11/02/2019 S.lle Ramonda IPAG Montecchio

Montecchio Maggiore, 9 febbraio 2019

Montecchio comincia nel modo migliore: rimonta e vince.

Vittoria importante per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio che piega Pinerolo nel primo incontro valido per la pool Salvezza. Una gara molto combattuta che ha premiato la formazione di casa, forse più affamata di vittoria.

Inizio sprint per Pinerolo, bravo a mettere in difficoltà la difesa delle castellane, 2-5. Con Pamio al servizio la compagine di casa recupera lunghezze portandosi a -1, ma subito le ospiti allungano costringendo coach Beltrami a chiedere il time out sul 4-9. La chiacchierata serve ad accorciare: 10-12 con un mani fuori di Pamio. Pinerolo dà l’impressione di viaggiare più veloce rispetto a Montecchio, ma Pamio non molla tenendo a galla la sua squadra. Mette a terra una bella palla anche Bartolini (12-15), poi la stessa giocatrice fa invasione. Tra le fila castellane c’è uno stato confusionale che non aiuta. L’ace di Bartolini sembra ridare fiducia a capitan Michieletto e compagne, così la imita poco dopo Carletti: 17-19. Questa volta è coach Moglio a fermare il gioco. Il servizio a rete delle avversarie vale il 20-22, mentre il tecnico Beltrami sostituisce Giroldi con Stocco al palleggio. Da qui S.lle Ramonda Ipag annulla tre set point portandosi sul 23-24, ma Pinerolo chiude alla quarta occasione: 23-25.

Nella seconda frazione entra la statunitense Larson al posto di Carletti nel ruolo di opposto, 1-4. Sfruttando l’altezza di Kajalina le ospiti provano a scappare, ma Montecchio le raggiunge sul 7-7. Le due formazioni proseguono punto a punto con Grigolo da una parte e Pamio dall’altra, 11-11. Bovo trova il sorpasso con un pallonetto, ma Bartolini batte fuori. Sul 16-16 coach Moglio stoppa il gioco, Pamio fa esplodere il palazzetto con l’attacco che vale il 18-17, Bovo incrementa subito dopo con un ace. S.lle Ramonda Ipag mantiene il vantaggio (23-19), ma sul finale si arriva al 24-24 dopo due set point annullati e un attacco out di Pamio. Chiude la stessa Pamio poco dopo, 26-24.

Terzo set sotto il segno della parità (3-3 e 7-7), Larson prova a sbloccare il risultato, ma le due squadre impattano nuovamente: 15-15. Ancora dentro Stocco per Giroldi in cabina di regia, mentre entra Trevisan al posto di Pamio (che ha bisogno di rifiatare n.d.r.). Dal 19-19 capitan Michieletto attacca e consente a Montecchio di mettere la testa avanti; Larson la segue a ruota, 22-20. Dal 24-21 Pinerolo annulla tre palle set e agguanta il 24-24, poi Bovo e Trevisan chiudono i giochi, 26-24.

Partenza sprint nel quarto tempo per le castellane, 4-1. Caserta accorcia e firma il 10-8, ma tra le fila del team di casa si respira voglia di vincere. Palloni molto combattuti si susseguono a insidiosi pallonetti, 15-12 con Pamio. Tra le fila avversarie Grigolo sbaglia e Bartolini non perdona, 17-13. S.lle Ramonda Ipag continua a macinare punti e dal 22-20 a firma di Larson, Bovo va a chiudere a muro, 25-20.

Il tecnico di casa Alessandro Beltrami a fine gara è molto soddisfatto della vittoria e fissa già i prossimi obiettivi:

“Avevamo di fronte una squadra che non scende praticamente mai sotto il 40% nella percentuale in attacco, questa volta Pinerolo si è fermato al 31%. Siamo dunque riusciti a mettere in difficoltà giocatrici come Serena, Kajalina e Grigolo e questo ci deve infondere la giusta consapevolezza sulle nostre capacità. In questa seconda fase del campionato contano i risultati e questa vittoria da tre punti mi rende estremamente soddisfatto. Era importante iniziare la pool salvezza con il piede giusto, considerato che adesso ci attendono due trasferte importanti a Roma e a Olbia”.

 Capitan Michieletto segue a ruota il proprio tecnico:

“Siamo scese in campo molto tese, abbiamo preparato con impegno questa gara che per noi era molto importante. Era fondamentale partire con un successo non solo per il morale, ma anche perché ne siamo in grado. Dopo il primo tempo ci siamo sciolte e grazie al contributo di tutte abbiamo chiuso in quattro set. La nostra forza è il gruppo”. 

 

S.lle Ramonda Ipag Montecchio 3

Eurospin Ford Sara Pinerolo 1

S.LLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Bovo 14, Stocco, Trevisan 2, Pamio 23, Bartolini 10, Pericati (L), Giroldi, Carletti 5, Michieletto 16, Larson 10. Ne. Fiocco, Frison. All. Beltrami.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Caserta 6, Allasia, Fiori (L), Serena 14, Bertone 1, Zanotto 2, Zamboni, Grigolo 22, Kajalina 15, Vingaretti. Ne. Nasi, Buffo. All. Moglio.

Arbitri: Ciaccio e Cavicchi

Parziali: 23-25, 26-24, 26-24, 25-20

Note. Spettatori: 450. Durata set: 28’, 36’, 29’, 26’; totale 1h 59’. Montecchio: battute sbagliate 10, vincenti 7, muri 9. Pinerolo: battute sbagliate 12, vincenti 2, muri 6. Ricezione: Montecchio 67%, Pinerolo 45%. Attacco: Montecchio 36%, Pinerolo 31%.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto