• it
20/09/2018 Il Bisonte Firenze

NOTTOLINI CAPANNORI 1

IL BISONTE FIRENZE 3

 

NOTTOLINI CAPANNORI: Mutti 5, Miccoli ne, Magnelli 9, Renieri 14, Puccini 17, Migliorini 2, Roni 5, Batori 1, Bresciani, Becucci 2, Battellino (L). All. Becheroni.

IL BISONTE FIRENZE: Venturi (L), Sorokaite 18, Candi 10, Bonciani 4, Alberti 14, Degradi 16, Lapini 1, Vannini 5, Poli. All. Caprara.

Parziali: 25-23, 16-25, 22-25, 21-25.

Si è concluso in maniera positiva, sia dal punto di vista del risultato che dei progressi fisici e tecnici, il primo test agonistico del precampionato de Il Bisonte Firenze: nell’allenamento congiunto con la Bionatura Nottolini Capannori, giocato in un PalaPiaggia di Capannori gremito e festante anche per celebrare la promozione in B1 delle lucchesi, le bisontine si sono imposte per 3-1, al termine di quattro set giocati con punteggio tradizionale. Ancora privo di sei giocatrici (Parrocchiale, Dijkema, Daalderop, Santana, Lippmann e Popović), Caprara ha potuto contare su sei componenti della prima squadra (Bonciani, Alberti, Candi, Sorokaite, Degradi e la ex di turno Venturi, omaggiata dai suoi vecchi tifosi prima del via con un mazzo di fiori) a cui ha aggiunto tre giovani della squadra di B2 della Rinascita Il Bisonte: l’opposto classe 2001 Carolina Vannini, la centrale classe 1999 Aurora Poli e la schiacciatrice classe 2002 Bianca Lapini.

Coach Caprara schiera inizialmente Bonciani in palleggio, Vannini opposto, Alberti e Candi al centro, Degradi e Sorokaite in posto quattro e Venturi libero, e dopo un inizio equilibrato la Nottolini prova a scappare contrattaccando dopo grandi difese (21-18). Entra anche Lapini in battuta per Alberti, Firenze reagisce alzando il muro (22-21), ma Capannori chiude col primo tempo di Magnelli (25-23).

Nel secondo set Il Bisonte parte bene e allunga subito con Degradi e Sorokaite, salendo di tono anche in battuta (10-15) e poi dilagando proprio fino ai due ace finali della stessa Sorokaite (16-25).

Il terzo set è di nuovo punto a punto (13-13), poi una fast e un muro di Alberti regalano il primo break alle bisontine (13-16) e Becheroni chiama time out: Capannori si rifà sotto (18-18), poi Firenze trova l’allungo decisivo e Degradi chiude 22-25.

Nel quarto la partenza de Il Bisonte è sprint: l’ace di Bonciani, l’attacco di Sorokaite e il muro di Candi valgono l’immediato 5-11, poi nel corso del set c’è spazio anche per Poli e Lapini, e alla fine è la fast di Alberti a sancire il 21-25 finale.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Avevamo bisogno come il pane di scendere in campo per un’amichevole, perché avendo a disposizione poche giocatrici ci fa comodo giocare. Alcune cose sono andate bene, altre meno, per esempio siamo molto indietro nel muro e dobbiamo migliorare la gestione del colpo d’attacco, però va bene così: l’importante era giocare e fare esperienza e siamo abbastanza soddisfatti. Fisicamente stiamo lavorando duramente, forse potevamo gestire meglio il finale del quarto set a livello tattico perchè eravamo stanchi, ma sono tutte esperienze che ci faranno bene”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto