10/02/2019 OMAG S.G. Marignano

Nulla da fare per una generosa Omag, che parte con il piglio giusto; in vantaggio per due set a zero cede alla distanza sulla veemente reazione di Mondovì. Le pumine si aggiudicano due dei tre punti in palio superando per 3-2 le padrone di casa nella prima giornata del pool promozione del campionato di A2 femminile, aggrappandosi soprattutto alla prestazione maiuscola di Rebora (MVP). La schiacciatrice ha mostrato colpi impressionanti, firmando la bellezza di 22 punti personali con il 62% di positività in attacco. A lei si è aggrappata la regista Valpiani nei momenti di difficoltà.
La Omag entra in campo con Battistoni in regia e Manfredini opposto, Saguatti e Fairs di banda, Caneva e Lualdi al centro e Gibertini libero. All. Saja, vice Zanchi.
Mondovì risponde con Valpiani in palleggio e Zanette opposto, Biganzoli e Schlegel di banda, Rebora e Tonello al centro e Agostino libero. All. Delmati, vice Basso.

1 set. Parte molto bene la Omag con un muro di Lualdi su Zanette. Mondovì pareggia con Rebora ma tre ace di Lualdi lasciano il segno. Delmati chiama subito time out 5-2. Le Monregalesi reagiscono e trovano la parità a quota 7. L’equilibrio si protrae fino al 10 pari, Mondovi prende 2 punti di margine e Saja ferma il gioco (10-12). Una fast di Lualdi e due muri consecutivi di Fairs e Manfredini ridanno vantaggio alla Omag (14-13). Si viaggia punto a punto fino a quota 17 e sull’allungo delle romagnole Delmati richiama lo stop (19-17). Ora sono le pumine a pareggiare con due muri (19-19). Ritmi serratissimi e belle giocate spostano l’ago della bilancia prima da un lato poi dall’altro (22-22). Saguatti prima e Fairs poi guadagnano i due set point. Zanette manda fuori la pipe (25-22).

2 set. Set in fotocopia del primo con la Omag che fa la voce grossa con una partenza sprint: 8-3. Delmati cerca di metterci una ‘pezza’ sostituendo capitan Biganzoli con Valli. Dopo un ace di Fairs Delmati ferma il gioco (10-4) ma Il gap si fa sempre più importante. Mondovì è impotente nei colpi precisi di Saguatti e Fairs e il buon funzionamento del muro (19-11). Sul risultato palindromo (21-12) esce una spenta ed inefficace Zanette lasciando il posto ad Irene Bovolo. L’epilogo del secondo set lo firma una scatenata Fairs (25-15).

3 set. Mondovì prova a dare un senso al match e parte bene nel terzo set: 0-4. L’ennesimo errore di Zanette e Delmati la rimpiazza con Valli. Due punti di Schlegel ed un ace di Biganzoli aumentano il divario e Saja chiama il discrezionale (3-8). Le pumine allungano ancora aggrappandosi alla buona vena di Schlegel ma la Omag reagisce ed accorcia costringendo Delmati allo stop (9-14). Un paio di giudizi discutibili del giudice di gara fa perdere le staffe alle padrone di casa e Saja riferma il gioco (13-19). Valli mette a segno il punto 24 con 7 set point per Mondovì. La Omag ci prova ma si ferma a quota 20 (20-25).

4 set. Coach Delmati da ancora fiducia per Valli nel quarto parziale. Parte meglio Mondovì ma viene ripreso subito (5-5). Questo frangente di gioco si caratterizza per i tanti errori da entrambe le parti, tuttavia Mondovì si prende un mini break (9-12). La Omag recupera lo svantaggio e coach Delmati ferma il tempo (12-12). In un batter d’occhio le squadre si ritrovano a lottare punto a punto in un finale di set al cardiopalma (18-18). Capitan Biganzoli beffa la difesa Marignanese e Saja chiama lo stop (19-20). Rebora va a segno con un ace e Fairs si fa murare da Midriano (19-22). Le padrone di casa rimarginano il gap e Delmati chiama time out (21-22). L’errore al servizio di Battistoni concede due set point alle Monregalesi che vanno a segno al primo tentativo con Schlegel (22-25).

5 set. Il primo punto lo mette a segno Rebora murando Saguatti, così come il secondo con muro di Valli su Fairs. Fairs poi va a segno due volte e Caneva pareggia i conti (3-3). Delmati vuole rimettere ordine e chiama il primo stop. Due punti ciascuno ed è ancora parità (5-5). Si va al cambio campo con Mondovì che conduce 8 a 6. La Omag prima recupera ma Mondovì allunga ancora e Saja chiama il time out (8-11). Sono 4 i match point per Mondovì ed è Valli a chiudere il match al terzo tentativo (12-15).

Il Tabellino
OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO:2
LPM BAM MONDOVI’: 3

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Battistoni 3, Fairs 21, Gray, Manfredini, Saguatti 16, Lualdi 12, Gibertini (L), Mazzotti, Caneva 8. Non entrate: Pinali, Casprini, Guasti e Mandrelli. All. Saja.
LPM BAM MONDOVI’: Schlegel 20, Rebora 22, Zanette 4, Biganzoli 7, Tonello 5, Valpiani 1, Agostino (L), Valli 16, Midriano 2, Mandrile, Angelini, Bovolo. All. Delmati.

pdf print

Altre news:

Play Off Scudetto
Gara-4 Semifinali
25/04/2019 18:30
SDB Scandicci2
Igor Novara3
Pool Promozione A2
5ª Giornata Ritorno
14/04/2019 17:00
Lpm Bam Mondovì1
Delta Trentino3
AZ Orvieto2
WealthPlanet PG3
Golden Tulip CE3
Barricalla TO2
Martignacco UD3
OMAG Marignano0
Volley Soverato3
Teodora Ravenna1
Play Off A1
Gara-1 Finale
01/05/2019 18:00
Igor Novara0
Imoco Volley TV0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto