01/01/2018 Millenium Brescia

La fine dell’anno solare è occasione di scambio di auguri, ma anche di riflessioni e di bilanci. Ecco come è stato il 2017 delle Leonesse. 

 

Dalle Alpi di Mondovì al porto di Ravenna affacciato al Mare Adriatico, da Trento a Soverato, in un ideale giro dell’Italia in 365 giorni sotto il segno della vittoria. Il 2017 della Millenium Brescia, se non ha portato trofei in bacheca come il predecessore 2016 (Campionato e Coppa di B1, promozione in A2), ha fatto conoscere al mondo del volley di Serie A l’operato della società che ha riportato questa categoria femminile a Brescia, dopo quarant’anni di assenza.

La Millenium Brescia apre il 2017 domenica 8 gennaio con il successo nello scontro diretto per la salvezza sul campo della Lpm Mondovì (3-1), chiudendo così il girone d’andata. Tre punti di alto profilo che allontanano le Leonesse di coach Enrico Mazzola e Marco Zanelli dalla zona rossa della classifica, e le lanciano in un gennaio e seconda parte di stagione strepitosi: 3-1 in trasferta a Chieri, il 3-0 al PalaMillenium di Bagnolo Mella contro San Giovanni Marignano ed un altro 3-1 a Cisterna. Il periodo positivo di gennaio sembra spegnersi tra febbraio e marzo dove arriva una sola vittoria, a Caserta (12 febbraio), a fronte di quattro sconfitte contro formazioni di primo livello (Soverato, Pesaro, Filottrano e Palmi). 

Le Leonesse non si fanno fiaccare dalle battute d’arresto, aprendosi a un finale di campionato intenso: arrivano tre vittorie di fila contro Legnano (3-1), Settimo Torinese (3-1) e nella trasferta di Olbia (3-1); il ko a Trento (1-3) non preclude i sogni play-off della Millenium che si concretizzeranno sabato 15 aprile grazie al successo per 3-2 su Mondovì. Due punti che regalano la settima piazza della classifica e la post season, centrando un traguardo inaspettato.

Nei quarti di finale play-off per la promozione in A1, tuttavia, la Millenium appare stanca dall’inteso campionato e, nonostante provi a gettare il cuore oltre l’ostacolo, deve cedere il passo a Soverato, apparsa più lucida nel doppio confronto andata-ritorno. In aprile si chiude quindi la stagione 2016-17 che, numericamente parlando, ha visto Brescia vincere 9 gare e perderne 7 e conquistare ben 26 punti. Un ottimo traguardo da neopromossa nella seconda categoria nazionale. 

La stagione 2017-18 è iniziata con il rinnovo a coach Enrico Mazzola (e successivamente quella di Zanelli e la new entry dello scout man Davide Tomasini) mentre il mercato tra entrate ed uscite ha visto un’autentica rivoluzione copernicana nell’organico. Salutato gran parte del gruppo di atlete protagoniste dell’ultimo biennio e non solo, sono arrivate in maglia bianconera bresciana le schiacciatrici Francesca Villani, Cat Dailey (prima giocatrice straniera tesserata del Club), Clara Canton, la regista Elena Bortolot, le centrali Tiziana Veglia, Ludovica Guidi e Sara Angelini, le opposte Paulina Vilponen e Clara Decortes, i liberi Francesca Parlangeli e Maria Chiara Norgini che completano il roster insieme alle riconfermate Vittoria Prandi e Giulia Biava.

Oltre all’organico la nuova stagione nel mese di luglio porta due importanti novità. La prima è l’impianto di gara, infatti la dirigenza bianconera ufficializza il PalaGeorge di Montichiari come nuova sede delle gare interne e la seconda, non meno importante, rende noto l’accordo di sponsorizzazione con l’azienda di trasporti bresciana Savallese con sede a Ponte San Marco e Casto, che abbinerà il proprio marchio alla Millenium come title sponsor per il 2017-18.

Completato l’organico e conosciute le 16 avversarie di un campionato che sarà lungo 32 giornata con 2 soste e ben 8 otto turni infrasettimanali, la Savallese Millenium ha preso il via ai lavori il 21 agosto. Dopo un buon precampionato Vittoria Prandi (nominata capitano) e compagne hanno debuttano domenica 7 ottobre a Baronissi nel salernitano, perdendo per 3-2. Dopo il saluto alle autorità civili e sportive del comune di Brescia e del comitato territoriale a palazzo Loggia (3 ottobre), le Leonesse indomabili per natura, come recita lo slogan della campagna abbonamenti, debuttano nella nuova tana il 14 ottobre contro la Soverato, perdendo per 1-3. A ruota arrivano la sconfitta a Cuneo, il primo successo contro Mondovì ed un altro ko a Collegno.

A partire dal 1 novembre contro Orvieto (vittoria per 3-1), la Savallese cambia marcia. In un mese di novembre positivo seguono i successi a Chieri (3-2) e Olbia (3-1) e il tiebreak perso contro Trentino; le ragazze di coach Mazzola trascinate da un pubblico sempre più presente ed appassionato chiudono il 2017 infilando una striscia di sette vittorie consecutive, superando San Giovanni Marignano (3-2), Marsala (3-1), Perugia (3-0), Caserta (3-0). Montecchio Maggiore (3-0), Club Italia (3-1) e Ravenna (3-1), archiviando l’anno solare con la settima meraviglia della stagione.

A contorno, i tre punti sulle azzurrine del Club Italia sono valsi il pass per i Quarti di Finale di Coppa Italia e quelli contro la Teodora la sesta posizione in classifica che manderanno le bresciane a sfidare Chieri in Coppa il 24 gennaio. I numeri, invece, dicono 11 successi e 5 sconfitte, 33 punti, 195 muri (media set più alta di tutta la serie A) e 55 ace. Il 2017 è andato in archivio, e la speranza è quella di poter rivivere nel 2018 altre emozioni e regalare soddisfazioni a fianco delle Leonesse della Savallese Millenium.

 

Le Leonesse (Foto Stefano Ferrari)

 

pdf print

Altre news:

Play Off Samsung Galaxy Volley Cup A1
Gara-1 Finale
18/04/2018 20:30
Igor Gorgonzola Novara3
Imoco Volley Conegliano0
Play Off Samsung Galaxy Volley Cup A2
Gara-2 Quarti
18/04/2018 20:30
Barricalla Collegno2
Ubi Banca San Bernardo Cuneo3
Delta Informatica Trentino3
Fenera Chieri2
Zambelli Orvieto3
Lpm Bam Mondovì1
Volley Soverato2
Battistelli S.G. Marignano3
Play Off A1
Gara-2 Finale
21/04/2018 20:30
Imoco Volley Conegliano0
Igor Gorgonzola Novara0
Play Off A2
Gara-3 Quarti
22/04/2018 17:00
Fenera Chieri0
Delta Informatica Trentino0
Lpm Bam Mondovì0
Zambelli Orvieto0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto