20/01/2018 Pomì Casalmaggiore

MYCICERO PESARO – VBC POMI’ CASALMAGGIORE: 3-1 (19-25 / 25-23 / 25-16 / 25-21)

Pesaro: Bokan 11, Cambi 4, Olivotto 9, Nizetich 19, Ghilardi (L), Aelbrecht 10, Van Hecke 16, Baldi 1, Carraro 1, Arciprete. Non entrate: Bussoli, Lapi. All. Bertini-Burini

Pomì: Martinez 11, Napodano, Sirressi (L), Balkestein-Grothues 2, Guiggi 15, Starcevic 10, Drews 14, Guerra, Zago, Lo Bianco 1, Stevanovic 14, Rondon 1. Non entrate: Zambelli. All. Lucchi-Bonini

PESARO. Altra sconfitta per la VBC Pomì Casalmaggiore nella Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 Femminile, a passare al Padiglione D di Pesaro è la MyCicero per 3-1.

Primo set. La MyCicero parte forte, Lise Van Hecke sigla il primo ace della gara e fa 3-0 ma Drews nell’azione successiva mette a terra il primo pallone per la Pomì: 1-3. Capitan Stevanovic rimette tutto in parità con un ace: 3-3. Drews sigla il primo ace in maglia Pomì e manda Casalmaggiore sul 6-4. Pesaro non molla e Van Hecke mette a terra il pallone dell’11-11. L’attacco di casa finisce out e la VBC si porta sul 14-12, coach Bertini chiama il primo time out della gara. Alla ripresa del gioco, Jovana Stevanovic trova un altro ace e fa 15-12, ma Bokan in pipe accorcia: 13-15. Drews, su alzata di Martinez, sfrutta il piano di rimbalzo del muro di casa e fa 19-15, time out Pesaro. Bokan accorcia ma Guiggi ristabilisce le distanze con una fast, 20-16 Pomì. Martinez conclude uno scambio che ha visto due strepitosi salvataggi, uno proprio della dominicana e uno di Sirressi: 22-17. Stevanovic “di rapina” porta le sue sul 24-17, Van Hecke ci prova a tenere il passo con una diagonale che fa 18-24 e Nizetich trova la diagonale vincente, ma è ancora Stevanovic a siglare e concludere 25-19. Top Scorer: Bokan e Aelbrecht 4, Drews e Stevanovic 5

Secondo set.  Martinez sale in pipe e mette il secondo pallone rosa per terra: 2-0. Pesaro però spinge, viene fischiata un’invasione alle rosa e coach Lucchi chiama time out sul 6-3 MyCicero. Alla ripresa è Guiggi a siglare il punto e a fare 4-6. Nizetich non molla e in pipe fa 8-6, ma Drews non ci sta e accorcia 7-8. Aelbrecht approfitta di un pallone che stava per oltrepassare la rete e mette a terra il 12-8, entra Grothues per Martinez. Bokan prova a passare ma Starcevic alza il muro e manda Stevanovic in battuta sull’ 11-12. Lo Bianco sbaglia una prima intenzione, Pesaro si porta sul 15-12 e coach Lucchi chiama time out. Si torna a giocare ed è ancora Starcevic a trovare la parallela giusta, 13-15. Guiggi trova un primo tempo un po’ fortunoso ma efficace e fa 14-17. Pesaro spinge ma Stevanovic c’è, primo tempo e 16-19. Bokan però c’è, sfrutta il tocco a muro e sigla il 21-17. Cambi trova l’ace che manda le sue sul 23-19, ma Guiggi accorcia: 20-23. Guiggi ci prova a tenere le sue attaccate al set, Stevanovic mura l’attacco successivo, la Pomì si porta sul 22-24 e coach Bertini chiama time out. Alla ripresa è il capitano rosa a murare ancora un attacco di Nizetich ma è proprio l’argentina a chiudere il set 25-23. Top Scorer: Nizetich 5, Guiggi 7

Terzo set.  Le padrone di casa partono forte subito e un muro di Olivotto manda la MyCicero sul 2-0. Il primo punto rosa lo sigla Starcevic con un mani-fuori su Cambi e nella battuta successiva Stevanovic trova un altro ace: 2-3. Il pareggio li sigla la croata numero 10 sfruttando ancora il tocca a muro: 3-3. Pallone corto di Nizetich, la migliore delle sue, che manda la Pomì a -1, 6-7, ma Aelbrecht ristabilisce le distanze. Il pareggio è frutto di una cattiva difesa pesarese su pallonetto di Drews, ma è Stevanovic a mettere la freccia del sorpasso: 9-8. E’ ancora il capitano rosa ad alzare il muro e a bloccare Van Hecke, 10-8. Van Hecke prima e il muro di Bokan poi riportano Pesaro al pareggio 12-12, ma il muro di Guiggi su Bokan stessa manda la Pomì avanti di uno. Drews si fa murare un altro attacco, la MyCicero va sul 15-13 e coach Lucchi chiama time out. Si torna a giocare ed è la stessa americana a farsi perdonare, 14-15. Starcevic, decisamente in palla in questa gara, trova l’ace della parità 15-15. Bokan prende per mano le sue e in pipe fa 18-16, dentro Guerra per Martinez. Stevanovic manda fuori un pallone a conclusione di uno scambio molto combattuto, 22-16 Pesaro. Gloria Baldi mura un attacco di Guerra e manda sul 24-16 le sue, è Nizetich a chiudere la frazione 25-16. Top Scorer: Bokan, Nizetich 5, Stevanovic 5

Quarto set. Pesaro parte aventi ma Guiggi tiene le sue attaccate al set fin da subito: 2-3. E’ Martinez a rimettere tutto in parità 4-4 prima e a portare in vantaggio le rosa 5-4 poi. Il muro di Stevanovic su Van Hecke manda la Pomì avanti 7-5. Drews riporta avanti la Pomì sfruttando il piano di rimbalzo del muro e poi è la stessa americana ad allungare: 10-8. Le padrone di casa tengono e spingono ma è Guiggi a staccare ad un piede e a siglare il 15-13. Cambi porta avanti le sue di prima intenzione, 19-18 Pesaro, time out Casalmaggiore. Van Hecke sigla l’ace del 22-18 Pesaro, coach Lucchi inverte la diagonale inserendo Zago e Rondon, che sale e mura un attacco pesarese: 19-22. Stevanovic trova il 20-22 e coach Bertini chiama time out. Maret Grothues infila una diagonale e fa 21-24, ma è una battuta fallita di Stevanovic a chiudere il set 25-21 e il match 3-1 per la MyCicero.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto