11/11/2018 LPM BAM Mondovì

Inarrestabile LPM BAM Mondovì: con Martignacco arriva la settima meraviglia!

Foto Marco Marengo

Una inarrestabile Lpm Bam Mondovì supera in un’ora e 11 minuti la formazione dell’Itas Città Fiera Martignacco, consacrandosi così capolista, con 7 vittorie su 7 gare disputate.

La settima giornata di campionato vede l’Lpm Bam Mondovì ospitare la compagine dell’Itas Città Fiera Martignacco. Tra il pubblico presente anche le ex pumine Erblira Bici e Giulia Sciolla, lo scorso anno tra le fila dell’LPM BAM Mondovì. Sugli spalti anche numerose giovanissime atlete Under 12, che la scorsa domenica hanno partecipato alla 13^ edizione del Torneo Nazionale di Halloween, manifestazione giovanile organizzata dall’Lpm pallavolo Mondovì.

Le friulane partono bene, mettendo in difficoltà le pumine (4-7), costringendo Delmati a chiedere time out. Al ritorno in campo l’Lpm Bam Mondovì suona la carica e pareggia la situazione (7-7). Le formazioni proseguono appaiate (9-9). Zanette e Biganzoli schiacciano a terra punti pesanti. Midriano va a segno (14-10) e questa volta è la panchina di Martignacco a fermare il gioco. Tra gli applausi del pubblico del PalaManera nella metà campo friulana entra l’ex pumina Karola Dhimitriadhi. I tre ace di capitan Biganzoli allungano il vantaggio di Mondovì (19-11). Il gioco di squadra dell’Lpm Bam prosegue compatto e determinato: il set si chiude con la vittoria delle monregalesi con un perentorio 25-13.

Il secondo parziale inizia in parità (5-5), con l’ Itas Martignacco che si porta avanti 8-5. Le pumine reagiscono e con l’ace di Rebora è parità (9-9). La marcia delle monregalesi non si ferma (18-15). L’ace di Schlegel allunga le distanze (20-15) e la panchina ospite ferma il gioco. La reazione delle friulane non tarda ad arrivare (20-17), ma le pumine vogliono la vittoria anche di questa  frazione di gioco (23-17). Ci pensa poi la capitana a chiudere e trascinare l’Lpm Bam sul 2-0 (25-17).

Nell’avvio del terzo set le due squadre viaggiano a braccetto (5-5). Le pumine ingranano la marcia giusta e si portano a +3 (9-6). Coach Gazzotti chiede time-out. La partita entra nel vivo, con entrambe le squadre determinate e motivate (16-15). Le formazioni proseguono in parità (21-21). Sul 22-21 entra in campo Viola Tonello: un gradito ritorno sul taraflex per lei, dopo il brutto infortunio subito la scorsa stagione. Schlegel mette a segno il punto del 23-22 ed è Rebora a schiacciare il 24-23. Martignacco annulla il match point. Ma è ancora Sofia Rebora a mettere a terra il punto, che vale il 3-0 (25-23).

 

www.lpmpallavolo.it

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto