• it
07/05/2018 Unet e-work Busto Arsizio

Kaja Grobelna è il nuovo opposto della Unet E-Work Busto Arsizio! Nata in Polonia a Radom il 4 gennaio 1995, 188 cm di altezza, la nuova atleta biancorossa ha passaporto belga ed è una giocatrice della nazionale delle Yellow Tigers.

Kaja inizia la carriera da professionista nella stagione 2012-13 nelle fila dell’Asteríx Kieldrecht, nella Liga A belga, dove gioca per tre anni vincendo due Supercoppe belga, due Coppe del Belgio e due campionati; nel 2013 debutta innazionale, di cui è tuttora opposto titolare e nello stesso anno conquista la medaglia d’argento all’European League.

Nella stagione 2015-16 si trasferisce al MTV Stoccarda, nella Bundesliga tedesca, mentre nel 2016/17 passa al Budowlani Lódz, nella ORLEN Liga polacca, con cui vince la Supercoppa polacca 2017.

Sono proprio le prestazioni delle ultime due stagione ad accendere i riflettori del volley che conta su Kaja Grobelna che entra così nel mirino di tante società prestigiose europee.

Quest’anno raggiunge con il Budowlani Lódz le semifinali del torneo nazionale polacco e ora sceglie la UYBA per continuare il suo percorso di crescita: determinanti nella scelta le ottime referenze sulla società bustocca riportate alla giocatrice da atlete e tecnici in terra polacca.

Dotata di un “bel braccione” in fase offensiva da prima e da seconda linea, si è già fatta apprezzare anche per il suo servizio (nel 2017 miglior battuta della Supercoppa polacca).

Ecco le prime parole di Kaja Grobelna in biancorosso: “Sono davvero felice ed orgogliosa di essere una giocatrice di Busto Arsizio, un club che seguo con interesse già da alcuni anni. Anche da lontano si può capire che è una società molto seria, con un atteggiamento positivo. Alcune delle mie amiche colleghe che hanno giocato al Palayamamay, come Agata Witkowska, Freya Aelbrecht, Helene Rousseaux, mi hanno riferito solo cose eccezionali. Quando ho chiesto la loro opinione erano tutte molto entusiaste per me e mi hanno consigliato di andarci. Posso dire che il mio sogno si è avverato: giocare a Busto Arsizio e nel campionato italiano è qualcosa di davvero incredibile. Sono sicura che farò molti nuovi passi come giocatrice con coach Mencarelli e con le mie nuove compagne. Faremo di tutto per raggiungere i nostri obiettivi e arrivare il più lontano possibile: non vedo l’ora di iniziare a lavorare per tutto questo“.

 

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

pdf print

Altre news:

Livescore
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto