• it
27/12/2017 OMAG S.G. Marignano

Lo scontro di alta classifica ‘dice’ Battistelli, che vince il derby e manda in visibilio i quasi 600 tifosi che la seguono con passione ogni domenica. La squadra di Saja sforna una prestazione di assoluta eccellenza nel primo set, incassa il ritorno della Teodora nel secondo parziale poi nel corpo a corpo delle altre due frazioni torna risolutiva e scrive a referto l’undicesima vittoria, terza di fila. In una cornice di pubblico caldissima e numerosa (praticamente sold out) le due squadre romagnole rendono onore al derby. Sicuramente meglio la Battistelli che è stata più ‘dentro’ la partita, attaccando 30 palloni in più delle avversarie mentre la Teodora ha fatto fatica a rimanere concentrata nei momenti in cui la Battistelli ha tentato e trovato l’allungo.

Lo starting-six di coach Stefano Saja vede in campo la squadra che nel turno precedente ha superato Soverato, con Battistoni in regia, Zanette opposto, Markovic e Saguatti laterali, Caneva e Casillo al centro e Gibertini libero. Angelini risponde con Scacchetti al palleggio, Kajalina opposto, Bacchi e D’Odorico laterali, Menghi e Torcolacci al centro e Paris libero.

1° SET

Come tutti i derby la tensione è alta in campo e le squadre cominciano a studiarsi e camminano di pari passo fino al 10/10 quando la Teodora trova l’allungo con Kaialina e sul 10/12 Saja ferma il gioco. Due punti consecutivi di Markovic, uno di Caneva ed uno di Zanette riportano il set in parità: 14/14. Dopo un altro errore in attacco Angelini chiama time out (15/14). Una Battistelli molto efficace con Zanette e Saguatti allunga 20/16 e coach Angelini si gioca il suo secondo time out. Ravenna si porta sotto (20/19) e dopo i punti di Zanette e Casillo le laterali Saguatti e Markovic decidono che è ora di chiudere il set: 25/20.

2° SET

Parte in salita il secondo set per la Battistelli che si trova sotto 1/5 e Saja chiama il suo primo time out discrezionale. Si riprende a giocare e la Battistelli si riporta in parità: 6/6. Però quando Ravenna si trova in difficoltà si affida alle giocate della lunga Kajalina e all’ottima difesa di Paris: 9/14. Un punto interminabile fa infuocare gli spalti perché sono le padrone di casa ad aggiudicarselo con un muro di Zanette così che Coach Angelini ferma il gioco: 13/15. Si procede punto a punto con Ravenna sempre avanti di due punti e sul 20/22 Angelini riferma il gioco. È Ravenna che pareggia i conti portando a casa il set: 21/25.

3° SET

Terzo set equilibrato come d’altronde i precedenti che vedono coach Saja fermare il gioco sul 13/13 dopo che la Battistelli con un mini break di tre punti si porta avanti e Ravenna riacciuffa subito la parità. Le squadre rientrano in campo ed un altro lunghissimo punto questa volta a favore delle Ravennati lo risolve l’esperta Bacchi. Sul 20/20 Angelini ferma il gioco e lo rifà subito sul 22/21. Saja alza il muro con la ex Federica Nasari ma Ravenna pareggia: 22/22. Zanette fa 23 e Kajalina pure. Marcovic guadagna il set point Battistelli e Zanette chiude per 25/23.

4° Set

Parte forte la Battistelli che si porta subito sull’8/4 con una strepitosa Zanette e coach Angelini non fa in tempo a fermare il gioco che è costretto a giocarsi anche il secondo time out subito sul 10/4. Markovic e Zanette sembra vogliano porre fine a questo match in fretta: 14/6. Ma a volte la fretta può anche fare brutti scherzi e tre errori consecutivi della Battistelli danno un pò di respiro a Ravenna che si riporta a meno 4 e Saja si gioca il time out. E’ un fuoco di paglia perché le padrone di casa riallungano con ace di Saguatti e le bordate di Zanette: 21/15. Solo Bacchi e Paris non mollano. E’il libero Gibertini – ottima prova la sua – a segnare il punto numero 25. Ma l’ottima prova delle padrone di casa in questo 4° set regalano set e match ai propri tifosi che con un lungo applauso le acclamano a gran voce.

 

Battistelli 3 – Olimpia Teodora Ravenna 1 (25-20, 21-25, 25-23, 25-18)

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 19, Caneva 8, Zanette 28, Saguatti 6, Casillo 11, Battistoni 2, Gibertini 1 (L), Bordignon ne, Gray, Nasari, Giordano ne, Sgarbossa ne. All. Saja.

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Torcolacc 1, Scacchetti, Bacchi 13, Menghi 11, Kajalina 16, D’Odorico 13, Paris (L), Aluigi, Panetoni ne (L), Vallicelli ne, Drapelli ne, Neriotti 1. All. Angelini.

ARBITRI: Cesare Armandola e Antonio Licchelli

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto