30/12/2017 Club Italia Crai

Il Club Italia CRAI Femminile saluta il 2017 nel modo migliore possibile, imponendosi al Centro Pavesi sulla Sorelle Ramonda Ipag Montecchio con un netto 3-0, risultato che mancava alle azzurre dallo scorso 29 ottobre (contro Caserta). Dopo un primo set molto combattuto e deciso solo nelle battute finali, le azzurre dilagano nel secondo, piazzando il break decisivo sul 18-14, e soprattutto nel terzo, dominato dal primo all’ultimo scambio.
Prestazione di grande qualità per il Club Italia in tutti i fondamentali, a cominciare dall’attacco (57% di squadra con soli 4 errori) per proseguire con ricezione, battuta e muro. Da sottolineare l’ottima gara di Linda Mangani, schierata da titolare in posto 4 e autrice di 11 punti (a cui si aggiunge il 71% di positività in ricezione); prova sopra le righe anche per Rachele Morello in palleggio e per Sylvia Nwakalor, top scorer con 17 punti e il 62% in attacco. Bene Fahr, Lubian, Pietrini e De Bortoli; da segnalare anche il fondamentale ace di Sara Cortella nel secondo set e l’esordio assoluto di Tatijana Fucka, “bagnato” da due attacchi vincenti. Gara sottotono invece per Montecchio, nelle cui file brillano soprattutto le due centrali Laura Bovo e Fabiana Brutti (10 punti).
La squadra della Federazione Italiana Pallavolo chiude il girone d’andata della Samsung Galaxy Volley Cup all’undicesimo posto, a quota 21 punti; il campionato delle azzurre riprenderà domenica 7 gennaio, sempre al Centro Pavesi, contro la Bartoccini Gioiellerie Perugia.

La cronaca:
Bella cornice di pubblico al Centro Pavesi, con quasi 300 spettatori in tribuna. Novità in entrambi i sestetti iniziali: il Club Italia schiera Mangani in posto 4 in diagonale con Pietrini, mentre Montecchio recupera in extremis anche il libero Pericati e manda in campo Gomiero e Pamio come schiacciatrici, lasciando inizialmente in panchina Kosareva.
Proprio Mangani è protagonista in avvio di partita con due attacchi per il 3-1, poi Montecchio ribalta il risultato sul 4-6 con il muro di Brutti. Ancora Mangani pareggia i conti per due volte (8-8, 10-10), poi le ospiti provano a scappare di nuovo con Bovo (11-13) e Lubian ricuce sul 15-15. Il testa a testa continua fino al fallo in palleggio di Giroldi che vale il 20-18 e convince Bertolini al time out; le azzurre allungano con l’ace di Cortella (22-19) e si procurano tre set point grazie all’errore in battuta di Marcolina, chiudendo subito con Mangani per il 25-21.
Il secondo set si apre ancora all’insegna dell’equilibrio (3-2, 5-6) finché Gomiero infila due servizi vincenti per il 7-9; un altro ace, stavolta di Brutti, regala alle ospiti l’8-11, ma Nwakalor rimette subito in parità il punteggio. L’ace di Mangani vale il sorpasso sul 14-13 e il servizio di Fahr costringe le venete a tre errori consecutivi per il break del 18-14; Pietrini mantiene il vantaggio sul 19-15. Nel finale di set si scatena Nwakalor, che mette a segno due attacchi consecutivi per il 21-16 e si ripete sul 23-19, chiudendo anche il secondo parziale.
Nel terzo set Montecchio manda in campo Kosareva al posto di Gomiero, ma è Nwakalor a farsi subito sentire con due muri che trascinano il Club Italia al 4-0. Dal 7-2 firmato Lubian le ospiti recuperano fino all’8-7 con Bovo e Kosareva, ma Pietrini le respinge con l’ace del 10-7; Mangani tiene avanti le padrone di casa e ancora Pietrini allunga per il 15-11. Sul servizio di Mangani il vantaggio aumenta fino al 18-11 e il finale è in discesa per le azzurre: entra in campo anche Fucka, che firma i suoi primi due punti per il 22-14, poi Mangani si procura il match point e mette a terra il pallone del 25-16, facendo esplodere la festa al Centro Pavesi.

I commenti:
Massimo Bellano (all. Club Italia CRAI): “Rispetto ad altre partite oggi abbiamo avuto molta più continuità, confermando per tutta la gara i picchi di rendimento che avevamo mostrato in passato. Possiamo fare ancora meglio in difesa, ma questo è già un bel punto di partenza. I cambi? Con un gruppo così si avrebbe voglia di far giocare sempre tutte… sono molto contento per Mangani e Fucka e ringrazio tutte le ragazze per l’impegno che ci mettono e la tranquillità che ci danno”.
Linda Mangani (Club Italia CRAI): “Negli ultimi giorni abbiamo lavorato sodo e ci siamo impegnate tanto, abbiamo preparato bene la partita e il risultato è arrivato. Mi aspettavo di giocare titolare e sono contenta della mia prestazione. Sono convinta che questa squadra migliorerà ancora e ci darà grandi soddisfazioni”.

Club Italia CRAI-Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3-0 (25-21, 25-19, 25-16)
Club Italia CRAI: Fucka 2, Malual ne, Morello, Lubian 6, Cortella 1, Pietrini 13, Omoruyi ne, De Bortoli (L), Tonello (L) ne, Turco ne, Fahr 9, Nwakalor 17, Mangani 11, Bulovic ne. All. Bellano.
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio: Bovo 8, Brutti 10, Marcolina 5, Kosareva 3, Stocco, Fiocco ne, Fontana (L), Gomiero 4, Lucchetti 2, Pericati (L), Giroldi, Pamio 4. All. Bertolini.
Arbitri: Mesiano e Bassan.
Note: Spettatori 300 circa. Club Italia: battute vincenti 4, battute sbagliate 12, attacco 57%, ricezione 67%-42%, muri 7, errori 20. Montecchio: battute vincenti 4, battute sbagliate 5, attacco 35%, ricezione 56%-35%, muri 6, errori 17.

pdf print

Altre news:

Play Off Samsung Galaxy Volley Cup A1
Gara-1 Finale
18/04/2018 20:30
Igor Gorgonzola Novara3
Imoco Volley Conegliano0
Play Off Samsung Galaxy Volley Cup A2
Gara-2 Quarti
18/04/2018 20:30
Barricalla Collegno2
Ubi Banca San Bernardo Cuneo3
Delta Informatica Trentino3
Fenera Chieri2
Zambelli Orvieto3
Lpm Bam Mondovì1
Volley Soverato2
Battistelli S.G. Marignano3
Play Off A1
Gara-2 Finale
21/04/2018 20:30
Imoco Volley Conegliano0
Igor Gorgonzola Novara0
Play Off A2
Gara-3 Quarti
22/04/2018 17:00
Fenera Chieri0
Delta Informatica Trentino0
Lpm Bam Mondovì0
Zambelli Orvieto0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto