10/11/2017 Lega Volley Femminile

Conquistato il primo posto in classifica grazie alla splendida vittoria di domenica scorsa a San Giovanni in Marignano, per l’UBI Banca S.Bernardo Cuneo è tempo di tornare sul taraflex di casa per un’altra sfida molto impegnativa. Dopo aver affrontato nel giro di tre giorni prima Soverato e poi la Battistelli, al Pala UBI Banca domenica – per l’8^ giornata della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2 Femminile – arriverà la Conad Olimpia Teodora Ravenna, attualmente al sesto posto in classifica: “Sono molto felice per il percorso che stiamo facendo a livello di squadra– dichiara Tereza Vanzurova, opposto dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo -, stiamo crescendo di gara in gara e anche io mi sento sempre meglio dal punto di vista fisico. Quella con Ravenna sarà senza dubbio una partita impegnativa, il loro attuale piazzamento in classifica non rispecchia il reale valore tecnico della squadra. Avranno sicuramente fame di vittoria, ma noi ci faremo trovare pronte per questo importante appuntamento! Non dobbiamo farci sorprendere“. La voglia di riscatto in casa ravennate è grande dopo il solo punto conquistato nelle ultime due uscite, come lo è pure la voglia di stupire al cospetto della prima della classe: “Come in tutte le partite, anche a Cuneo si partirà da zero a zero e si proverà a vincere – il diktat di Simone Angelini, tecnico della Conad -. Andiamo là con lo spirito e la convinzione di poter fare bene. Con le ragazze ci siamo detti che andiamo, proviamo, rischiamo, facciamo tutto quello che è possibile fare. Vada come vada, la pressione questa volta non è dal nostro lato del campo. Camilla Neriotti ha riscontrato un leggero problema agli addominali, ma contiamo di recuperarla. Più complicata è la situazione di Sara Panetoni, che soffre di una contrattura a livello dorsale e per questo a scopo precauzionale non è stata utilizzata, non vogliamo forzare i tempi“.

Dopo il turno di riposo osservato lo scorso week end, il Volley Soverato riprende il Campionato ospitando al Pala Scoppa la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio. Le due squadre sono divise in classifica da cinque punti con le calabresi a quota tredici e le vicentine di coach Marcello Bertolini a quota otto punti. Per le calabresi di Leonardo Barbieri l’esigenza di riprendere la marcia dopo la sconfitta di Cuneo nel turno infrasettimanale del 1 novembre per non perdere contatto dalle prime posizioni di classifica. “Affronteremo una squadra in forma che arriva da due prestazioni positive e sicuramente verrà qui per fare bene – spiega il libero delle cavallucce marine Giorgia Caforio -. Si tratta di una neo promossa e sappiamo che è una squadra che lavora bene in difesa e sbaglia poco; noi dobbiamo ripartire da quello che di buono abbiamo fatto a Cuneo, perché abbiamo fatto vedere delle cose positive e soprattutto perché veniamo da un turno di riposo che è servito a farci rifiatare un po’, sia fisicamente che mentalmente“. Montecchio è reduce da due vittorie casalinghe consecutive ma in trasferta è ancora a secco di punti: “Per noi è stata certamente una settimana particolare, perché è la prima volta che ci capita di giocare tre partite consecutive – precisa coachBertolini -, quindi è stata anche una novità dover gestire le rotazioni per non affaticare troppo alcune atlete ma devo dire che le ragazze stanno reagendo bene. Questa settimana siamo tornati a lavorare su una settimana tipo. Cercheremo di fare il nostro gioco e di dare il massimo soprattutto per limitare la loro potenza di fuoco, facendo valere anche la nostra ricezione sempre di più in crescita. Sono queste partite di livello che fanno crescere più velocemente il valore medio delle prestazioni. Di certo sarà interessante anche un altro aspetto: per molte ragazze si tratterà della prima trasferta in carriera, con volo aereo e notte fuori casa. Di certo sarà una gara tutta da vivere“.

Persa la leadership della classifica per mano di Cuneo, la Battistelli San Giovanni in Marignanoha l’occasione, ancora in casa, di ripartire e di mostrare ai propri tifosi di meritare la posizione che occupa. Le riminesi attendono la Bartoccini Gioiellerie Perugia, dalla quale si attende una reazione immediata al ko rimediato in casa da Olbia. “La posizione in classifica può ingannare, Perugia ha già effettuato la giornata di riposo – analizza Alessandro Zanchi, vice allenatore della Battistelli -. A parte l’ultima gara contro Olbia, dove probabilmente non si sono espresse al massimo, hanno portato a casa due punti a Ravenna due settimane fa ed un altro a Soverato la settimana precedente, dove erano avanti per due set a zero. Quanto a noi, dall’inizio dell’anno la filosofia della squadra è sempre stata “affrontiamo una gara per volta”, e così è stato anche per la partita di domenica. Cuneo è una squadra allestita per fare bene, hanno messo pressione e abbiamo sbagliato qualcosa di troppo nei momenti caldi. Stiamo lavorando, il campionato è molto lungo e alla fine del girone d’andata trarremo le prime conclusioni“.

Duello tra isolane in Golem OlbiaSigel Marsala. Le sarde di Pasqualino Giangrossi sono reduci dal bel successo ottenuto domenica scorsa a Perugia, mentre le siciliane di Francesco Campisi sono sempre alla ricerca del primo successo stagionale e vogliono cancellare il brutto ko con Orvieto. Al capitano della Golem Jenny Barazza il compito di presentare la sfida contro la formazione siciliana e, più in generale, il momento in casa Golem: “Il Campionato si sta rivelando difficile e molto equilibrato – racconta – fino a ora abbiamo capito che se non siamo al 100% rischiamo di perdere contro chiunque, ma allo stesso tempo se ci esprimiamo al meglio delle nostre possibilità possiamo dare fastidio anche a squadre sulla carta più quotate. A Perugia siamo state molto precise e aggressive, senza lasciare spazio alle avversarie. Quella contro Marsala è una gara importante per la nostra classifica e cerchiamo i 3 punti per scalare altre posizioni. Sono sicura che con l’aiuto del nostro pubblico riusciremo a ottenere un risultato positivo“. AngelaGabbiadini, schiacciatrice della Sigel, analizza così il momento ‘difficile’ della sua squadra: “Dopo sei sconfitte il morale non è sicuramente dei migliori, ma abbiamo iniziato la settimana a testa bassa. Perfettamente consapevoli di dover lavorare, dando tutte noi qualcosa di più. C’è una gran voglia di riscatto, per offrire finalmente a questo nostro campionato una svolta, che vada a rispecchiare le reali potenzialità della squadra. Ad Olbia ci aspettiamo di trovare un’avversaria che giocherà con il coltello fra i denti, reduce tra l’altro da una grande vittoria esterna. Aggiungo che la cosa più importante sarà quello che noi getteremo sul campo. Lotteremo fino all’ultimo pallone, per dare una sterzata a questo nostro percorso iniziato in caduta libera“.

Attraversata dalla questione Nesic, esplosa del dopo-partita di domenica scorsa e rientrata nel corso della settimana, la Golden Tulip Caserta torna nel suo palazzetto per sfidare la Delta Informatica Trentino. Il coach rosanero ha dunque ripreso il timone della squadra e punta a invertire una rotta che, a parte la prestazione opaca di Montecchio, non pareva del tutto sbagliata. “Quando abbiamo vinto contro Mondovì – ha spiegato Francesca Moretti – nel palazzetto abbiamo sentito un’atmosfera pazzesca. Si avvertiva tutto il calore del pubblico. Il loro tifo ci ha spinto verso la rimonta e la vittoria. Speriamo che anche domenica saranno tanti a sostenerci“. Di fronte le campane si troveranno una formazione in grande salute, salita al terzo posto in classifica in coabitazione con Soverato e Mondovì. Trentino cercherà di allungare la propria striscia positiva dopo i recenti successi ottenuti nei match contro Baronissi, Olbia e Club Italia. In settimana le gialloblù sono allenate regolarmente senza particolari intoppi di natura fisica e gestendo qualche lieve acciacco accumulato nel trittico ravvicinato di partite che hanno caratterizzato la scorsa settimana. “Stiamo gestendo già da alcune settimane alcuni acciacchi ma si tratta di normale amministrazione in una fase della stagione nella quale spesso e volentieri si giocano partite ravvicinate – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica -. L’obiettivo è chiaramente quello di allungare la nostra striscia di vittorie per continuare a risalire la classifica, pur consapevoli che a Caserta troveremo dall’altra parte della rete una squadra determinata ad uscire da un periodo non facile. La Volalto ha dimostrato di possedere qualità importanti ed in casa ha già sconfitto una compagine del calibro di Mondovì: le due laterali straniere, seppur molto giovani, sono due attaccanti molto temibili ed interessanti“.

I tre punti ottenuti a Marsala hanno risollevato la Zambelli Orvieto dalle zone basse della classifica. Le umbre di Matteo Solforati affronteranno un avversario complicato come il Fenera Chieri, che arriva da una sconfitta bruciante in casa contro Brescia (con diversi match point non sfruttati nel quarto set) ma che occupa una posizione di alta classifica. “Andremo ad affrontare una squadra competitiva, ma questo ci deve spronare per allenarci bene e arrivare a domenica con la stessa grinta con qui abbiamo affrontato Marsala – sottolinea Maila Venturi, libero della Zambelli -. Quella fu una gara molto difficile, soprattutto mentalmente, perché venivamo da un po’ di sconfitte e in più la fortuna non era stata dalla nostra parte. Sono molto contenta di aver aiutato la mia squadra in difesa e di essermi ritagliata uno spazio. Ho molta voglia di migliorare e di dimostrare quanto valgo. Sicuramente dopo questa vittoria ci saranno meno tensioni ma non dobbiamo mollare la presa e non dobbiamo rilassarci perché il Campionato è intenso“.

Dopo aver battuto Ravenna domenica scorsa a Capriglia, la P2P Givova Baronissi insegue tra le mura amiche la seconda vittoria consecutiva. Vincere contro il Barricalla Collegnosignificherebbe compiere un bel balzo verso la fascia medio-alta della classifica e dare continuità alla propria stagione. “Non molliamo, siamo compatte, unite e finalmente abbiamo raccolto in casa nostra i frutti del lavoro settimanale – sostiene Marilyn Strobbe, il capitano della P2P Givova -.Contro Ravenna abbiamo imparato a soffrire ma anche a pazientare, senza disunirci nei momenti di difficoltà. Testa bassa, tanta umiltà spirito di sacrificio. Il Campionato di serie A2 è una maratona pallavolistica e l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Collegno è un’avversaria scomoda, da tenere a bada“. Collegno che fuori casa è riuscita ad ottenere un solo punto nella prima di Campionato a Soverato e proverà a operare il sorpasso sulle campane: “Affronteremo una squadra forte, che sta facendo bene e che due settimane fa ha strappato un punto alla prima della classe – anticipa Cristina Fiorio, schiacciatrice del Barricalla -. La trasferta è difficile ma lavoreremo per arrivare là e mostrare quello che valiamo sul campo, come ogni domenica. Sicuramente è un Campionato molto impegnativo ma divertente che stiamo affrontando con il giusto atteggiamento, siamo un gruppo vivace ed affiatato. Andremo avanti per la nostra strada, mantenendo un profilo basso e poi quel che sarà lo vedremo a fine anno“.

Opposti i percorsi di avvicinamento alla sfida di domenica di LPM Bam Mondovì e Club Italia Crai: le monregalesi sono reduci dalla vittoria nel derby piemontese con Collegno, che ha consentito loro di scavalcare in classifica proprio il Club Italia e agganciare il terzo posto, mentre le azzurre sono in cerca di riscatto dopo le due sconfitte consecutive subite contro San Giovanni Marignano e Trento. Le piemontesi, inoltre, fin qui hanno sempre conquistato i tre punti nelle gare casalinghe. Le azzurrine di Massimo Bellano arrivano all’appuntamento di domenica in buono stato di forma: finalmente libera da impegni infrasettimanali, la squadra si è potuta allenare al gran completo e senza particolari problemi fisici. Tanti gli ‘incroci’ tra le due squadre: nelle file di Mondovì milita Aurora Camperi, in azzurro nella stagione 2014-2015, ma anche Federica Biganzoli, ex compagna di squadra di Morello, Lubian e Tonello con la maglia di Settimo Torinese. Proprio Elisa Tonello presenta così la sfida con la LPM: “È una squadra molto forte, l’abbiamo studiata attentamente a video e sappiamo che il livello è alto. Io le conosco bene avendole affrontate già lo scorso anno e avendo giocato con alcune di loro in passato. Sono convinta però che possiamo fare bene: dobbiamo imporre il nostro gioco e non adattarci al loro ritmo. Personalmente mi trovo molto bene in questi primi mesi al Club Italia: è dura perché c’è tanto da lavorare tutti i giorni, ma sono felice di poter fare quello che mi piace“.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2
IL PROGRAMMA DELL’8^ GIORNATA
Domenica 12 novembre, ore 17.00
Volley Soverato – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  ARBITRI: Mesiano-Scarfò
Battistelli S.G. Marignano – Bartoccini Gioiellerie Perugia  ARBITRI: Jacobacci-Sabia
Golem Olbia – Sigel Marsala  ARBITRI: Carcione-Bassan
Goldel Tulip Volalto Caserta – Delta Informatica Trentino  ARBITRI: Toni-Moratti
Zambelli Orvieto – Fenera Chieri  ARBITRI: Pecoraro-Dell’Orso
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Conad Olimpia Teodora Ravenna  ARBITRI: Nicolazzo-Pristerà
P2P Givova Baronissi – Barricalla Collegno  ARBITRI: De Simeis-Colucci
LPM Bam Mondovì – Club Italia Crai  ARBITRI: Santoro-Cecconato
Riposa: Savallese Millenium Brescia

LA CLASSIFICA
UBI Banca San Bernardo Cuneo 19; Battistelli S.G. Marignano 17; Volley Soverato* 13; Delta Informatica Trentino 13; Lpm Bam Mondovi’ 13; Conad Olimpia Teodora Ravenna 12; Fenera Chieri 12; Club Italia Crai 12; Savallese Millenium Brescia 9; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 8; P2P Givova Baronissi 8; Golem Olbia 8; Zambelli Orvieto* 7; Barricalla Collegno* 6; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 6; Golden Tulip Caserta* 4; Sigel Marsala* 1.
*una partita in meno

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2017/2018
6ª Giornata Andata
19/11/2017 17:00
Imoco Volley Conegliano3
Saugella Team Monza0
Igor Gorgonzola Novara3
Foppapedretti Bergamo0
Unet E-Work Busto Arsizio3
Sab Volley Legnano0
Il Bisonte Firenze3
Pomì Casalmaggiore2
Lardini Filottrano0
Liu Jo Nordmeccanica Modena3
Mycicero Volley Pesaro2
Savino Del Bene Scandicci3
Regular Season A2 2017/2018
9ª Giornata Andata
19/11/2017 17:00
Club Italia Crai1
Volley Soverato3
Delta Informatica Trentino2
Battistelli S.G. Marignano3
Fenera Chieri3
Ubi Banca San Bernardo Cuneo1
Golem Olbia1
Savallese Millenium Brescia3
Golden Tulip Volalto Caserta1
Barricalla Collegno3
Zambelli Orvieto3
P2P Givova Baronissi0
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio3
Sigel Marsala0
Bartoccini Gioiellerie Perugia0
Lpm Bam Mondovì3
Regular Season A1
7ª Giornata Andata
22/11/2017 20:30
Pomì Casalmaggiore0
Lardini Filottrano0
Foppapedretti Bergamo0
Il Bisonte Firenze0
Liu Jo Nordmeccanica Modena0
Sab Volley Legnano0
Savino Del Bene Scandicci0
Igor Gorgonzola Novara0
Unet E-Work Busto Arsizio0
Imoco Volley Conegliano0
Saugella Team Monza0
Mycicero Volley Pesaro0
Regular Season A2
10ª Giornata Andata
26/11/2017 17:00
Volley Soverato0
Zambelli Orvieto0
Savallese Millenium Brescia0
Delta Informatica Trentino0
P2P Givova Baronissi0
Fenera Chieri0
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio0
Bartoccini Gioiellerie Perugia0
Barricalla Collegno0
Club Italia Crai0
Conad Olimpia Teodora Ravenna0
Golem Olbia0
Lpm Bam Mondovì0
Battistelli S.G. Marignano0
Sigel Marsala0
Golden Tulip Volalto Caserta0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto