 e Beltrami decide di inserire Fiocco. Montecchio dimostra ancora una volta le sue indubbie qualità in difesa e con pazienza ottiene il ventiduesimo punto (17-22). Trevisan ottiene la prima palla match (18-24) e Bartolini chiude la partita ottenendo tre punti d’oro che portano Montecchio sempre più vicino alla salvezza.

Martina Stocco felicissima dichiara:

“La partita di oggi è andata molto bene. Sono stati dei punti fondamentali per avvicinarci alla salvezza dopo la sconfitta di Roma. Oggi sicuramente è stato importantissimo il gruppo, perché anche chi è entrato ha dato il suo contributo, siamo state sempre unite e ognuna ha dato il meglio di se’ e proprio grazie a questo siamo riuscite a vincere”.

Volley Hermaea Olbia 0

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio 3

VOLLEY HERMAEA OLBIA: Maruotti 13, Tajè 7, Bacciottini 1, Hurst 9, Barazza 3, Fiore 14, Modena (L), Padula, Giometti, Mele. All: Michelangelo Anile

S.LLE RAMONDA-IPAG MONTECCHIO: Giroldi 2, Bartolini 10, Bovo 3, Larson, Stocco 2, Pamio 8, Pericati (L), Trevisan 9, Carletti 6, Michieletto 10, Fiocco, Frison. All: Alessandro Beltrami

Arbitri: Noce e Scotti.

Parziali: 19-25, 25-27, 19-25

Note. Spettatori: 200. Durata set: 24’, 36’, 24’; totale 1h 24’. Montecchio: battute sbagliate 5, vincenti 5, muri 7. Olbia: battute sbagliate 13, vincenti 4, muri 6. Ricezione: Montecchio 58%, Olbia 51%. Attacco: Montecchio 39%, Olbia 32%.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto