04/04/2018 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Sale l’attesa per la partita di domenica al PalaGeorge. Previsto il pubblico delle grandi occasioni per tentare di guadagnare l’A1 con la promozione diretta. Ravenna però non lascia tranquillo l’ambiente bresciano. 

 

Nell’uovo di Pasquetta la Savallese ha trovato tre punti, Cuneo uno solo: è sorpasso alla penultima curva, con il traguardo visibile là, in lontananza, dopo l’ultima chicane. Brescia 72. Cuneo 71. Una partita al termine. Brescia – Ravenna da una parte, Cuneo – Olbia dall’altra. In queste poche frasi si racchiude l’esito della regular season di una stagione lunga, lunghissima, intensa e spettacolare. Una stagione che ha visto assottigliarsi man mano lungo le settimane il numero delle pretendenti allo scettro del primo posto. Da sei a due. Con la Savallese in grande rimonta. E quanti avrebbero scommesso sulla Savallese dopo quell’avvio difficile? Probabilmente in pochi e proprio per questo tanto di cappello a squadra e staff per non aver mai mollato e per aver compiuto una remuntada dal quattordicesimo posto al primo. Tutto indipendentemente dal risultato di domenica, che ovviamente non sarebbe altro che il coronamento di uno sogno, una scalata reale.

Si sogna ma con i piedi bene a terra, lo sanno bene Prandi e compagne, già rintuzzate da un Mazzola molto concentrato, nel pieno del suo stile intransigente quando si tratta di tenere la squadra sul pezzo. Sguardi dardeggianti e aplomb british per il coach lodigiano già al termine dalla gara vinta con il Club Italia, che sollecitato dalla stampa non si scompone, e ricorda a tutti che c’è una partita da giocare e vincere prima di lasciarsi andare. E contro un avversario tosto.

Ravenna. Città storica della pallavolo italiana, che ha visto passare squadre vincenti e i migliori giocatori del Mondo, sia nel femminile che nel maschile. L’Olimpia Teodora è la fusione delle rispettive società, entrambe erano state promosse la scorsa estate in A2, e hanno unito le forze per mettere insieme una squadra dalle buone prospettive. Capitan Bacchi e compagne venderanno cara la pelle, non tanto per il gusto di farlo o per onorare la partita, ma perché Ravenna si sta giocando qualcosa di molto importante come l’accesso ai play-off. Ora sono decime a 50 punti e ai play-off entrano le prime nove, se la dovranno vedere con Orvieto e Collegno (entrambe a 51 punti), senza farsi sorprendere dal Club Italia (48 punti). Nello specifico Collegno sarà di scena a Marsala già retrocesso, impegno molto più complesso per Orvieto che ospiterà la terza forza del girone Mondovì, il Club Italia sarà invece a Montecchio.

“E se si arriva a pari punti?” è la domanda che fanno in tanti, visto che può accadere. L’assioma è che Cuneo batterà in casa un’Olbia già salva guadagnando 3 punti (anche se la partita bisogna comunque giocarla, riteniamo verosimile quanto prima). La Savallese ha quindi tre risultati utili su sei per passare: 3-0, 3-1, 3-2. Ovvero deve vincere per essere certa della promozione diretta. Infatti con i due punti di un tie-break ci sarebbe una parità a quota 74, ma Brescia avrebbe una vittoria in più. Se Brescia dovesse fare un punto e Cuneo due, ci sarebbe una nuova parità, ma questa volta a spuntarla sarebbero le cuneesi, che si assicurerebbero l’A1 per un’inezia nel quoziente set. In caso di sconfitta da 3 punti per Brescia e di sconfitta al tie-break per Cuneo, la parità verrebbe aggirata dal numero di vittorie in favore di Brescia.

Insomma domenica alle 17 al PalaGeorge di Montichiari arriva una Ravenna carica di motivazioni e con la voglia di riscattare il 3-1 subito all’andata da Brescia. Ci si attende una sfida epica, con un epilogo tutto da scoprire. Chiaramente subire un contro sorpasso da Cuneo proprio all’ultima giornata sarebbe una bella beffa, ma resterebbe comunque un eccellente secondo posto e i play-off tutti da giocare.

Rassegna stampa:
– Gazzetta dello Sport, 4 Aprile ” Volata Millenium. Una vittoria per l’A1 «Se succede…»
– Quotidiano Sportivo, 4 Aprile “La Millenium freme, solo un passo per volare in A1
– Brescia Oggi, 4 Aprile “Millenium, un pensiero stupendo: «Crediamoci»” / 3 Aprile “Favolosa Millenium: il paradiso è solo a un passo
– Corriere della Sera Brescia, 3 Aprile “Savallese in vetta, ipotecata la A
– Giornale di Brescia, 4 Aprile “Savallese, il profilo resta basso” / 3 Aprile “Savallese vince, Cuneo perde. Sogno promozione a un passo” / “Mazzola non si smuove: «Romagnole da temere»” / “Villani: «Destino conquistato con le nostre mani. Ora è da gestire»
– Il Nostro Volley, 3 Aprile “Fotogallery Club Italia Crai – Savallese Millenium Brescia
– Il Cittadino di Lodi, 4 Aprile “Mazzola ora guarda tutti dall’alto: domenica può coronare il sogno
– Baloo Volley, 3 Aprile “SCATTI SUL TARAFLEX. Serie A2, Club Italia-Savallese Brescia” / 2 Aprile “Savallese Brescia nell’uovo di Pasqua c’è un bel regalo: il primato in classifica” / 1 Aprile “La Savallese bussa alle porte del cielo per il sorpasso all’ultima curva su Cuneo
– Sportfair, 3 Aprile “Serie A2: Savallese in testa alla classifica! Battuto il Club Italia 3-1” / “Stop casalingo per il Club Italia Crai, la Savallese Brescia si impone 1-3” / 2 Aprile “Brescia in vetta alla classifica, Cuneo ko” / 1 Aprile “pasquetta in campo al Centro Pavesi per la Millenium Savallese
– Brescia News, 3 Aprile “Volley, Savallese batte 3-1 il Club Italia e balza in testa alla classifica
– News Superscommesse, 2 Aprile “Volley femminile serie A2, importantissimi verdetti al termine della 16.a giornata di ritorno
– ivolley Magazine, 3 Aprile “Cuneo e il derby fatale: Brescia a due punti dalla promozione
– Wuoow, 3 Aprile “A2F volley – Terremoto in vetta: Brescia nuova capolista
– Mi Lorenteggio, 2 Aprile “Serie A2 femminile: Il Club Italia CRAI resta a secco contro Brescia

Clara Decortes al servizio (Foto Roberto Peli)

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto