19/09/2017 Sab Volley Legnano

Foto di Loris Marini

Rompe subito il ghiaccio la SAB Volley Legnano: nelle semifinali del Trofeo “Mimmo Bellomo” la squadra legnanese, alla primissima uscita stagionale, doma la Savallese Millenium Brescia di serie A2 con un netto 3-0 (30-28, 25-19, 25-18), qualificandosi alla finale per il primo posto di domenica 24 settembre.
Dopo un primo set di “riscaldamento”, vinto in rimonta dal 16-20 e con due chance annullate ai vantaggi, la formazione di Andrea Pistola fa valere la differenza di categoria nonostante le numerose assenze: oltre a Drews, Ogoms e Coneo le giallonere erano prive anche di Newcombe, che ha raggiunto la squadra a partita in corso e assistito alla gara dalla tribuna. La SAB soffre in avvio l’intensità difensiva delle bresciane, commettendo anche troppi errori in battuta (9 nel solo primo set), ma a lungo andare trova nel muro e nella ricezione due armi micidiali: ottime le prove di Alice Degradi (64% in ricezione e 40% in attacco) e Melissa Martinelli (7 muri-punto). Pur in un contesto ancora sperimentale, fanno intravedere buoni numeri anche le altre giallonere, a cominciare da Camilla Mingardi, subito top scorer con 17 punti.
Domenica, sempre al PalaBorsani, la finalissima che vedrà la SAB affrontare la vincente della sfida tra Unet E-Work Busto Arsizio e Club Italia CRAI (in calendario giovedì 21 settembre). La partita decisiva inizierà subito dopo la finale per il terzo posto, in programma alle 15.

Foto di Loris Marini

La cronaca:
Formazione praticamente obbligata per coach Pistola che schiera Caracuta in palleggio, Mingardi opposto, Pencova e Martinelli centrali, Bartesaghi e Degradi schiacciatrici e Lussana libero, con Cumino e Cecchetto come uniche alternative in panchina. Brescia propone nel sestetto iniziale le due straniere Dailey e Vilponen.
Le ospiti partono subito alla grande a muro e in difesa, portandosi sullo 0-3 e poi sull’1-5 con Guidi. Una “bomba” di Mingardi riavvicina la SAB (4-5) che pareggia i conti a quota 7 sempre con l’opposto (questa sera con i gradi di capitano), ma commette troppi errori in battuta e resta sotto nel punteggio (11-13). Pistola chiama time out sul 14-17, la Millenium però continua a spingere e si porta sul 16-20 con Dailey; Mingardi tiene a galla le legnanesi (18-20) e poi, in collaborazione con Pencova e Caracuta, confeziona la rimonta del 22-22. Nel finale in volata la SAB si procura il primo set point grazie a un ace di Degradi (24-23), poi ai vantaggi deve annullare a sua volta due chance prima di chiudere finalmente sul 30-28, al quarto tentativo, con Camilla Mingardi.
La Savallese accusa il colpo in avvio di secondo set e la SAB ne approfitta per scappare subito avanti 5-1, con Mingardi ancora protagonista. Bartesaghi (10-7) e Degradi (12-8) tengono avanti le legnanesi, che piazzano con l’opposto anche l’ace del 15-10. Martinelli si fa sentire in attacco e a muro per il 21-14, Degradi guadagna il set point (24-18) e Caracuta chiude sul 25-19.
Nel terzo set Brescia inserisce Angelini e Decortes; l’avvio è equilibrato, ma la SAB trova presto il break con i muri di Bartesaghi e Martinelli (7-4, 9-6) e allunga ancora sul 12-8 con Mingardi. Pencova tiene a distanza le avversarie (16-12) ed è ancora il muro di Martinelli e Mingardi a firmare la fuga definitiva per il 22-16, prima del definitivo 25-18 siglato da un errore di Villani.

I commenti:
Andrea Pistola (all. SAB Volley Legnano): “La vittoria fa morale, per quanto riguarda il gioco siamo ancora indietro, ma lo sapevamo: l’intesa tra le giocatrici è ancora approssimativa, gli automatismi sono tutti da costruire. Qualche spunto positivo c’è stato, alcune atlete sono più in forma e altre meno, ma fa parte della norma di questo periodo: aspettiamo, le premesse sono buone. La ricezione è stata abbastanza solida e in difesa si è visto qualcosa di buono; dobbiamo lavorare meglio nell’attacco su palla alta”.
Melissa Martinelli (SAB Volley Legnano): “Siamo partite con parecchie difficoltà, soprattutto al servizio, poi abbiamo trovato sicurezze e dato tutto quello che potevamo dare in questo momento della stagione. C’è ancora molto da lavorare e tutte noi speriamo di poter crescere molto. In attacco dobbiamo studiare più soluzioni alternative quando le avversarie difendono così bene”.

SAB Volley Legnano-Savallese Millenium Brescia 3-0 (30-28, 25-19, 25-18)
SAB: Degradi 15, Bartesaghi 3, Lussana (L), Pencova 7, Cumino ne, Mingardi 17, Martinelli 13, Cecchetto, Caracuta 4. All. Pistola.
Millenium: Canton ne, Norgini (L), Bortolot, Angelini 1, Dailey 12, Biava ne, Vilponen 6, Villani 7, Parlangeli (L), Prandi, Guidi 4, Veglia 3, Decortes 2. All. Mazzola.
Arbitri: Ugolotti e Rezzonico.
Note: Spettatori 150 circa. SAB: battute vincenti 5, battute sbagliate 16, attacco 31%, ricezione 61%-46%, muri 16, errori 30. Millenium: battute vincenti 0, battute sbagliate 9, attacco 26%, ricezione 32%-19%, muri 5, errori 21.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto