12/09/2017 Zambelli Orvieto

Dopo l’esordio stagionale sul campo di venerdì scorso, la Zambelli Orvieto torna a provare l’assetto da combattimento per capire quali sono gli aspetti recepiti dal nuovo gruppo di atlete e quali quelli su cui lavorare ancora. Le indicazioni che lo staff tecnico si aspetta dal collettivo delle tigri gialloverdi riguardano soprattutto gli schemi di gioco dato che gli alti carichi della preparazione atletica non consentono al momento di poter esprime brillantezza nel movimento. Siamo appena alla quarta settimana di lavoro e la parte fisica ha avuto la preponderanza sulla parte tecnica, indi per cui anche atlete rupestri faticheranno ad esprimere tutte le proprie qualità. Per tutte queste ragioni il risultato non sarà la priorità del momento mercoledì 13 settembre, ma di certo costituirà una ghiotta occasione per i tifosi orvietani che si avvicinano curiosi alla serie A2 femminile. Al Pala-Papini è previsto intorno alle ore 17,30 il fischio d’inizio di questa seconda verifica che avrà come avversaria la Volley Group Roma, squadra che milita nella categoria inferiore ma che si preannuncia molto ambiziosa. Tra le padrone di casa guidate da coach Matteo Solforati i riflettori degli addetti ai lavori saranno incentrati sugli elementi di spicco quali la schiacciatrice e capitana Alice Santini e l’opposta Ramona Aricò , tra le più esperte del gruppo. Dall’altra parte della rete le laziali allenate da Fabio Cavaioli, a ricevere le attenzioni maggiori saranno il martello croato ma naturalizzato italiano Sonja Percan e la schiacciatrice Laura Saccomani, giocatrici di lungo corso.

Santini Alice

Alice Santini

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto