01/02/2019 Savino Del Bene Scandicci

Verona è pronta ad ospitare un fine settimana di grande volley e la Savino Del Bene vuole essere protagonista nella terra di Romeo e Giulietta. Sabato 2 febbraio a partire dalle ore 18.00 infatti prenderanno il via le Finali Samsung Galaxy A Coppa Italia, nel corso delle quali la Igor Gorgonzola Novara, la Unet E-Work Busto Arsizio, l’Imoco Volley Conegliano e appunto la Savino Del Bene si contenderanno la 41esima Coppa Italia di Serie A1 nel contesto del AGSM Forum di Verona.

Semifinali al sabato e finalissima in programma per domenica 3 febbraio, con la squadra guidata da coach Carlo Parisi che scenderà in campo alle 20.30 di sabato per la sfida contro l’Imoco Volley Conegliano.

IL PROGRAMMA

Sabato 2 febbraio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Prima semifinale: Igor Gorgonzola Novara – Unet E-Work Busto Arsizio
Sabato 2 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Seconda semifinale: Savino Del Bene Scandicci – Imoco Volley Conegliano
Domenica 3 febbraio, ore 14.30 (diretta LVF TV)
Finale A2: LPM Bam Mondovì – Canovi Coperture Sassuolo
Domenica 3 febbraio, ore 18.00 (diretta Rai Sport + HD)
Finale A1

LA COPPA ITALIA

La Savino Del Bene Scandicci torna a disputare una Final Four dopo un anno di attesa, nella passata stagione infatti la squadra di Parisi fu eliminata ai quarti da Monza, mentre nel 2016-2017 Scandicci fu una delle quattro partecipanti delle Finali disputate al Mandela Forum di Firenze.

Nessuna squadra toscana si è mai imposta in 41 edizioni della coppa nazionale.

La Igor Volley Novara, detentrice del titolo, ha invece alzato la Coppa Italia al cielo in due occasioni. Un successo a testa anche per Busto Arsizio (2011-2012) e per Conegliano, finalista della scorsa edizione.

Due le novità regolamentari in occasione delle Finali Samsung Galaxy A Coppa Italia: in ogni partita sarà presente il Terzo Arbitro, che sarà seduto a fianco della postazione Video Check e valuterà l’esito dei replay comunicandolo via radio alla coppia titolare. In caso di necessità, assolverà anche al ruolo di arbitro di riserva. In via sperimentale, inoltre, in tutti i match delle Finali gli allenatori potranno chiamare un solo time out per set.

LA SFIDA DI SEMIFINALE

Conegliano è la squadra campione d’Italia in carica e in questa stagione si è aggiudicata anche la Supercoppa Italiana. La partita tra Savino Del Bene e Imoco Volley vivrà in questo fine settimana il suo terzo episodio stagionale, dopo che le due formazioni si sono affrontate già in CEV Champions League, con Conegliano in grado di imporsi al tie break, ed in campionato, con Scandicci che vinse 3-1. Il bilancio dei 13 precedenti tra campionato di Serie A1, Play Off Scudetto e Champions League recita9 vittorie venete4 imposizioni scandiccesi. Una sola ex per quanto riguarda il match di sabato, visto che Ofelia Malinov ha portato per una stagione (2016-2017) i colori delle Pantere venete.

La formazione veneta nel corso della stagione ha perso per dei gravi infortuni Megan Easy e Miyu Nagaoka e durante il mercato di riparazione è corsa al riparo acquisendo le prestazioni sportive della statunitense Karsta Lowe. Per la gara di semifinale coach Daniele Santarelli dovrebbe puntare sul 6+1 con Wolosz al palleggio e Fabris da opposto. Hill e Sylla in banda, De Krujif e Danesi da centrali. De Gennaro indosserà invece la maglia da libero.

IN TV – La partita fra Savino Del Bene Scandicci e Imoco Volley Conegliano sarà trasmessa in diretta streaming da Rai Sport HD +, come del resto tutto l’appuntamento delle Final Four.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto