09/02/2018 Volalto Caserta
Le luci del taraflex del palasport di Viale Medaglie d’ Oro tornano ad accendersi. La Samsung Galaxy Volley Cup celebra la sua settima giornata del girone di ritorno. Dopo la parentesi infrasettimanale dedicata alla Coppa Italia, competizione che ha fatto registrare il sold outt di pubblico ed entusiasmo,  torna protagonista il campionato. La Golden Tulip VolAlto è attesa dalla casalinga sfida contro le Sorelle Ramonda Ipag Montecchio.
Non una sfida impossibile. Un match verso il quale si nutrono timide speranze di tornare a muove re la classifica. ” Ci proveremo, come del resto facciamo ogni gara – afferma decisa Lea Cvetnic – domenica il pronostico non è poi cosi chiuso. Abbiamo tantissima voglia di tornare a fare risultato. Contro Mondovì ad un certo punto della sfida avevamo accarezzato anche l’idea di portare il match al tie break, sarebbe stata una impresa, ma non immeritata per quanto mostrato nel secondo e terzo parziale. Allora – spiega il concetto la forte schiacciatrice – portiamo con noi la convinzione che nel nostro dna abbiamo le carte in regola per giocarcela contro tutte”
Il team vicentino, fondato nel 1978, è al suo esordio assoluto in serie A2.. Dopo una lunga militanza tra B2 e serie C, nel 2016/2017 decide di compiere il grande salto acquistando i diritti di B1. La prima avventura nella terza serie nazionale si rivela un successo e l’Unione Volley Montecchio Maggiore centra una sorprendente ma meritatissima promozione in A2. Confermato il tecnico Marcello Bertolini, la rosa è stata ritoccata in estate con sei nuovi innesti, quelli di Stocco, Kosareva, Pamio, Bovo, Gomiero e Fontana. Numerose le conferme, dalla regista Giroldi all’opposto Marcolina, fino alle centrali Brutti e Fiocco e al libero Pericati.   
I diciannove punti conquistati ed il tredicesimo posto in classifica mettono l’Ipag in una posizione decisamente tranquilla. L’inizio del suo girone di ritorno non è stato, però, dei migliori. Solo una vittoria( contro Olbia), a fronte di quattro sconfitte.
” Non ci facciamo illusioni – riprende la Cvetnic – anzi questa striscia negativa le renderà particolarmente motivate a fare risultato, come noi del resto”. 
  All’andata le Dragonesse si arresero 3-0. Due set molto combattuti fecero da prologo ad una terza frazione non felicissima.
” Una sconfitta che vorremmo provare a riscattare – prosegue la forte e talentuosa schiacciatrice croata – non sarà semplice, di questo ne abbiamo consapevolezza, ma parimenti sappiamo che neppure la possibilità di muovere la classifica è ipotesi così remota. Montecchio è squadra ben organizzata con alcune individualità importanti. Per averne la meglio – conclude la dragonesse – dovremo essere costanti nel nostro gioco, avere la forza di reagire subito ad eventuali break subiti, lottare su ogni pallone dalla prima sino all’ultima battuta”.
Per aspera ad astra Golden Tulip. Si comincia alle ore 17:00. Arbitreranno i signori Pietro Alessandro Cavalieri e Davide  Morgillo. Ingresso gratuito.
pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto