14/12/2017 Ubi Banca S. Bernardo Cuneo

Il convincente 3-1 con Barricalla Collegno riporta le cuneesi in vetta al campionato

Le ragazze dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo festeggiano il nuovo primato in classifica (credit Marco Collemacine – MC Fotoreporter)

Salvagni: “Risultato eccezionale, tutte protagoniste: buon impatto al match”

L’UBI Banca S.Bernardo Cuneo ritorna in vetta alla classifica della Samsung Galaxy Volley Cup A2 grazie alla convincente vittoria ottenuta ai danni del Barricalla CUS Collegno. Il quarto sigillo consecutivo delle ragazze di coach Salvagni arriva al termine di un derby piemontese molto combattuto, caratterizzato da scambi lunghi ed emozionanti.

Formazione inedita per coach Salvagni che, all’ultima ora, rinuncia a Bertone per un piccolo infortunio occorso nell’allenamento di rifinitura. Lo starting six vede dunque capitan Dalia in regia,  Vanžurová opposto, centrali Mastrodicasa e Alberti, Borgna e Segura in banda, Bruno libero. Coach Marchiaro risponde con Morolli al palleggio in diagonale con Vokshi, al centro Pastorello e Gobbo, schiacciatrici Schlegel e Poser, Lanzini libero. Dopo una fase iniziale di match equilibrata, Cuneo mette a segno il primo break sul 9-7 costringendo le torinesi al primo time out. Al rientro in campo sono sempre le biancorosse a dettare il tempo, Marchiaro tenta un nuovo minuto sul 12-7, ma il cammino delle cuneesi è inarrestabile. L’UBI Banca S.Bernardo chiude il primo set sul 25-13 (1-0) grazie ai muri di Mastrodicasa e Aliberti, uniti agli attacchi di Vanžurová. Seconda frazione di gara che si apre con le padrone di casa avanti nelle prime battute di gioco: sull’11-7 coach Marchiaro chiede t.o. e le sue ragazze rialzano la testa. Lo svantaggio si riduce sino a due lunghezze (16-14) suggerendo a coach Salvagni di richiamare in panchina le sue ragazze. Al rientro nuovo allungo con Aliberti in battuta (19-14), ma Fiorio guida la rimonta delle ospiti. Sul 22-21 secondo stop richiesto da coach Salvagni prima di un finale equilibrato, risolto dalla solita Vanžurová che mette a terra la palla del 25-23 (2-0). Il terzo set vede Barricalla Collegno imporre il proprio ritmo nella fase iniziale: cuneesi che inseguono le rivali sino a pareggiare i conti sul 10-10. Sulle ali dell’entusiasmo, Cuneo sigla un mini break, con le rivali al primo t.o. del set sul 13-11. Controbreak delle torinesi che si portano avanti 13-14: Salvagni richiama in panchina le sue ragazze. Sul 13-16 in campo Bonifazi, seguita dall’ingresso di Re. Il cammino delle ospiti non si arresta, sul 14-19 secondo minuto richiesto da coach Salvagni. Cuneo ritorna in corsa (19-21), ma un errore in attacco ed un ace di Poser consegnano sei set point alle ospiti (19-24). Al secondo tentativo la Barricalla Collegno accorcia le distanze chiudendo sul 20-25 (2-1). La quarta frazione si apre con Cuneo in campo con lo starting six iniziale. Il primo allungo arriva con un muro di Mastrodicasa (5-2). Con il turno in battuta di capitan Dalia, le biancorosse si portano sul 10-6: torinesi al time out. Le biancorosse, spinte dal calore del Cricet Club, giungono a cinque lunghezze di vantaggio: sul 16-11 t.o. di Barricalla. Con Aliberti in battuta, Cuneo si porta sul 22-17 concretizzando una serie di scambi prolungati ed emozionanti. Il punto del 25-20 (3-1) viene siglato da una fast della Mastrodicasa, vera e propria arma vincente della formazione cuneese.

«Un risultato eccezionale – dichiara Francois Salvagni, coach dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo – maturato senza poter nemmeno preparare troppo la partita. Loro sono una squadra profonda, ma noi abbiamo impattato al match molto bene. Se domenica ero dispiaciuto per la scarsa fluidità, stasera c’è stato tutto. Siamo migliorati molto a muro, grazie ad un roster di altissimo livello che ci permette di allenarci sempre in maniera ottimale. Un abbraccio globale a Floriana che rientrerà tra una ventina di giorni, e complimenti a tutte le ragazze che oggi a turno sono state tutte protagoniste».

Miglior giocatrice del match, a giudizio della tribuna stampa, Federica Mastrodicasa , autrice di una prova di altissimo livello, premiata da Antonio Biella, direttore generale di ‘Acqua S.Bernardo’, main sponsor della pallavolo cuneese. Domenica 17 dicembre, il calendario della Samsung Galaxy Volley Cup A2 propone, per la quindicesima giornata di andata una lunga trasferta siciliana: alle ore 17.00 il fischio d’inizio della sfida tra la Sigel Marsala e l’UBI Banca S.Bernardo Cuneo.

Si segnala che il match UBI Banca S.Bernardo Cuneo-Barricalla Collegno andrà in onda in differita sull’emittente Telegranda (canale 186 DTT), media partner della società cuneese, nella serata di lunedì 18 dicembre, alle ore 22.00. Alle ore 21, il consueto approfondimento con ospiti della società cuneese.

UBI Banca S.Bernardo Cuneo-Barricalla Collegno 3-1
( 25-13 / 25-23 / 20-25 / 25-20)

UBI Banca S.Bernardo Cuneo: Dalia (C) 4, Vanžurová 24, Mastrodicasa 16, Aliberti 8, Borgna 10, Segura 16, Bruno (L); Bonifazi 1, Re. N.e.: Baiocco, Sasso.
I° All.: Salvagni. II° All.: Petruzzelli.
Ricezione positiva: 72%. Attacco: 35%

Barricalla CUS Collegno: Morolli 2, Vokshi 1, Pastorello, Gobbo 7, Schlegel 11, Poser 2, Lanzini (L); Fiorio 12, Fragonas, Courroux, Brussino, Agostinetto 6. N.e.: Migliorin.
I° All.: Marchiaro. II° All.: Bonessa.
Ricezione positiva: 57%. Attacco: 25%

DURATA: 21’, 27′, 26′, 26′.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2 – quattordicesima giornata di andata
Club Italia Crai – Fenera Chieri 3-1
Delta Informatica Trentino – Volley Soverato 3-1
Battistelli S.G. Marignano – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3-1
Savallese Millenium Brescia – Golden Tulip Volalto Caserta 3-0
Golem Olbia – LPM Bam Mondovì 1-3
Zambelli Orvieto – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-0
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Barricalla Collegno 3-1
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Sigel Marsala 3-0
Riposa: P2P Givova Baronissi

CLASSIFICA: UBI Banca San Bernardo Cuneo* 32; Delta Informatica Trentino 31; Fenera Chieri 30; Volley Soverato* 29; Lpm Bam Mondovì* 28; Battistelli S.G. Marignano* 26; Savallese Millenium Brescia* 24; Conad Olimpia Teodora Ravenna* 22; Barricalla Collegno* 20; Club Italia Crai* 17; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio*, Zambelli Orvieto 16; P2p Givova Baronissi 14;  Bartoccini Gioiellerie Perugia* 11; Golem Olbia* 9;  Sigel Marsala* 7; Golden Tulip Volalto Caserta* 4.
*una partita in meno

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto